Coronavirus Italia. Torna a salire l’indice Rt

In Italia il Contagio da coronavirus è stabile intorno al 10%. La regione più colpita è il Veneto. Purtroppo il trend discendente si è fermato e oggi si verifica una lieve risalita dell'Indice Rt, ancora al di sotto della soglia critica. Una spia d'allarme che ha messo in guardia le autorità sanitarie.

Coronavirus Italia. Torna a salire l'indice Rt
Le ultime notizie di oggi 18 dicembre sul contagio da coronavirus in Italia con i dati aggiornati sui positivi e i posti letto occupati negli ospedali.
2' di lettura

Il contagio da coronavirus in Italia non subisce variazioni rilevanti. Se la settimana scorsa si poteva parlare di un trend in discesa, oggi si può affermare che si tratta di una stabilizzazione. Sono giorni, infatti, che si registra un tasso di positività del 10%. Significa che ogni 100 tamponi ci sono 10 positivi.

Rispetto a ieri c’è stata una lieve flessione verso l’alto, dello 0,2%. Oggi i casi sono infatti 17992 a fronte di 179800 tamponi. Quindi il tasso di positività, ossia il rapporto tra positivi riscontrati e tamponi processati, è del 10% (ieri era stato 9,8%).

Questa tendenza verso l’alto ha allarmato Gianni Rezza, direttore della prevenzione del Ministero della Salute, che al Forum Risk Management di Arezzo, ha dichiarato:

«C’è un’inversione di tendenza in atto, l’Rt tende a non scendere più (ndr. è passato da 0.82 a 0.86). Dobbiamo avere atteggiamenti previdenti per evitare che l’epidemia riparta durante la campagna vaccinale: questo è un rischio da scongiurare».

I contagi di oggi portano il numero degli attualmente positivi al coronavirus in Italia a 627798. Di questi: 599210 sono in isolamento domiciliare; 25769 sono ricoverati con sintomi in ospedale; 2819 hanno bisogno di cure in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore sono entrate altre 189 persone in rianimazione.

Nonostante questi numeri la pressione sul sistema sanitario si è alleggerita. C’è una lenta, ma costante, diminuzione dei ricoveri negli ospedali. Il saldo, infatti, tra i dimessi e i ricoverati è negativo.

Coronavirus Italia, i dati dalle regioni

Come spesso accade negli ultimi giorni la regione che ha il bilancio peggiore è il Veneto. Con 4211 nuovi contagiati a 18801 infezioni ha un tasso di positività del 22,3% quindi più del doppio della media nazionale.

Altre regioni che hanno riscontrato un numero di nuovi positivi rilevante sono:

  • Puglia: 1314 casi e 9346 tamponi processati (14,6%)
  • Bolzano: 169 casi e 1197 tamponi processati (14,1%)
  • Piemonte: 1210 casi e 9493 tamponi processati (12,7%)
  • Emilia Romagna: 1745 casi e 16762 tamponi processati (10,4%)
  • Valle d’Aosta: 24 casi e 233 tamponi processati (10,3%)

Ecco di seguito il dettaglio sul numero dei positivi e dei posti letto occupati negli ospedali, regione per regione. La tabella è stata estratta dal bollettino della Protezione Civile di oggi, 18 Dicembre:

coronavirus-italia-bollettino-18-dicembre
Il dettaglio sul numero dei positivi e dei posti letto occupati negli ospedali, regione per regione.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie