Conguagli pensioni luglio: a chi spettano più soldi?

Conguagli pensioni luglio: scopri di cosa si tratta, chi riceverà più soldi sul rateo del trattamento pensionistico e quando avverrà l'accredito.

2' di lettura

Conguagli pensioni luglio: cosa si intende esattamente quando si parla di conguaglio in relazione ai trattamenti previdenziali? Per chi scatterà un’aggiunta sull’importo del prossimo assegno. Ecco una panoramica delle informazioni fondamentali (entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Conguaglio pensione: di cosa si tratta?

Cosa si intende esattamente quando si parla di conguaglio in relazione ai trattamenti previdenziali? Il conguaglio per i pensionati scatta a seguito della presentazione della dichiarazione dei redditi.

Il calcolo delle imposte da pagare viene effettuato sulla base di un “preventivo” e non è raro che l’Agenzia delle Entrate debba restituire una quota delle tasse pagate dopo aver condotto un calcolo più preciso. Questo accade in base all’applicazione di detrazioni, sconti, agevolazioni e così via.

Ecco cosa è il conguaglio per quanto riguarda i pensionati (per cui l’Inps costituisce il sostituto d’imposta): il ri-accredito delle tasse pagate in eccesso attraverso il rateo previdenziale.

Parallelamente, a seguito di un calcolo più preciso delle imposte da versare, può emergere un credito nei confronti dell’erario: in pratica, si sono pagate meno tasse rispetto a quelle dovute al momento della dichiarazione dei redditi.

Dunque, invece di vedersi accreditato un importo aggiuntivo sulla pensione, scatteranno delle trattenute sull’assegno.

(Se vuoi fare domande specifiche sulle pensioni, i bonus o i temi legati al mondo del lavoro seguici su Instagram)

Conguagli pensioni luglio: quando è previsto l’accredito?

Gli accrediti del conguaglio, naturalmente per quei pensionati cui spetta, di solito scattano con il rateo previdenziale che si riferisce al mese di agosto. Quindi, con l’assegno che si potrà ritirare a fine luglio, a meno che non si sia scelto l’accredito su conto corrente fissato per il 2 agosto.

Al massimo bisogna aspettare la pensione di settembre per ricevere il conguaglio ma, di solito, il ritardo non supera queste tempistiche. In ogni caso, i pensionati possono controllare lo stato di avanzamento dell’accredito attraverso il servizio online “Assistenza fiscale 730/4: servizi al cittadino” messo a disposizione dall’Inps sul proprio sito web.

(Se vuoi ricevere tutte le news su pensioni, bonus e offerte di lavoro, entra nel gruppo whatsapp)

Per ricevere tutte le ultime notizie sui pagamenti del bonus 1600 euro: entra subito nei gruppi social per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Aggiungiti a 78mila persone e guarda le video-guide sui bonus sul canale YouTube di TheWam.net.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie