Coronavirus Campania. 1.694 casi, allarme nelle scuole

Coronavirus Campania: curva del contagio stabile in Campania ma con dati che segnalano un lento ma continuo aumento dei casi da circa un mese. L'Unità di Crisi segnala un aumento consistente dei casi nelle scuole. E' stato impostato un sistema con algoritmi per evidenziare le singole zone della Campania dove il contagio rischia di andare fuori controllo.

3' di lettura

Resta stabile, in Campania, la curva dei contagi da coronavirus. I positivi nelle ultime 24 ore sono 1.694 (di cui 151 casi identificati da test antigenici rapidi) su 21.458 tamponi esaminati (di cui 3.142 antigenici). Il tasso di incidenza è, al 7,89%, ieri era 7,81.

Dodici le persone decedute nelle ultime 48 ore e 1.140 le persone guarite. Risale l’occupazione dei posti letto di terapia intensiva, ieri 103 su 656 posti disponibili ed oggi 115. Continuano a calare, invece, i posti letto occupati di degenza: oggi 1.425 e ieri 1486

Coronavirus, preoccupazione in Campania

Torna comunque a preoccupare in maniera più significativa l’emergenza coronavirus in Campania. A far scattare l’allarme è stata l’Unità di Crisi della Regione che ha pubblicato oggi una relazione al termine di studi e valutazioni sull’incidenza dei contagi scolastici.

Un’analisi che nasce dall’esigenza di fornire a Palazzo Santa Lucia tutti gli elementi necessari per prendere le più opportune decisioni sul delicato tema dell’apertura delle scuole. Una questione spinosa, già oggetto di critiche, con le decisioni del Tar della Campania che hanno ribaltato la linea della prudenza del governatore Vincenzo De Luca.

Nelle relazione dell’Unità di Crisi emerge una previsione da oltre 254 mila casi di Covid in Campania al 28 febbraio, rispetto ai 223 mila del primo febbraio. Un andamento in crescendo del numero dei contagi che trova riscontro anche nell’aumento dei focolai scolastici, saliti nell’ultima settimana da 7 a 29.

Il sistema di alert territoriale

«I dati riportati – si legge sul documento dell’Unità di Crisi – con le relative misure di contenimento messe in campo dalla Regione Campania mediante le ordinanze restrittive, dimostrano chiaramente come una strategia preventiva, e quindi di analisi previsionale basata su molteplici misure tra cui la didattica non in presenza diversificata per fasce di età, risulti fondamentale e abbia avuto un significativo impatto in termini di diminuzione non solo sui casi positivi nella fascia di età scolare, ma anche sui soggetti adulti».

Per questo motivo Palazzo Santa Lucia ha deciso di elaborare una nuova strategia basata sugli algoritmi: pronto un sistema di alert territoriale per individuare Comuni, Province o Macro aree «soggette ad incremento dei contagi idonei ad impattare in maniera significativa sull’incidenza della malattia a livello regionale».

Il compito di questi alert sarà quello di fornire indicazioni precise in grado di orientare le decisioni che saranno poi prese dalle autorità locali. Un sistema più efficiente per ottenere misure proporzionali alla reale situazione epidemiologica, ma anche un modo per garantire maggiore solidità dal punto di vista giuridico ai provvedimenti emanati (un’eventuale ordinanza sarebbe così meno contestabile) scongiurando il rischio di possibili annullamenti da parte dei tribunali amministrativi.

Il bollettino sulla diffusione del coronavirus in Campania

Questo il dettaglio del bollettino sulla diffusione del contagio da coronavirus in Campania elaborato dall’Unità di crisi della Regione.

Positivi del giorno: 1.694 (di cui 151 casi identificati da test antigenici rapidi)

di cui

Asintomatici: 1.451

Sintomatici: 92

* Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare

Tamponi del giorno: 21.458 (di cui 3.142 antigenici)

Totale positivi: 237.925 (di cui 2.613 antigenici)

Totale tamponi: 2.611.091 (di cui 53.373 antigenici)

Deceduti: 12 (*)

Totale deceduti: 3.966

Guariti: 1.140

Totale guariti: 167.666

* 12 deceduti nelle ultime 48 ore.

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656

Posti letto di terapia intensiva occupati: 115

Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)

Posti letto di degenza occupati: 1.425

** Posti letto Covid e Offerta privata.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie