Avellino, smog: condannato ex sindaco Foti, prescrizione per Galasso

Omissione in atti d'ufficio, condannato l'ex sindaco di Avellino Paolo Foti, prescrizione per il predecessore Giuseppe Galasso



1' di lettura

Quattro mesi di condanna, con pena sospesa (niente carcere), per Paolo Foti, prescrizione per Giuseppe Galasso (difeso dall’avvocato Benedetto Vittorio De Maio). E’ questa la sentenza emessa dai giudici di Avellino per i due ex sindaci del capoluogo irpino, finiti in una inchiesta per omissione in atti d’ufficio.

L’indagine

L’indagine era nata dopo la denuncia di un comitato di residenti di Piazza Kennedy, che si sono costituiti parte civile con l’assistenza dell’avvocato Giuseppe Liccardo. Proprio quell’area, durante l’amministrazione di Gianluca Festa, è tornata d’attualità con la decisione del sindaco di dislocare lo stazionamento dei bus nel parcheggio dello stadio dove prima c’era il mercato.

Per la Procura (Pm Roberto Patscot e Rosario Cantelmo) i sindaci, Paolo Foti e Giuseppe Galasso, non avrebbero preso misure idonee a limitare gli sforamenti di Pm 10 nella zona. I fatti contestati si riferiscono al periodo dal 2009-2013. La difesa, rappresentata dall’avvocato Nello Pizza, impugnerà la sentenza in Appello.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie