Congedo parentale per Covid: domande prorogate

Congedo parentale per Covid: le domande sono state prorogate fino al 31 marzo per i genitori con figli contagiati, in quarantena o in dad. Vediamo come funziona, quali sono i requisiti e come si procede con la domanda (che può anche essere telematica).

4' di lettura

Congedo parentale per Covid: l’Inps ha prorogato al 31 marzo la possibilità di congedo parentale per Covid ai genitori con figli contagiati dal virus, in quarantena da contatto, con attività didattica o educativa in presenza sospesa o con centri diurni assistenziali chiusi. Aggiungiti al gruppo Telegram di news su Invalidità e Legge 104 ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

La proroga è stata attivata ufficialmente dall’Inps che lo ha comunicato nel messaggio numero 74 del 2022. (Si possono trovare altri dettagli utili nella Circolare operativa Inps numero 189 del 2021).

Congedo parentale per Covid: requisiti

I requisiti e le modalità per la presentazione delle domande restano gli stessi.

Possono accedere al congedo parentale per covid:

  • i lavoratori dipendenti (anche del pubblico impiego) che devono prendersi cura di figli conviventi con meno di 14 anni affetti da Covid, in quarantena da contatto o in dad. O per i genitori di figli con grave disabilità, iscritti a scuola o ospitati in centri diurni assistenziali, che sono stati contagiati dal virus, sono in quarantena da contatto o per i quali è stata sospesa l’attività educativa in presenza;
  • ai lavoratori autonomi iscritti all’Inps (come artigiani e commercianti) o alla gestione separata, che devono occuparsi dei figli minori di 14 anni o con disabilità grave che sono affetti da Covid, in quarantena o in dad.

È possibile inoltrare la domanda anche senza la documentazione che attesta il diritto al congedo (come un eventuale provvedimento dell’Asl).

In questo caso il genitore avrà 30 giorni di tempo per inoltrare la richiesta.

Per i lavoratori autonomi non è ancora possibile presentare l’istanza, perché l’applicativo non è ancora disponibile.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su invalidità e legge 104 da questo gruppo Telegram. Informati anche su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

Congedo parentale per Covid: indennità

Per i periodi di assenza dal lavoro viene riconosciuta:

  • indennità pari al 50% della retribuzione o del reddito;
  • il riconoscimento dei contributi figurativi.

Congedo parentale per Covid: domanda

Le domande vanno presentate in via telematica tramite il sito Inps o il contact center o ancora i patronati.

Per la domanda in modalità telematica bisogna collegarsi al portale Inps e accedere ai servizi Maternità e congedo parentale lavoratori dipendenti, autonomi, gestione separata.

È ovviamente necessario:

  • lo Spid di secondo livello;
  • la Carta d’identità elettronica;
  • o la Carta Nazionale dei Servizi.

Congedo parentale per Covid: procedura

Vediamo qual è la procedura web per il congedo parentale covid:

si accede alla procedura per le domande per Prestazioni a sostegno del reddito – Servizio Maternità.

Si può scegliere:

  • congedo parentale;
  • congedo parentale su base oraria.

A questo punto si inseriscono le informazioni anagrafiche. Subito dopo:

  • quando siete sulla pagina “Tipo Richiesta”, bisogna selezionare “Richiesta di uno dei congedi istituiti per emergenza Covid”;
  • spuntare sulla richiesta del congedo nella sezione “Congedo parentale Sars CoV-2;
  • dichiarare il motivo del congedo e le informazioni relative a certificazioni, attestazioni, provvedimento;
  • procedere e chiedere un periodo coperto dalla certificazione, dall’inizio dell’anno scolastico e fino al 31 marzo 2022.

Congedo parentale per Covid: congedo giornaliero

Se si ha la necessità di un congedo parentale ordinario in modalità giornaliera è indispensabile spuntare “Richiesta per congedo parentale”, per la modalità oraria bisogna cliccare su “Richiesta congedo su base oraria”. In questo caso bisogna anche dichiarare:

  • numero di giornate intere da fruire in modalità oraria;
  • periodo all’interno del quale le giornate sono fruite in modalità oraria.

Se il periodo è a cavallo tra due o più mesi, sarà necessario presentare più domande. La fruizione oraria dovrà essere rapportata a una giornata intera di congedo.

Le domande possono riguardare anche periodi precedenti, purché ricadano comunque tra l’inizio dell’anno scolastico 2021/2022 e il 31 marzo.

Congedo parentale per Covid: figli tra 14 e 16 anni

Per chi ha figli tra i 14 e i 16 anni non esiste il congedo indennizzato. Ma uno dei genitori potrà astenersi dal lavoro senza ricevere sanzioni e senza correre il rischio di perdere il posto di lavoro. Non avrà però diritto alla retribuzione, all’indennità o al riconoscimento della contribuzione figurativa.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie