Conto online migliore: come sceglierlo e attivarlo (2021)

Come scegliere e attivare il conto online migliore nel 2021. Scopri le offerte più convenienti e tutti i vantaggi per famiglie, pensionati o giovani.

10' di lettura

Qual è il conto online migliore nel 2021? Scopriremo tutte le alternative e come selezionare le offerte più convenienti. Prima una premessa doverosa: lo strumento finanziario più efficace è quello che risponde alle tue esigenze. La ricetta, insomma, non è uguale per tutti.

E’, comunque, possibile avere dei principi sempre attuali per cogliere le opportunità più interessanti. In questo articolo imparerai: cos’è un conto corrente online, come aprire un conto online da zero, quali sono le spese per gestire un conto online e qual è il conto online migliore nel 2021 per te. Sei pronto? Partiamo!

INDICE

  1. Conto online: cos’è e come funziona
  2. Come aprire un conto online?
  3. Spese conto corrente: costi più comuni
  4. Conto online: quanto risparmio?
  5. Conto online migliore nel 2021
  6. Ricevi tutte le news su conti online, bonus e lavoro


Conto online: cos’è e come funziona

Prima di spiegare come aprire un conto corrente online, partiamo dalle basi: chiariamo cos’è un conto corrente e quando vale la pena aprirlo.

I conti di questo tipo sono strumenti finanziari che indicano quanti soldi hai depositato in un istituto di credito e ti permette di compiere una serie di operazioni con quei soldi.

Fra le azioni più comuni da fare con un conto corrente ci sono: disporre un bonifico, ricevere l’accredito di uno stipendio o una pensione, fare acquisti su internet. 

Il conto corrente online svolge tutte queste funzioni offrendoti un’interfaccia che puoi controllare da qualunque dispositivo con connessione: dal pc al tuo cellulare. Per farlo dovrai usare le tue credenziali personali, nome dell’account e password.

Ne parleremo nel paragrafo successivo dove vedremo cosa ti serve per aprire un conto online.

(Entra nel gruppo Telegram dedicato a finanza personale e investimenti)

Conto online migliore 2021 come scegliere attivare

Come aprire un conto online?

Per aprire un conto corrente online devi avere chiaro a cosa ti servirà, quanti soldi vuoi metterci dentro, come sarà gestito. Nello specifico chiediti:

  1. Sarà un conto corrente corrente o un conto di risparmio?
  2. La gestione sarà singola o congiunta con un’altra persona (per esempio il tuo partner)
  3. Quanti soldi depositerò all’apertura del conto? Ho in programma dei depositi ciclici? Se sì, con quale cadenza?
  4. Quali sono i costi di questo conto online? Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono le spese più comuni.
  5. Questo conto ha delle limitazioni particolari: se sì di che tipo?

Una volta che hai scelto tuoi obiettivi, inizia a cercare su internet le alternative più convenienti.

In questo articolo scoprirai i migliori conti online 2021 scelti in base a prezzi e opportunità, ti consigliamo però di fare tutte le ricerche che ritieni opportune. Dopotutto questo strumento sarà fondamentale per conservare i tuoi soldi.

(Entra nel gruppo Facebook per ricevere tutte le news su finanza personale e investimenti)

Conto corrente per protestati e cattivi pagatori

Come attivare un conto online passo passo

Quando hai scelto la banca che fa per te procederai in questo modo:

  1. Iscrizione al sito della banca con dati anagrafici, indirizzo email dove poi confermare l’iscrizione e password che ti servirà per i futuri accessi
  2. Scelta del conto online (piano base o premium a seconda delle esigenze e delle operazioni che devi compiere)
  3. Stampa o salvataggio in Pdf del contratto che vuoi sottoscrivere valutando costi e opportunità
  4. Adesione al contratto: durante la procedura ti verrà chiesto di adottare un meccanismo di riconoscimento attraverso un codice che riceverai sul cellulare. E’ una password temporanea  da inserire nello spazio previsto. Alcune banche richiedono anche di scaricare l’app dell’istituto di credito e svolgere la procedura di adesione su quel supporto. Potrebbe essere necessario anche un riconoscimento attraverso la webcam. In quel caso avere un pc a portata di mano può farti comodo
  5. Inviare documenti di identità: dopo aver accettato le condizioni del contratto ti verrà chiesto di spedire i documenti di identità (carta d’identità o codice fiscale con la tessera sanitaria). Puoi scansionarli e inviarli come file o usare il telefono per inquadrarli (se permesso dal sistema che stai usando per registrare il conto)
  6. A questo punto devi attendere la conferma (di solito tramite email o sms) che la procedura sia andata a buon fine.

(Se vuoi ricevere tutte le news su conti online, bonus, disoccupazione e lavoro, entra nel gruppo whatsapp)

Spese conto corrente: costi più comuni

I costi più comuni legati a un conto corrente sono le spese di apertura e di gestione:

  1. Canone: il canone fisso, mensile o annuale, permette di compiere una serie di operazioni come prelievi o bonifici.
  2. Commissioni per le operazioni: Prelievi, bonifici, emissioni di assegni hanno un costo detto commissione, che varia rispetto al numero di azioni compiute in un certo periodo di tempo.
  3. Imposta di bollo: E’ un costo da pagare per aver aperto un conto corrente se il tuo saldo medio mensile supera i 5mila euro. Il prezzo ammonta a 34,20 euro l’anno per le persone fisiche (per esempio io e te) e a 100 euro annuali per le persone giuridiche (per esempio una società). 
  4. Estratto conto e invio delle comunicazioni: la versione digitale, che rappresenta la fotografia delle operazioni che hai compiuto negli ultimi mesi, di solito è gratuita. Quella cartacea, invece, ha un costo. Il contratto sottoscritto con la banca potrebbe prevedere l’invio a casa dell’estratto conto. In ogni momento puoi andare in filiale e chiedere di disattivare il servizio. Anche l’invio di altre comunicazioni cartacee ha di solito dei costi da sostenere.
  5. Spese di chiusura del conto corrente: Non dovresti pagare nulla per questa operazione. Assicuratene quando chiudi un conto.
  6. Massimo scoperto trimestrale: si tratta dell’interesse che paghi su un fido, il finanziamento che la banca ha concordato con te “come scoperto”. Il pagamento, di solito, avviene nei tre mesi successivi (trimestre) a quelli in cui sei andato in rosso.
  7. Spese periodiche o di liquidazione: Ogni trimestre vengono calcolati interesse e spese applicati al cliente.

(Se vuoi fare domande specifiche su conto online, bonus e lavoro seguici su Instagram)

Conto online: quanto risparmio

Secondo un report, de Il Corriere della Sera Economia, la versione online del conto tradizionale permette di risparmiare fra il 29% e il 32% dei costi per famiglie e pensionati. Si parla di un costo medio di 104 euro invece che 146 euro in base a un utilizzo di circa 240 operazioni in un anno. 

Per chi sceglie un conto online con banche solo digitali il prezzo si abbassa molto. Nello specifico una famiglia con operatività media (poco più di 200 operazioni) può risparmiare fino all’85% spendendo solo 22 euro all’anno, un pensionato 38 (risparmio del 72% sui costi) e un ragazzo addirittura 16 euro (79%).

Conto online migliore nel 2021: quale scegliere?

Come ti dicevo a inizio articolo, il conto corrente online migliore dipende dalle tue esigenze. Eccoti una selezione che parte dai dati di Altroconsumo per il Corriere della Sera Economia.

Conto online migliore per famiglie in banche ibride (228 operazioni l’anno)

  1. Crédit Agricole (Conto Easy) a 72 euro l’anno,
  2. Banco Bpm a 75 euro (YouWelcome New)
  3. Credem a 76 euro (Conto Facile).

Conto online migliore per famiglie su banche digitali

  1. Webank, zero spese,
  2. N26, zero spese,
  3. Terza Iw Bank, 3,80 euro all’anno.

Conto online migliore per giovani su banche ibride

  1. Crédit Agricole con 18 euro all’anno (Conto Easy Under 30),
  2. Intesa Sanpaolo a 21,90 euro (XMe Under 44,90 euro),
  3. Ubi (Qubì ) a 24,40 euro.

Conto online migliore per giovani su banche digitali

  1. N26 (zero euro),
  2. Banca Mediolanum primo anno a 5 euro (poi diventano 9) conto Young under 27,
  3. Widiba con 10 euro all’anno.

Conto online migliore per pensionati su banche ibride (189 operazioni medie

  1. Crédit Agricole a 52,49 euro,
  2. Banco Bpm a 64,95 euro,
  3. Credem a 67,43 euro.

Conto online migliore per pensionati su banche digitali

  1. Webank zero spese
  2. Iw Bank con 1,90 euro
  3. Banca Sistema con 12 euro.

Di seguito alcune delle alternative fra i conti online zero spese più convenienti in questi mesi. (In questa guida scopri il conto online zero spese più conveniente)

Conto online zero spese N26 Standard

Tra i migliori conto corrente a zero spese giugno 2021 c’è sicuramente N26 Standard.

Si tratta di un conto corrente a zero spese. N26 è una banca tedesca (con sede a Berlino e fino al 2016 era conosciuta come Number 26).

In Italia è cresciuta molto negli ultimi anni.

Il conto è gratis e l’Iban è italiano. È quindi un conto corrente a tutti gli effetti. Si possono effettuare tutti i servizi di un conto tradizionale.

Prevede tra l’altro:

  • una carta di debito Mastercard a 0 euro al mese;
  • 3 prelievi gratuiti in euro e in qualsiasi paese (N26 Standard), mentre è sempre gratis con N26 Premium;
  • bonifici e pagamenti gratis in euro e valuta estera, senza commissioni sul cambio;
  • Supporto clienti via chat.

Conto online zero spese Hype Start

Hype Start non nasce da una banca solo digitale è infatti distribuita da una società che fa riferimento alla Banca Sella.

Aprire il conto corrente, come per tutte le banche digitali, è molto semplice. È possibile aprirlo anche per ragazzi di 12 anni.

La carta è a zero spese, ma non si possono accreditare nè stipendio, né pensione (questo è un limite).

Questi sono i vantaggi:

  1. una carta prepagata gratis con IBAN italiano emessa da Mastercard;
  2. bonifici gratis;
  3. prelievi gratuiti in euro;
  4. ricarica gratuita con bonifico in entrata o da ATM QuiMultiBanca;
  5. pagamento dei MAV gratuito;
  6. cashback attraverso l’app mobile sui negozi online convenzionati;
  7. abilitazione per comprare Bitcoin.


Conto online zero spese Illimity Bank

Tra i migliori conto online a zero spese giugno 2021 c’è anche l’italiana Illimity Bank. Completamente digitale offre due tipi di conto corrente online:

Conto Illimity Smart: gratis e senza condizioni

Conto Illimy Plus: ha più funzionalità il canone mensile si può azzerare

Questo conto online è del tutto simile a un conto corrente fisico. È possibile cioè accreditare stipendio o pensione, pagare bollette e abbonamenti, Mav e così via.

Il conto online Smart offre queste funzionalità:

  1. un conto online a zero spese per sempre;
  2. bonifici, addebiti diretti e MAV gratuiti;
  3. carta di debito Mastercard;
  4. 3 prelievi gratis al mese in area Euro;
  5. conto deposito fino al 2% lordo;
  6. progetti di spesa (depositi liberi con rendimento 0,5% lordo);
  7. assistenza al telefono e chat.


Illimity Plus ha queste funzioni in aggiunta:

  1. Carta di credito a canone zero;
  2. bonifici istantanei gratis;
  3. prelievi in contante illimitati gratuiti sia in area Euro che in valuta estera.


Plus ha un canone mensile di 8,5 euro al mese, ma può essere gratuito in questi casi:

  • il primo anno

rispettando due di queste condizioni:

  1. accredito dello stipendio o della pensione
  2. e attivare almeno due domiciliazioni
  3. almeno 300 euro di spesde mensili con la carta di credito


Conto online zero spese Revolut

Revolut è un conto online molto innovativo. E non potevamo che inserirlo tra i migliori conto corrente a zero spese giugno 2021.

Diffusa in tutta Europa, Revolut ha le sede principale in Gran Bretagna.

Le soluzioni offerte da Revolut sono molte. Ma tre sono i conti online a costo zero:

  1. Revolut standard
  2. Revolut Business Gratis
  3. Revolut Freelance Gratis


Alcune funzioni particolari sono a pagamento, queste invece sono gratis:

  1. conto corrente a zero spese sia in euro che in sterline;
  2. carta prepagata Mastercard con IBAN;
  3. acquisti e pagamenti in valuta estera senza commissioni;
  4. prelievi in contanti gratis (fino a 200 euro al mese);
  5. compravendita di criptovalute;
  6. 5 bonifici in euro gratis al mese (business);
  7. carte virtuali (business).


Se hai dubbi sul conto online migliore nel 2021, scrivimi a bonuselavorothewam@gmail.com

Non perderti le prossime notizie: entra subito nei gruppi social per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Aggiungiti a 77mila persone e guarda le video-guide sui bonus sul canale YouTube di TheWam.net.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie