Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Conti e Carte » Mutui e Prestiti / Conti correnti, maxi aumento: fino al 14%

Conti correnti, maxi aumento: fino al 14%

Conti correnti, maxi aumento: fino al 14%, per tutti. Famiglie e pensionati. Vengono risparmiati dai rincari solo i giovani, che oggi rappresentano un mercato tutto nuovo per le banche. Si paga il canone anche per le carte di debito (i bancomat), mentre siamo alla vigilia di una piccola rivoluzione che incrementa i costi per gli […]

di The Wam

Febbraio 2022

Conti correnti, maxi aumento: fino al 14%, per tutti. Famiglie e pensionati. Vengono risparmiati dai rincari solo i giovani, che oggi rappresentano un mercato tutto nuovo per le banche. Si paga il canone anche per le carte di debito (i bancomat), mentre siamo alla vigilia di una piccola rivoluzione che incrementa i costi per gli utenti anche sui prelievi. (Scopri le ultime notizie su mutui e prestiti. Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Ricevi tutte le news sempre aggiornate su bonus e lavoro.

Dall’indagine condotta da Altroconsumo (per il CorriereEconomia) non emerge un quadro positivo per gli utenti degli istituti di credito. Anzi.

L’associazione che tutela i consumatori ha verificato 400 conti correnti. E i dati rispetto al febbraio dello scorso anno non lasciano dubbi:

Il costo dei conti correnti per i giovani è aumentato dell’1% (invariato per quelli online).

Conti correnti, maxi aumento: convenienti

Fra le banche che restano più convenienti ci sono:

Aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Conti correnti, maxi aumento: stabile

Il prezzo è rimasto stabile al Monte dei Paschi di Siena

Conti correnti, maxi aumento: rincari

Il costo è aumentato in queste banche:

Conti correnti, maxi aumento: in calo

Mentre è diminuito in queste:

Conti correnti, maxi aumento: i motivi

Gli aumenti dell’Icc (Indicatore dei costi complessivi) dipende da svariati motivi:

Ecco le banche che concedono un mutuo 100% per comprare casa

Conti correnti, maxi aumento: le commissioni

Sono aumentate anche le commissioni. In particolare i bonifici:

È aumentato anche il canone della carta di credito:

Conti correnti, maxi aumento: tassi

Come sono cambiati invece i tassi?

Prestito senza busta paga e senza garante: tutte le alternative

Conti correnti, maxi aumento: home banking

Che il futuro dell’home banking (e quindi dei servizi bancari in genere) sia ormai tutto sullo smartphone è una questione conclamata da anni.

Ma anche in quel campo – contraddistinto a lungo da zero spese – salgono i costi e anche i servizi (come la possibilità di avere un anticipo sullo stipendio – 1.500 euro dieci giorni prima dell’accredito – , che è offerto dalla spagnola Bbva).

Nell’ultimo anno è cresciuta molto l’utenza di Revolut.

Questi sono gli utenti delle banche online più diffuse in Italia:

Conti correnti, maxi aumento: premium e criptovalute

Ci sono anche attori nuovi sul mercato che offrono servizi digitali per le piccole e medie imprese, come Qonto, Aidexa, B-ilty (Illimity), Hype business.

Buddybank, Bbva e Illimity offrono un vero conto corrente. Mentre Hype, Flowe, Dots e Revolut sono conti di moneta elettronica.

I conti di moneta elettronica non possono mai andare in rosso e non hanno un libretto degli assegni (a dire il vero sempre meno utilizzato).

I costi, anche per i servizi premium, sono comunque minori rispetto a un conto tradizionale (se non si usa la filiale).

Il costo zero che ha consentito una rapida diffusione dei conti online paga ora questa politica molto aggressiva per conquistare il mercato. Si cerca di correre ai ripari non aumentando le spese, ma incrementando i servizi (a pagamento).

Con molti conti online è possibile acquistare e vendere criptovalute, sottoscrivere una polizza auto, investire nei fondi di investimento o chiedere un prestito o un mutuo.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp