Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Contributi a fondo perduto: quanto tempo ci vuole?

Contributi a fondo perduto: quanto tempo ci vuole?

Contributi a fondo perduto: quanto tempo ci vuole? In questo approfondimento cerchiamo di fare una stima concreta del tempo necessario per l'approvazione di una richiesta

di The Wam

Febbraio 2022

Contributi a fondo perduto: quanto tempo ci vuole? Richiedere finanziamenti per imprese e attività può portare via parecchio tempo per via delle procedure. In questo approfondimento cerchiamo di fare una stima concreta del tempo necessario per l’approvazione di una richiesta.

(Scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unicoLeggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

INDICE

Contributi a fondo perduto: come funzionano

L’espressione “fondo perduto” indica una particolare modalità di erogazione di finanziamenti, secondo cui il beneficiario non è tenuto al rimborso rateale né al pagamento di interessi.

Contrariamente a quanto avviene per altre tipologie di prestiti non vi è un piano di ammortamento e rimborso della somma erogata.

Questi fondi generalmente sono riservati a chi ha difficoltà ad accedere ai canali finanziari tradizionali, come i giovani e le donne, oppure i disoccupati, oppure a quegli imprenditori che agiscono in settori svantaggiati o in fase di difficoltà economica.

Quando ci si trova a richiedere un finanziamento del genere ci si chiede, ma per i contributi a fondo perduto: quanto tempo ci vuole? Cerchiamo di scoprirlo insieme nel prossimo paragrafo.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Contributi a fondo perduto: quanto tempo ci vuole?

Contributi a fondo perduto: quanto tempo ci vuole? Dopo aver scelto il bando a cui rispondere per accedere a un finanziamento, la richiesta verrà presa valutata da una commissione che verificherà che siano rispettati i requisiti richiesti e che il progetto presentato sia coerente e concreto.

Se la commissione si esprime a favore, potrebbe essere proposto un colloquio come ulteriore step di valutazione.

Se anche il colloquio si conclude positivamente, si potrà procedere con l’erogazione del finanziamento come indicato nel bando selezionato.

Per calcolare le tempistiche è necessario tenere sempre presenti la tipologia di agevolazione richiesta e le indicazioni per ottenerla.

In linea di massima, trascorrono dai 20 agli 180 giorni per avere una risposta.

Dopo l’approvazione, si procede con il controllo dei costi effettivi per il progetto e infine ci sarà l’erogazione del contributo a fondo perduto.

Speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza, ma se hai ancora dubbi Contributi a fondo perduto: quando tempo ci vuole? non esitare a scriverci su Instagram.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp