Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Invalidità Civile » Previdenza e Invalidità / Contrassegno disabili oncologici e parcheggi: come funziona

Contrassegno disabili oncologici e parcheggi: come funziona

Scopri cosa sapere a riguardo del contrassegno per persone disabili oncologiche e parcheggi: è possibile richiederlo?

di Cassandra Testa

Luglio 2024

Contrassegno per persone disabili oncologiche e parcheggi: vediamo nel dettaglio quali sono le agevolazioni previste per questa particolare situazione di invalidità (scopri le ultime notizie su Invalidità e Legge 104, categorie protette, diritto del lavoro, sussidi, offerte di lavoro e concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Come funziona il contrassegno per persone disabili oncologiche per i parcheggi?

I pazienti oncologici hanno la possibilità di richiedere un contrassegno di circolazione valido in tutta Europa.

Questo pass non è direttamente legato al grado di invalidità, ma alla limitata capacità di deambulazione, che può verificarsi soprattutto durante la chemioterapia.

Si tratta, quindi, di un ulteriore beneficio per queste categorie di persone svantaggiate da difficili condizioni di salute che si aggiunge anche al divieto di licenziamento per chi ha un tumore.

Acquista la nostra Guida più dettagliata sull’Invalidità Civile con oltre 150 pagine e le risposte a tutte le domande. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

Per richiedere il contrassegno, non è necessaria ulteriore documentazione se si dispone di un’invalidità al 100% e dell’indennità di accompagnamento.

In assenza di queste due condizioni, è necessario ottenere una certificazione specifica che attesti la necessità di questa agevolazione.

Il contrassegno per persone disabili oncologiche e parcheggi permette di:

L’autorizzazione viene rilasciata dal Comune di Residenza, previa presentazione della domanda corredata dalla documentazione fornita dall’ASL.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Come presentare la domanda del contrassegno per persone disabili oncologiche?

Per ottenere il contrassegno di circolazione per disabili, i pazienti oncologici devono presentare una domanda al Comune di residenza, di solito presso l’ufficio della Polizia Municipale.

La domanda richiede la compilazione di un modulo specifico e l’allegazione dell’appropriata documentazione, inclusa una fototessera del richiedente e un certificato medico-legale che attesti la grave difficoltà motoria.

Questo certificato può essere ottenuto presso l’Ufficio di Medicina Legale della ASL, previa prenotazione della visita. In alternativa, è possibile allegare il verbale della Commissione Medica della ASL che accerti l’invalidità civile e/o l’handicap, convalidato dall’INPS, nel quale sia indicata chiaramente la ridotta capacità di deambulazione, come previsto dall’articolo 381 del d.p.r. 495/1992.

La validità del contrassegno per persone disabili oncologiche varia in base alle condizioni di salute del richiedente che vengono determinate dalla visita medico-legale.

Se la difficoltà di deambulazione è temporanea, la durata del contrassegno sarà commisurata ai tempi di recupero. In caso di malattia stabile o senza possibilità di miglioramento, il contrassegno avrà una validità di cinque anni con possibilità di rinnovo per arrivare al pass senza scadenza.

Il contrassegno per persone disabili oncologiche può essere usato anche da un familiare?

Il contrassegno per persone con disabilità e per chi è in terapia oncologica è strettamente personale.

Non può essere utilizzato da familiari o altre persone: se un accompagnatore guida l’auto, è necessario che la persona titolare del contrassegno sia presente; altrimenti, entrambi rischiano delle pesanti sanzioni.

La normativa prevede l’emissione del contrassegno anche per disabili visivi (ciechi e ipovedenti) e per altre categorie di invalidi.

Il contrassegno deve essere posizionato in originale nella parte anteriore del veicolo, in modo che sia facilmente visibile durante i controlli. In caso contrario, sono previste sanzioni per non aver utilizzato correttamente il pass disabili.

Tieni presente che la presentazione successiva del contrassegno con l’obiettivo di annullare la multa non porterà alla cancellazione del verbale.

Chi utilizza il contrassegno senza averne diritto è soggetto a una multa di 87 euro. L’uso scorretto del contrassegno porta al suo immediato ritiro da parte degli agenti e, in caso di abuso, alla revoca del titolo.

Anche l’esposizione del contrassegno scaduto è vietata. È vietato fare fotocopie del pass e, in caso di contraffazione, si procede con la denuncia penale.

Contrassegno per persone disabili oncologiche e parcheggi
Contrassegno per persone disabili oncologiche e parcheggi: in foto un furgoncino per il trasporto di persone disabili parcheggiato in uno spazio apposito.

Dove si può sostare con il contrassegno per persone disabili oncologiche?

Il contrassegno per persone disabili oncologiche consente di parcheggiare in:

FAQ su contrassegno per persone disabili oncologiche e parcheggi

Dove non si può parcheggiare con il pass invalidi?

Il contrassegno per persone disabili non permette di parcheggiare nei luoghi dove le normali norme lo vietano, ossia in quelle situazioni in cui lo stazionamento del veicolo può causare un intralcio o un pericolo per la circolazione di altri mezzi.

Quanto tempo si può sostare in un parcheggio per disabili?

Tutte le persone in possesso di un contrassegno per disabili possono parcheggiare negli spazi contrassegnati da strisce gialle. Inoltre, da qualche anno è possibile sostare anche negli spazi con strisce blu senza dover pagare e senza limiti di tempo.

Come avere parcheggio disabili sotto casa?

La richiesta per ottenere un parcheggio disabili vicino alla propria abitazione è gratuita e deve essere presentata al comando della polizia municipale tramite un modulo specifico, generalmente reperibile sul sito web del proprio Comune, corredato di tutta la documentazione richiesta.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su invalidità civile e Legge 104:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp

1