Coppia gay si bacia in discoteca. Cacciata via: le scuse del sindaco

E' accaduto a Santa Marina, in provincia di Salerno. I due vivono insieme, sono stati invitati ad andare via dal body guard infastidito da qualche bacio: E' stato inutile dirgli che siamo fidanzati e altre persone intorno a noi si abbracciavano e baciavano”. In serata le scuose del sindaco, Giovanni Fortunato, a nome di tutta la comunità.

Copia gay si bacia in discoteca. Cacciata via: le scuse del sindaco
Una coppia gay è stata allontanata da una discoteca di Santa Marina in Cilento perché si baciava: in serata le scuse del sindaco del paese.


2' di lettura

Una coppia gay è stata bruscamente allontanata da una discoteca di Policastro Busentino, una frazione di Santa Marina, in provincia di Salerno. Si stavano baciando, e la scena non è piaciuta al bodyguard che si è frapposto tra loro e li ha costretti a uscire dal locale.

La denuncia su Facebook

La vicenda è stata denunciata sul profilo Facebook dai due ragazzi. Michele Ciaravella, pugliese, attivista Lgbt, cantante, e dal suo fidanzato. Una storia che è subito diventata virale e che ha spinto il sindaco del paese, Giovanni Fortunato, a chiedere scusa.

Nessuno schiaffo, ci ha negato l’intimità

“Questo post è uno sfogo – hanno scritto i ragazzi -. Senti di aver fatto tanti passi avanti, ti senti libero ma spesso la realtà viene a darti uno schiaffo. Due giorni fa eravamo a una serata all’aperto a Policastro e un bodyguard ci ha separato mentre ci baciavamo. Nessuno schiaffo. Un corpo che si è intromesso nella nostra intimità, brutalmente”.

Gli abbiamo detto: viviamo insieme

“A niente è servito – hanno continuato i ragazzi – dirgli che siamo congiunti, che viviamo insieme. Dovevamo stare distanti. Mentre decine di altre coppie si abbracciavano indisturbate. Siamo andati a parlare con i responsabili della serata che ci hanno fatto rimbalzare da un nome a un altro. Allora siamo andati a raccontare tutto al dj e gli abbiamo chiesto di lanciare un messaggio sul rispetto dell’amore. Lui ci ha risposto con un cenno della mano: andatevene”.

Eravamo incazzati, abbiamo vomitato

“Siamo usciti dal lido, eravamo incazzati, stremati e disgustati a tal punto che abbiamo vomitato entrambi. Ci siamo retti la fronte a vicenda. Poi ci siamo messi a guardare il mare. È arrivata l’alba. E tutto è sembrato più sopportabile. Perché? Forse perché il sole sorge per tutti, anche per noi. Una cosa voglio dire – ha concluso Ciavarella -. Mentre tutti urlano che la legge contro l’omobitransfobia è un reato, io dico che questa legge per noi è uno strumento di libertà, di dignità, di difesa contro i milioni di atti quotidiani di coloro che si sentono in diritto di dirci che non possiamo essere chi siamo. Tutto qui. Semplicemente. Buona estate”.

Le scuse del sindaco: un forte abbraccio

Sulla questione è intervenuti anche il sindaco di Santa Marina, Giovanni Fortunato, esponente di Fratelli d’Italia.

“Sono venuto a conoscenza oggi dell’episodio successo sabato sera a Policastro. Il nostro comune, che ho sempre voluto soprannominare come La città del futuro, racchiude nella sua definizione tutta la mia voglia di far crescere e rendere sempre più vivibile la mia Terra. Mi dispiace per quello che è accaduto ed invito i ragazzi a continuare a vivere o soggiornare in questi luoghi meravigliosi, terra di accoglienza ed ospitalità”.

“Ritengo vergognosi – ha concluso il primo cittadino – i commenti di coloro che hanno provato a strumentalizzare questa vicenda provando ad infangare le persone perbene che popolano il nostro territorio, che stanno mostrando la loro vicinanza per l’accaduto e che non vedono l’ora di riaccogliervi. Un forte abbraccio”.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie