Coronavirus Italia oggi: il bollettino regione per regione

Coronavirus Italia oggi: il bollettino sulla diffusione regione per regione del contagio da coronavirus. I dati aggiornati in tempo reale con flash da tutto il mondo e novità sulla somministrazione dei vaccini.

7' di lettura

Da giorni il numero dei nuovi contagi da coronavirus in Italia è in costante calo (così ieri). Si riduce anche il numero dei pazienti che sono negli ospedali o ricevrati nelle terapie intensive. Resta invece ancora alto il numero di morti che si registrano ogni 24 ora.

Seguiamo con aggiornamenti costanti quello che sta accadendo in Italia, con flash dal mondo, in queste ore

In aggiornamento

Basilicata, 60 positivi

I nuovi contagiati in Basilicata oggi sono 60 a fronte di 694 tamponi processati. I guariti sono invece 11. I morti sono 4, solo due dei quali residenti in Basilicata. Le persone attualmente positive sono 6743, di queste 6658 sono in isolamento domiciliare.

Molise 15 nuovi casi e 5 morti

In Molise oggi si contano 5 decessi di età compresa tra i 76 e i 92 anni. Salgono così a 259 i decessi totali dall’inizio dell’emergenza in Molise. Gli attualmente positivi salgono a 1029: 779 a Campobasso; 248 a Isernia; 10 in un’altra regione o all’estero.

Liguria, 271 casi

I tamponi molecolari processati in Liguria sono 4629 mentre quelli antigenici 2727. Di questi sono risultati positivi 271. I decessi sono invece stati 17, di età compresa tra 66 e 94 anni.

Rispetto a ieri ci sono -7 persone ricoverate in reparti covid ordinari mentre i posti letto occupati in terapia intensiva sono stabili a 65.

Puglia, 995 nuove infezioni

I cais positivi in Puglia oggi sono 995 con 11790 test effettuati. I decessi sono invece 30: 11 in provincia di Bari, 6 in provincia di Foggia, 6 in provincia di Taranto, 4 in provincia di BAT, due in provincia di Lecce, uno solo in provincia di Brindisi.

Dei 995 positivi: 272 sono in provincia di Bari, 246 sono in provincia di Taranto, 163 sono in provincia di Lecce, 121 sono in provincia di Foggia, 97 sono in provincia di Brindisi, 82 sono in provincia di Bat, 9 sono di fuori regione oppure dell’estero.

Campania, 976 contagiati

In leggero calo la curva dei contagi in Campania, oggi i nuovi positivi sono 976, di cui 41 asintomatici. I tamponi processati sono 11441, di questi 2082 sono antigenici. I decessi sono stati 25, -9 nelle ultime 48 ore. I guariti invece sono in totale 791.

Calano di quattro unità i posti letto occupati in terapia intensiva mentre aumentano di 15 quelli nei reparti Covid ordinari.

Umbria, 275 casi

Dei 4667 tmaponi processati in Umbria, 275 sono risultati positivi. I decessi sono invece stati 5, portando il numero complessivo delle vittime per cause riconducibili al coronavirus a 751.

I ricoverati sono 384 con un incremento di 37 posti letto occupati. Le terapie intensive sono invece stabili con 50 pazienti ricoverati. I guariti sono invece 133. Le persone attualmente positie sono arrivate a 5169.

Marche, 291 positivi

Sono 291 i nuovi positivi al coronavirus nelle Marche: 18 in provincia di Macerata; 76 in provincia di Ancona; 85 in provincia di Pesaro-Urbino; 38 in provincia di Fermo; 57 in provincia di Ascoli Pisceno e 17 fuori regione o all’estero.

I ricoveri calano di quattro unità nei reparti ordinari, mentre resta invariato il numero dei posti letto occupati in terapia intensiva. Le vittime sono invece 15: 8 donne e 7 uomini di età compresa tra i 66 e i 99 anni.

Emilia Romagna, 993 positivi

In Emilia Romagna ci sono 993 casi di coronavirus in più rispetto a ieri a fronte di 24641 tamponi processati, tra molecolari e antigenici. L’età media dei nuovi positivi è 44,3 anni.

Le persone attualmente positive sono arrivarte a 49142, il 95% dei quali è asintomatico. I morti sono 75 e sono così suddivisi:

  • 6 a Piacenza (una donna di 75 anni e 5 uomini rispettivamente di 77, 80, 84, 85, 86 anni);

  • 4 in provincia di Parma (2 donne, di 80 e 97 anni, e 2 uomini di 84 e 88 anni);

  • 4 nella provincia di Reggio Emilia (una donna di 90 anni e 3 uomini, rispettivamente di 77, 81 e 87 anni);

  • 4 nella provincia di Modena (una donna di 97 anni, e 3 uomini rispettivamente di 62, 81 e 83 anni);

  • 29 in provincia di Bologna (21 donne: 1 di 59 anni, 2 di 82, 2 di 83, 2 di 84, 2 di 86, 2 di 88, 2 di 89, 3 di 90, 2 di 94, 2 di 95, 1 di 98 anni; e 8 uomini: rispettivamente di 67, 69, 76, 84, 85, 89, 2 di 90 anni);

  • 5 a Imola (3 donne di 84, 87 e 91 anni, e 2 uomini di 64 e 80 anni);

  • 7 in provincia di Ferrara (3 donne di 87, 91 e 92 anni, e 4 uomini: 1 di 67 anni, 2 di 72, e 1 di 83);

  • 5 in provincia di Ravenna (4 donne, rispettivamente di 75, 76, 86, 93 anni, e un uomo di 82 anni);

  • 11 in provincia di Forlì-Cesena (4 donne, di 81, 87, 90, 99 anni, e 7 uomini: 1 di 57 anni, 1 di 77, 2 di 80 anni, poi 81, 82, 84 anni).

Piemonte, 728 casi

In Piemonte oggi si contano 728 nuovi casi con 21364 tmaponi eseguiti, di cui 13420 antigenici. Dei 728 nuovi casi gli asintomatici sono 370. I decessi sono invece 38 e portano il totale da inizio epidemia a 8642.

I guariti sono stati 1174 e hanno portato il totale a 201674. Non c’è alcuna variazione nel numero dei ricoverati negli ospedali mentre c’è una diminuzione di 57 di quelli nei reparti di terapia intensiva.

Lombardia, 1230 contagiati

Altri 1230 contagiati nelle ultime 24 ore a fronte di 24040 tamponi processati. Calano quindi i casi rispetto a ieri, quando se ne contavano 1484. Il numero dei decessi invece aumenta, oggi sono 77 mentre ieri erano stati 46. Il totale dei decessi dall’inizio dell’epidemia è impressionante: oltre 26mila.

Aumentano i posti letto occupati nei reparti Covid ordinari (+113), mentre diminuiscono quelli in terapia intensiva (-15). Crescono i guariti di altre 2162 unità, arrivando a 452231.

Calabria, 232 casi

I tamponi fatti in Calabria oggi sono 3511, di questi ne sono risultati positivi 232: 93 a Cosenza, 42 a Catanzaro, 19 a Crotone, 6 a Vibo Valentia, 72 a Reggio Calabria.

Questa invece la situazione degli attualmente positivi: 4174 a Cosenza, 2083 a Catanzaro, 300 a Crotone, 878 a Vibo Valentia, 2318 a Reggio Calabria, 93 all’estero o in altre regioni.

Toscana, 346 nuove infezioni

I nuovi positivi in Toscana oggi sono 346; dall’inizio dell’epidemia se ne contano 131627. L’età media dei nuovi positivi è di 46 anni (il 15% ha meno di 20 anni; il 27% tra i 20 e i 39 anni; il 28% tra i 40 e i 59 anni; il 21% tra 60 e 79 anni; il 9% ha più di 80 anni.

I tamponi molecolari eseguiti sono 7749 mentre quelli antigenici 6035. Gli attualmente positivi arrivano così a 8426. I decessi sono invece 9 in più, con un’età media di 76,8 anni. Il totale dei morti per cause riconducibili al coronavirus dall’inizio dell’epidemia è di 4118.

Lazio, 663 contagi

In aumento i contagi nel Lazio, oggi sono 663 a fronte di 440 di ieri. I tamponi eseguiti sono quasi diecimila, circa mille in più rispetto a ieri, che vanno a sommarsi agli altri 20 antigenici.

I decessi sono 43, mentre i dimessi/guariti sono 2525. Diminuiscono i posti letto occupati nelle terapie intensive, un buon dato che però contrasta con l’aumento dei casi. Al momento nel Lazio ci sono 66132 casi di coronavirus: 63305 sono in isolamento domiciliare, 2544 sono ricoverati in ospedale con sintomi e 283 hanno bisogno di cure in terapia intensiva.

Abruzzo, 152 casi e 17 morti

Altri 152 positivi in Abruzzo a fronte di 6977 tamponi eseguiti. I decessi comunicati sono invece 17 (7 dei quali sono morti nei giorni scorsi, ma fanno parte di un riconteggio); le vittime hanno un’età compresa fra i 48 e i 95 anni (9 a Chieti; 3 a Teramo e 5 a Pescara).

Dall’inizio dell’emergenza in Abruzzo si contano 41107 casi di coronavirus, di questi ne sono guariti 29625. Gli attualmente positivi sono 10047 (-149 rispetto a ieri).

Friuli Venezia Giulia, 242 nuovi contagi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 6106 tamponi molecolari sono stati rilevati 242 nuovi contagi con una percentuale di positività del 3,96%. Sono inoltre 2841 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 179 casi (6,30%). I decessi registrati sono 19 ai quali si aggiungono 14 avvenuti prima del 19 gennaio. I ricoveri nelle terapie intensive sono 64 mentre quelli in altri reparti sono 668.

Veneto, 746 positivi

Ora – 15.10E’ di 746 nuovi positivi (ieri 533) e 93 vittime (ieri 43) in 24 ore il bilancio della pandemia di Coronavirus in Veneto. Lo riporta il bollettino di Azienda Zero di questa mattina, ore 8. I contagiati da marzo salgono a 306.952 e le vittime totali sono 8.695. Prosegue il trend di calo dei ricoverati sia in area non critica (-19), sia in Intensiva (-19).

Valle d’Aosta, i contagi sono 2

Ore 15.05Sono 2 i nuovi casi di coronavirus in Valle d’Aosta per un totale di 7.747 e resta invariato a 401 il conteggio dei decessi. Sono 27 in più i guariti, 7.064 dall’inizio della pandemia. Gli attuali positivi sono 25 in meno rispetto a ieri, cioè complessivamente 282. I tamponi molecolari e antigenici analizzati nelle ultime 24 ore ammontano a 307 per un totale di 68.828. È quanto emerge dal bollettino della Regione Valle d’Aosta.

Le infezioni da coronavirus nelle scuole dell’Alto Adige

Ore 15.00 – Nella settimana tra il 18 e il 23 gennaio sono state registrate 274 nuove infezioni da coronavirus nelle scuole in lingua tedesca dell’Alto Adige. Lo comunica la Provincia Autonoma di Bolzano precisando che sono state inoltre collocate in quarantena preventiva quasi 1.811 persone. I numeri resi noti settimanalmente dalla Direzione istruzione e formazione tedesca includono l’intero corpo docente, il personale non insegnante, nonché bambini e ragazzi dalla scuola dell’infanzia alle scuole superiori. In dettaglio, nelle scuole dell’infanzia le infezioni da coronavirus sono state 42, 20 delle quali hanno colpito il personale pedagogico, 1 il personale non insegnante e 20 i bambini. Nelle scuole elementari i positivi sono stati 66 (23 insegnanti, 43 alunni), alle scuole medie sono state rilevate 54 nuove infezioni (10 professori, 40 studenti e 4 personale non docente), alle scuole superiori, le positività al Covid-19 sono state 71 (7 insegnanti, 62 studenti, 2 personale non docente) mentre alla formazione professionale, i casi sono stati 41 (9 insegnanti, 28 studenti, 4 personale non docente) Infine, le persone sottoposte a quarantena preventiva sono state 460 nelle scuole dell’infanzia, 524 nelle scuole elementari, 384 nelle scuole medie, 406 nelle scuole superiori e 73 nella formazione professionale.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie