Concorso Inps 2020 per 165 informatici: prove quando?

Concorso Inps 2020 per 165 informatici: prove pre-selettive e scritte in presenza sospese fino ad almeno il 3 dicembre in linea con quanto previsto dall'ultimo Dpcm.

Concorso Inps 2020
Concorso Inps 2020
4' di lettura

Concorso Inps 2020 per 165 informatici: rinviato il diario delle prove. A comunicarlo è l’Istituto nazionale di previdenza sociale con una comunicazione reperibile sul sito www.inps.it nella sezione nella sezione “Avvisi, bandi e fatturazione”, sotto la
voce “Concorsi” e nella Gazzetta Ufficiale, IV serie speciale “Concorsi ed
Esami”, del 4 dicembre 2020.

Il bando è rivolto a personale da assumere a tempo pieno e indeterminato, da inquadrare in area C, con posizione economica C1 (da 1695 euro mensili).

Chi vincerà il concorso resterà un anno presso la Direzione centrale tecnologica, prima di essere spedito in tutta Italia.

(Nel gruppo Telegram contenuti speciali su offerte di lavoro e bonus) (Entra nel gruppo whatsapp con offerte di lavoro, bonus e concorsi sempre aggiornati) (Qui la pagina riservata ai concorsi sempre aggiornata)

Concorso Inps 2020 per 165 profili informatici
Concorso Inps 2020 per 165 profili informatici

Perché è stato rinviato?

La decisione di rinviare la calendarizzazione delle prove è arrivata dopo la pubblicazione del Nuovo decreto del 3 novembre 2020, che in sostanza prevede la sospensione dello svolgimento in presenza delle prove preselettive e scritte nei concorsi pubblici, almeno fino al 3 dicembre.

Concorso Inps 2020: il bando

Chi vuole partecipare alla selezione, indetto dall’Istituto nazionale di previdenza sociale, deve leggere i requisiti indicati nel bando e i requisiti richiesti per partecipare alle selezioni. (Leggi il bando)

Concorso INPS 2020: i requisiti

Innanzitutto è necessario partire dai titoli di studio richiesti. Per partecipare alle selezioni è necessaria una di queste lauree:

Questo blocco contiene contenuto inaspettato o non valido.CorreggiConverti in HTML

  • laurea triennale in ingegneria dell’informazione;

  • laurea in scienze e tecnologie fisiche;

  • laurea in scienze e tecnologie informatiche;

  • laurea in scienze matematiche;

  • laurea in statistica o equipollenti.

In oltre bisogna rispettare, come in ogni concorso pubblico, questi requisiti generali:

Questo blocco contiene contenuto inaspettato o non valido.CorreggiConverti in HTML

  • cittadinanza italiana;

  • non essere stati destituito, dispensati, licenziati da un’occupazione in una pubblica amministrazione e di non essere decaduto da un altro impiego pubblico o interdetto dai pubblici uffici;

  • non aver subito una o più condanne penali (anche se passate in giudicato);
  • aver assolti agli obblighi di leva;

  • godimento dei diritti politici e civili;

  • idoneita’ fisica all’impiego.

Concorso INPS 2020: le selezioni

Il concorso prevede alcune prove d’esame, due scritte e una orale, oltre a dei quiz pre-selettivi se si dovessero superare le 2500 domande. Le domande, poste dagli esaminatori, avranno come oggetto queste materie:

Questo blocco contiene contenuto inaspettato o non valido.CorreggiConverti in HTML

  • Architettura dei sistemi elaborativi e reti;

  • Metodologie DevOps, Agile;
  • Cloud Computing;
  • Ingegneria del software;

  • Intelligenza Artificiale;

  • Blockchain;
  • Data governance e DBMS;

  • Data science.

La seconda prova scritta a cui accedono i candidati che hanno ottenuto un punteggio di almeno 21/30, prevede quiz a risposta multipla che riguardano:

  • Reti di telecomunicazione;

  • Sicurezza informatica;

  • Metodologie di sviluppo e di gestione dei progetti;

  • Organizzazione e la gestione nella fase di erogazione dei servizi informatici;

  • Realizzazione di servizi su piattaforme Cloud.

All’ultima prova orale accederanno i candidati che hanno raggiunto un punteggio di almeno 21/30 nelle seconda prova scritta. Chi partecipa al concorso dovrà rispondere a domande su materie già affrontate nei quesiti scritti, sull’organizzazione e l’ordinamento Inps, sulla conoscenza della lingua inglese.

Concorso INPS 2020: presentare la domanda

La domanda, per partecipare al concorso, andava telematicamente (online) entro il 7 novembre 2020, attraverso il sito dell’Inps al quale si accede con lo SPID, PIN INPS o la Carta Nazionale dei Servizi oppure la carta d’identità elettronica. La richiesta deve essere stampata, firmata e consegnata il giorno prima della prova scritta, oppure nel caso ci sia, della prova pre-selettiva.

L’Inps: cos’è?

L’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (INPS) è uno degli enti previdenziali più grandi d’Europa, che si occupa di assicurare la maggior parte dei lavoratori autonomi e dei dipendenti del settore pubblico e privato in Italia. Nato oltre un secolo fa per garantire i lavoratori dai rischi di vecchiaia, morte e invalidità.

Potrebbero interessarti:

  1. Bonus asilo nido fino a 3.000 euro nel Decreto Ristori Bis?

  2. Bonus internet e Pc: migliori offerte WindTre, Vodafone, Tim

  3. Naspi: pagamento in arrivo. Come controllo l’accredito?

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie