Conti correnti, tutti i sistemi per risparmiare

Conti correnti, tutti i sistemi per risparmiare, sia con quelli online, sia con quelli tradizionali: come è cambiato il mercato negli ultimi mesi. I costi sono scesi nel comparto tradizionale. Vediamo come è la situazione per single, coppie e famiglie.

4' di lettura

I conti correnti costano meno, anche quelli tradizionali. Nel periodo tra gennaio 2020 e settembre 2021 la spesa media è calata del 9%, non poco. Il costo annuale era di 131 euro, è sceso a 120 euro.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

I conti correnti digitali, che continuano a rappresentare la più convincente alternativa economica ai depositi tradizionali, hanno però subito nello stesso periodo un lieve aumento.

Lo studio è stato elaborato da Sos tariffe. Nella ricerca sono stati analizzati tre profili tipici di consumatori:

  • il sigle;
  • la coppia;
  • e le famiglie.

Conti correnti: confronti costi

Partendo da queste tre macrocategorie gli analisti hanno confrontato i costi di conti correnti tradizionali e online. E preso in esame 33 istituti di credito che operano in Italia e considerato un periodo complessivo di 20 mesi.

Per avere un’idea ancora più precisa e dettagliata la ricerca ha anche verificato 3 diversi utilizzi di un conto corrente:

  • la gestione completamente digitale;
  • quella completamente offline (solo presso gli sportelli fisici):
  • la gestione mista (operazioni online e di persona).

Ne è venuta fuori questa ripartizione, che consente anche una prima fotografia della spesa per i conti correnti tra gli italiani.

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

Conti correnti: gestione digitale

Gli utenti che hanno utilizzato la gestione completamente digitale (internet e mobile bamking), hanno risparmiato il 13% (costo medio annuale 107 euro, invece di 123).

  • I single hanno ridotto i costi dell’11% (da 90 a 80 euro l’anno);
  • le coppie hanno ridotto le spese del 14% (da 129 a 112 euro);
  • le famiglie hanno ridotto i costi del 14% (da 50 a 129 euro l’anno).

Ma come hanno fatto tanti italiani a far diminuire i costi dei conti correnti (online o tradizionali)?

Prima di tutto in modo diverso. Vediamo.

Conti correnti: sistema misto

I clienti che hanno gestito il conto corrente in modo misto (online e sportelli fisici), hanno speso un 10% in meno (da 151 a 136).

Tra i clienti misti, questa la suddivisione per macrocategorie con le rispettive percentuali di risparmio:

  • single: -8% di spesa rispetto a gennaio 2020;
  • coppie: -10% di spesa rispetto a gennaio 2020;
  • famiglie: – 11% di spesa rispetto a gennaio 2020.

Conti correnti: senza internet

Come detto il risparmio ha riguardato anche i conti correnti tradizionali gestiti senza servirsi degli strumenti via internet.

Per questi utenti il risparmio medio è stato pari all’8%:

  • single: 6% (10 euro in meno);
  • coppie: 10% (18 euro in meno);
  • famiglie: 9% (21 euro in meno).

Conti correnti online, perché aumentano

Ma come mai sono aumentati i costi dei conti correnti online?

Il motivo è da ricercare nella crescita importante di clienti che hanno aperto un conto corrente online negli ultimi mesi. Un incremento che era già nell’aria ma che è stato di molto incrementato dalla pandemia di covid.

Questa corsa alle banche digitali ha provocato un aumento del costo medio da 58 a 60 euro (nel settembre 2021, +3%).

I rincari per macrocategorie sono stati così suddivisi:

  • single: +12%, da 45 a 50 euro l’anno;
  • coppie: +2%
  • famiglie: +2%.

Conti correnti, la scelta migliore

Con il confronto dei dati risulta questo dato: anche se i conti correnti tradizionali hanno fatto registrare un calo più evidente dei costi rispetto al lieve incremento dei conti online, questi ultimi rappresentano al momento la scelta migliore.

Come sapete per aprire un conto corrente online non ci vuole molto.

Basta avere:

  • un numero di cellulare;
  • una mail;
  • la carta d’identità;
  • una web cam (da pc o smartphone).

Molti istituti di credito offrono delle condizioni molto vantaggiose se si usano profili online per effettuare delle operazioni. Bisogna però fare attenzione alle commissioni che vengono imposte per le transazioni dagli sportelli.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie