Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile » Previdenza e Invalidità / Congedo straordinario Legge 104: bisogna cambiare residenza?

Congedo straordinario Legge 104: bisogna cambiare residenza?

Congedo straordinario Legge 104: un requisito per l'aspettativa retribuita è la convivenza tra caregiver e assistito, in alcuni casi si può non cambiare la residenza.

di The Wam

Dicembre 2021

Il congedo straordinario Legge 104 consente ai lavoratori dipendenti, del pubblico e del privato, il beneficio di una aspettativa retribuita fino a 2 anni consencutivi, conservando posto e mansione e ricevendo una indennità mensile che è pari all’ultima retribuzione (ma solo con gli elementi base dello stipendio).

Aggiungiti al gruppo Telegram di news su Invalidità e Legge 104 ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

Questo congedo straordinario Legge 104 è però possibile se c’è la coabitazione con la persona disabile da assistere. Ma, in alcuni casi, non è richiesto obbligatoriamente il cambio di residenza.

Vedremo in questo articolo quando è possibile.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Congedo straordinario Legge 104 retribuito: a chi spetta

Il congedo straordinario Legge 104 retribuito spetta – come riporta l’Inps – seguendo questo ordine di priorità:

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su invalidità e legge 104 da questo gruppo Telegram. Informati anche su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

Acquista la nostra Guida Completa alle agevolazioni su auto e sussidi della Legge 104. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Congedo straordinario Legge 104: il requisito della convivenza

Come abbiamo visto il congedo straordinario Legge 104 retribuito richiede come requisito la convivenza con il disabile.

Questo requisito è pienamente soddisfatto quando coincidono sia la coabitazione sia la residenza.

Nella maggior parte dei casi il caregiver e la persona disabile devono avere la stessa residenza, lo richiede la natura stessa dell’assistenza, che deve essere continua. È uno dei requisiti previsti per la concessione del congedo straordinario legge 104.

Congedo straordinario Legge 104: quando la convivenza non è obbligatoria

Ma in alcuni casi il requisito della residenza non è richiesto e il caregiver o la persona disabile possono non cambiare la residenza:

Congedo straordinario Legge 104: gli esclusi

Ricordiamo che il congedo straordinario Legge 104 non può essere richiesto da questi lavoratori:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp