Copiate le telefonate distrutte fra Mancino e Napolitano?

Copiate le telefonate distrutte fra Mancino e Napolitano?
1' di lettura

Copiate le telefonate distrutte fra l’ex ministero dell’Interno Nicola Mancino e il Capo dello Stato Giorgio Napolitano? L’ipotesi emerge dal capitolo del libro d’inchiesta “Il Padrino dell’Antimafia”, del giornalista di La Repubblica Attilio Bolzoni. Un testo che racconta la storia di Antonello Montante, ex leader di Confindustria Sicilia arrestato per associazione a delinquere finalizzata alla corruzione di esponenti delle forze dell’ordine. (La foto di copertina, reperita su Google, è collegata a un articolo del Post)

Si cerca la copia delle telefonate distrutte fra Mancino e Napolitano

Il ministero della Giustizia ha avviato un’indagine per capire se ci siano copie probite delle quattro telefonate intercettate. Un intrigo che sembra preoccupare il colonnello dei servizi segreti Giuseppe “Pino” D’Agata, in forza al servizio segreto civile, intercettato in un’indagine della Procura.

Uno dei sospetti degli inquirenti è che una copia di quelle telefonate fra Mancino e Napolitano – ufficialmente distrutte nel 2013 – sia arrivata a Montante. Qualcuno – per gli inquirenti di Caltanissetta – potrebbe aver illegalmente riprodotto le telefonate forse per usarle come oggetto di baratto o ricatto.

Una copia nelle mani di Montante?

Nel libro di Bolzoni si ripercorre come proprio le telefonate, fra Mancino e Napolitano, sarebbero finite nelle mani di Antonello Montante. Si fa riferimento a una cena che sarebbe avvenuta nella primavera del 2014. Un imprenditore racconta di aver visto D’Agata dare una pen drive a Montante.

Che proprio in quella memoria elettronica ci fossero le copie delle misteriose telefonate fra Mancino e Napolitano?

Gli inquirenti non lo escludono. Al momento – nel processo a Montante – oltre a D’Agata ci è finito anche l’ex Presidente del Senato Renato Schifani. E resta il mistero della copia di quelle telefonate distrutte fra Mancino e Napolitano.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie