Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Conti e Carte / Conti corrente online, davvero non si va più in filiale?

Conti corrente online, davvero non si va più in filiale?

Conti corrente online, davvero non si va più in filiale? L'elenco dei servizi possibili senza muoversi da casa per chi ha conti digitali. Si va in banca solo per pochissime cose e la comodità dell'home banking è sempre più evidente. Così come la sicurezza e i costi ridotti.

di The Wam

Gennaio 2022

I conti corrente online sono sempre più diffusi. Un trand in costante crescita e non sono tra le giovani generazioni. I conti digitali promettono costi più bassi e la possibilità di poter effettuare tutte le operazioni senza più mettere piede in una filiale. Cosa a dir poco gradita: in molte banche non si può ancora entrare senza una preventiva prenotazione. Aggiungiti al gruppo Telegram di news su Invalidità e Legge 104 ed Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

In questo articolo verifichiamo se c’è una convenienza economica nell’avere un conto corrente online e se davvero non è più necessario entrare in una filiale di banca.

Un esame approfondito è stato effettuato da Sostariffe.

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro e informati su diritti degli invalidi e legge 104

Conti corrente online: esplosione con il Covid

La pandemia ha avuto un ruolo determinante nel promuovere i servizi online delle banche. Tanti utenti hanno smesso di recarsi in filiale per compiere operazioni molto comuni, come un bonifico.

Ma c’è chi resiste, nonostante tutto. Difficile abbandonare le vecchie abitudini.

Senza dimenticare che molti non hanno ancora sviluppato le competenze (pur minime) necessarie per operare online.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su invalidità e legge 104 da questo gruppo Telegram. Informati anche su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

Conti corrente online: cosa non si può fare

Le operazioni che ancora non è possibile effettuare a distanza sono queste:

Conti corrente online: la gestione

La semplice gestione del conto corrente da casa (home banking), si sta rapidamente diffondendo anche tra le vecchie generazioni. Fino a qualche anno fa era una prerogativa quasi esclusivamente dei giovani. Non è più così.

Con i conti corrente online la banca è a disposizione in ogni momento della giornata. È ovviamente possibile connettersi con il sito web del proprio istituto di credito sia dal pc, sia da uno smartphone (che allarga il concetto di collegarsi da casa a qualsiasi altro posto).

Si tratta di servizi che consentono una semplice gestione di risparmi e investimenti. In assoluta trasparenza e sicurezza.

Conti corrente online: Contact Center

Un conto corrente online non significa dimenticare qualsiasi altro contatto con la banca. Infatti tutti gli istituti di credito che operano online hanno attivato un servizio di assistenza dedicata dei clienti via telefono. Con il Contact Center si possono gestire tutte le principali operazioni bancarie via telefono e con il supporto di un operatore.

Ma quando si parla di conti corrente online non bisogna dimenticare anche tutti gli altri strumenti a disposizione:

Conti corrente online: digitalizzazione bancaria completata

Si può dire che il processo di digitalizzazione dei servizi bancari sia ormai arrivata a compimento. È lì, disponibile e pronto all’uso: spetta solo agli utenti utilizzarlo a pieno regime. Ed è ormai disponibile presso le banche fisiche (che hanno servizi in rete) o in quelle che funzionano esclusivamente online e non hanno quindi sportelli.

Conti corrente online: operazioni e vantaggi

Gestire il proprio conto corrente online da casa (o da qualsiasi altro luogo che non sia la banca) offre molti vantaggi, a partire da un controllo costante sui propri soldi:

consultazione online dell’estratto conto online;

visione immediata di tutti movimenti e la loro cronologia;

E poi, sarà possibile effettuare:

Ma non solo. Con un conto corrente online si può accertare la situazione dei finanziamenti attivi, delle rate del mutuo.

Oltre alla possibilità di operare sugli investimenti.

Ma non solo, si possono anche richiedere, sempre da remoto, carte di credito, carte prepagate o ricevere un supporto via chat.

Conti corrente online: costi ridotti

Come vedete, se pure è vero che la legge impone di effettuare ancora delle operazioni esclusivamente in filiale, è altrettanto vero che la gestione del conto corrente online è una opzione più che possibile.

Ma non solo.

C’è un punto di fondamentale rilevanza nella scelta del conto completamente digitale: si può risparmiare molto sul costo di gestione del conto.

A partire da:

Non è poco.

Per tutto questo gli esperti del settore ritengono che il 2022 sarà l’anno dell’esplosione definitiva dei conti corrente online.

Che si accompagna a un’altra rivoluzione in atto: un uso sempre meno diffuso del contante, con la conseguenze chiusura di molti sportelli bancomat.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp