Contratto Pubblico impiego: come cambia lo smart working

Contratto pubblico impiego 2021. In vigore il decreto per lo smart working nella Pubblica amministrazione fino al 30 aprile. Ecco cosa cambia.

2' di lettura

Contratto pubblico impiego 2021. In vigore fino al 30 aprima il decreto per lo smart working nelle PA firmato dalla ex Ministra Fabiana Dadone. Cosa sappiamo.

    Contratto Pubblico impiego: introduzione dello smart working per la PA

    Con lo scoppio della pandemia di Coronavirus in Italia a marzo 2020, il modo di lavorare della pubblica amministrazione è cambiato radicalmente nel giro di pochissimo tempo.

    Ma l’introduzione del cosiddetto smart working nella PA italiana, a onor del vero, precede l’inizio dell’era Covid-19 di circa 5 anni.

    Come si legge sul sito ufficiale del Ministero della Pubblica Amministrazione, nella sulla sezione sulla normativa, il “Lavoro Agile” era stato introdotto in Italia come sperimentazione già dal 2015:

    “Il lavoro agile nelle amministrazioni pubbliche è stato introdotto dall’art. 14 legge n. 124 del 2015 e successivamente disciplinato dall’art. 18 della legge n. 81 del 2017” (Ministero della Pubblica Amministrazione)

    Di fatto, lo smart working è stato riconosciuto a pieno titolo come “modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa” solo con lo scoppio della pandemia.

    Contratto Pubblico impiego: come cambia lo smart working

    Contratto Pubblico impiego: come cambia lo smart working


    Secondo la ricostruzione di Money.it, per chi lavora nella pubblica amministrazione non ci sono novità fino al 30 aprile.

    Resta il riferimento normativo dell’ottobre 2020 il Decreto per lo smart working nella PA firmato dall’ex Ministra della Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone, richiamato dal nuove DPCM, in vigore dal 2 marzo.

    Fino al 30 aprile la PA dovrà lavorare almeno per il 50% in smart working e, ove possibile, oltre questa soglia.

    Spetta alle singole amministrazioni organizzare il lavoro in modo da assicurare le attività e i servizi di livello adeguato ai cittadini e alle cittadine.

    “Il riferimento è che comunque lo smart working nella PA sia almeno al 50%, ma in ogni caso portato alla maggiore percentuale possibile quindi anche al di sopra della soglia suddetta”(Money.it)

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie