Contributi a fondo perduto con Smart Money, ecco come

Contributi a fondo perduto con Smart Money per avviare la tua azienda innovativa, vengono finanziate le startup innovative. C'è un doppio canale di finanziamento, oltre ai contributi a fondoi perduto è possibile accedere anche a investimenti nel capitale di rischio.

5' di lettura

Contributi a fondo perduto con Smart Money, una iniziativa che sostiene le startup innovative con finanziamenti fino a 10.000 mila euro. Ma non solo, sono previsti anche investimenti nel capitale di rischio.

Una opportunità per chi ha avviato una impresa, o sta per farlo, soprattutto alla luce del Piano nazionale di Ripresa e Resilienza del governo e del NextGenerationEU, che hanno entrambe uno sguardo vigile e aperto sulle startup innovative.

Ma vediamo di cosa si tratta. Entriamo nel dettaglio di contributi a fondo perduto con Smart Money. Se hai un’idea, un progetto, o se hai già avviato una piccola impresa che punta sull’innovazione, potrebbe essere un’occasione importante.

Le forme di sostegno previste dall’iniziativa sono dunque due:

  • contributi a fondo perduto con Smart Money
  • investimenti nel capitale di rischio delle startup innovative.

Contributi a fondo perduto con Smart Money

Iniziamo dai contributi a fondo perduto con Smart Money per l’acquisto di servizi forniti dalla rete di incubatori, acceleratori e altri enti abilitati.

Prima di andare avanti questi sono gli enti abilitati:

  • incubatori certificati e acceleratori
  • innovation hub, i poli di innovazione che aiutano le imprese nella trasformazione digitale e ad accedere all’ecosistema dell’innovazione a livello regionale, nazionale ed europeo
  • organismi di ricerca.
  • Business angels
  • Investitori qualificati

Contributi a fondo perduto con Smart Money: quali progetti

Vediamo che tipo di progetti dovranno essere presentati per ottenere l’agevolazione:

devono contenere una soluzione innovativa da proporre sul mercato, con un modello di business scalabile (capace di aumentare esponenzialmente il business senza bisogno di impiegare risorse proporzionali all’accresciuto volume di affari), da sviluppare nei dettagli operative in fase successiva;

il progetto deve puntare sul valore delle competenze, sia tecnologiche sia manageriali, all’interno dell’impresa, con i soci o il team proposto, o con professionalità da ricercare sul mercato;

i progetti devono essere nella fase di individuazione del mercato o a quella dei test di mercato, con l’eventuale sviluppo di un prototipo o con la prima sperimentazione del prodotto o del servizio, così da poter misurare il gradimento dei potenziali clienti o investitori.

Questi sono i tre presupposti. Ma sarà anche importante prevedere dei piani di attività di 12 mesi.

È importante anche un altro aspetto: bisogna essere in possesso di un pre accordo o un contratto che metta in evidenza il coinvolgimento di un ente abilitato nello sviluppo del progetto.

I servizi ammissibili nel contributo possono riguardare:

  • la consulenza organizzativa, operativa e strategica per lo sviluppo e la realizzazione del progetto
  • la gestione della proprietà intellettuale
  • il supporto nell’autovalutazione della maturità digitale
  • lo sviluppo e lo scouting di tecnologie
  • la prototipazione, ad esclusione del prototipo funzionale
  • i lavori preparatori per campagne di crowfunding

Saranno ammissibili anche l’affitto dello spazio fisico e i servizi accessori di connessione.

L’agevolazione prevede un contributo a fondo perduto per un massimo di 10.000 euro , che può coprire fino all’80% delle spese ammissibili.

Smart Money: gli investimenti nel capitale di rischio

I contributi a fondo perduto Smart Money prevedono anche, come detto, gli investimenti nel capitale di rischio.

Di cosa si tratta? Le startup possono chiedere un secondo contributo a fondo perduto se hanno ricevuto dei capitali di rischio da parte di enti abilitati, investitori qualificati, business angels, per finanziare i piano di sviluppo.

Ci sono dei requisiti da rispettare per i capitali di rischio:

  • devono essere di importo superiore a 10.000 euro
  • non raggiungere la quota di maggioranza del capitale sociale
  • garantire una permanenza per almeno 18 mesi
  • la raccolta fondi non deve essere avvenuta tramite crowfunding

Per questa linea di intervento è previsto un contributo a fondo perduto pari al 100% dell’investimento nel capitale di rischio, nel limite complessivo di 30.000 euro.

Contributi a fondo perduto con Smart Money: chi può fare domanda

Chi è che può presentare domanda?

L’agevolazione può essere richiesta dalle startup innovative che sono state costituite da meno di 24 mesi e iscritte alla sezione speciale del registro delle imprese.

Devono avere le sede in Italia

Essere di piccole dimensioni

E trovarsi in una delle seguenti fasi:

avviamento dell’attività

sperimentazione dell’idea di impresa o nella fase di test del mercato

Possono presentare domanda di finanziamento anche le persone fisiche, ma con l’impegno di costituire una società dopo l’eventuale ammissione delle agevolazioni.

Come presentare la domanda

La domanda può essere presentata dalle 12 del 24 giugno 2021.

La domanda può essere presentata online sulla piattaforma web di Invitalia.

Per chiedere le agevolazioni è necessario:

registrarsi ai servizi online di Invitalia indicando un indirizzo di posta elettronica ordinario

una volta registrati accedere al sito riservato per compilare direttamente online la domanda, caricare il business plan e la documentazione da allegare

assicurarsi di disporre di una firma digitale e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) del legale rappresentante delle società già costituita al momento della presentazione, oppure della persona fisica in qualità di socio o soggetto referente della società costituenda.

Al termine della compilazione del piano di impresa e dell’invio telematico della domanda e dei relativi allegati, verrà assegnato un protocollo elettronico.

Non ci sono scadenze né graduatorie. Invitalia valuta le domande in base all’ordine di arrivo, fino ad esaurimento dei fondi. (Qui per maggiori informazioni)

Invitalia mette a disposizione un numero azzurro per prenotare il servizio di accompagnamento alla presentazione della domanda: 848.886.886

Per le news e i video di TheWam segui questi link:

WhatsApp

https://thewam.net/redirect-lavoro.html

Facebook

Pagina > https://www.facebook.com/thewam.net/

Bonus > https://www.facebook.com/groups/bonuslavorothewam/

Lavoro > https://www.facebook.com/groups/offertedilavoroeconcorsi/

Pensioni/Invalidità > https://www.facebook.com/groups/pensioninewsthewam/

Assegno Unico > https://www.facebook.com/groups/assegnounicofigli/

Serie TV e Cinema > https://www.facebook.com/groups/CinemaeSerieTvthewam/

YouTube

https://www.youtube.com/c/RedazioneTheWam

Telegram

https://t.me/bonuselavorothewam

Instagram

https://www.instagram.com/thewam_net

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie