Coronavirus Italia oggi. In lieve calo i contagi e i morti

Coronavirus Italia oggi Live. Aggiornamenti in tempo reale sulla diffusione del coronavirus in Italia regione per regione e le ultime news sulla vaccinazione e dal mondo. I provvedimenti del governo, le ordinanze regionali.

11' di lettura

Sono 13.532 i test positivi al coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore che portano il numero dei contagiati dall’inizio dell’emergenza a 2.710.819. Le vittime nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, sono invece 311, un incremento che porta il totale a 93.356.

Ad oggi in Italia ci sono 401.413 attualmente positivi, 761 in meno rispetto a ieri, mentre dall’inizio dell’emergenza i dimessi e i guariti sono 2.216.050, con un incremento rispetto a ieri di 13.973.

Sono stati 290.534 i test per il Covid (tamponi molecolari e antigenici rapidi) effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, in calo di circa 15mila rispetto quando ne sono stati fatti 305.619. Il tasso di positività resta stabile al 4,6% (ieri era 4,5%).

Le persone attualmente ricoverate in terapia intensiva in Italia a causa del Covid-19 sono 2.062, in calo di 33 unità rispetto a ieri, nel saldo quotidiano tra ingressi e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati invece 118. Secondo i dati del ministero della Salute sono invece 18.500 le persone ricoverate nei reparti ordinari, 236 in meno rispetto alla giornata di venerdì.In calo i ricoveri: le terapie intensive sono 33 in meno (ieri -31) con 118 ingressi giornalieri, e scendono a 2062, mentre i ricoveri ordinari calano di 236 unità (ieri 206) per un totale di 18.500. La regione con più casi è la Lombardia (+2.277), seguita da Campania (+1.751), Emilia Romagna (+1.488) e Lazio (+1.060).

I casi totali salgono a 2.710.819. I guariti sono 13.973 (ieri 16.422)per un totale di 2.216.050. Ancora in diminuzione il numero delle persone attualmente positive: 761 in meno (ieri -2.845) per un totale di 401.413.

Lombardia

Nelle ultime 24 ore in Lombardia ci sono stati 2.277 casi di coronavirus, di cui 81 debolmente positivi, e 61 morti. Dall’inizio dell’epidemia i decessi salgono a 27.760. I tamponi effettuati sono stati 40.978 (di cui 26.649 molecolari e 14.329 antigenici), per un totale di 6.080.774, e un rapporto rispetto ai positivi del 5,5%. I guariti/dimessi sono 1.535 (totale complessivo: 484.180, di cui 3.226 dimessi e 480.954 guariti). I pazienti covid in terapia intensiva salgono a 365 (+6), mentre i ricoveri calano a 3.574 (-9).

Liguria

Sono 300 i nuovi positivi al coronavirus in Liguria su un totale di 4.111 tamponi molecolari e 2.244 tamponi antigenici rapidi processati. Cala il numero degli ospedalizzati, 640 in totale (14 meno di ieri) con 56 pazienti in terapia intensiva. I vaccini somministrati sono il 74%, cioè 85.194 dosi su 114.790 consegnate. Nelle ultime ventiquattro ore sono stati registrati 8 decessi: il bilancio delle vittime sale a 3.507 da inizio emergenza. E’ Genova la provincia col maggior numero di nuovi contagiati (115) seguita da Imperia (76), Savona (56), La Spezia (53). Sostanzialmente stabile il numero dei casi attualmente positivi, 5.812 (-3) con 300 nuovi guariti. In isolamento domiciliare 4.213 persone, 70 in meno. In sorveglianza attiva 5.619 persone.

Campania

In Campania, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1.751 positivi al coronavirus, di cui 151 casi identificati da test antigenici rapidi, 981 guariti e 18 decessi, di cui 13 nelle ultime 48 ore e 5 deceduti in precedenza, ma registrati ieri. Gli asintomatici sono 1.503 e i sintomatici 97, riferiti ai soli positivi al tampone molecolare.

Il totale dei contagi da Covid-19, da inizio pandemia, sale a 241.313 (di cui 2.903 antigenici), i morti sono 3.999 e le guarigioni 169.230. I tamponi processati complessivamente 2.649.897 (60.172 antigenici) di cui 20.413 eseguiti ieri, dei quali 3.674 antigenici.

Emilia Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 234.419 casi di positività, 1.488 in più rispetto a ieri, su un totale di 29.053 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 5,1%. Purtroppo, si registrano 36 nuovi decessi: 18 a Bologna (8 donne di 76, 81, 85, 87 anni, due di 89 e una di 94 e una 98 anni e 10 uomini: di 55, 67, 68, 75, 79, 81, 82, 87 e 88 anni); 4 a Modena (3 donne di 76, 89 e 90 anni e 1 uomo di 85 anni); 4 a Rimini (1 donna di 79 anni e 3 uomini di 57, 74 e 89 anni); 4 a Piacenza (1 donna di 95 anni e 3 uomini di 66, 72 e 89 anni). Ancora, 3 a Reggio Emilia (1 donna di 83 anni e 2 uomini di 82 e 88 anni), 2 in provincia di Forlì-Cesena (1 uomo di 85 anni e 1 donna di 81 anni), 1 a Parma (1 donna di 70 anni). Non si registrano decessi nelle province di Ferrara e Ravenna. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 10.085.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 7.254 tamponi molecolari sono stati rilevati 266 nuovi contagi con una percentuale di positività del 3,67%. Sono inoltre 2.007 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 91 casi (4,53%). I decessi registrati sono 11; i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 60 e a 425 quelli negli altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 2.682, con la seguente suddivisione territoriale: 603 a Trieste, 1.337 a Udine, 570 a Pordenone e 172 a Gorizia. I totalmente guariti sono 57.451, i clinicamente guariti salgono a 1.778, mentre diminuiscono le persone in isolamento che oggi risultano essere 9.536. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 71.932 persone con la seguente suddivisione territoriale: 14.153 a Trieste, 32.155 a Udine, 16.218 a Pordenone, 8.552 a Gorizia e 854 da fuori regione.

Valle d’Aosta

In Valle d’Aosta 9 nuovi positivi che portano il totale a 7.904 da inizio pandemia, secondo i dati del bollettino regionale. I positivi attuali sono in calo a 141, di cui 13 ricoverati, di cui 2 in terapia intensiva. Sono 126 invece sono le persone attualmente in isolamento domiciliare. Il totale dei decessi resta stabile a 412.

Puglia

Oggi in Puglia sono stati registrati 9.347 test per l’infezione da coronavirus e 945 casi positivi: 315 in provincia di Bari, 66 in provincia di Brindisi, 81 nella provincia BAT, 272 in provincia di Foggia, 41 in provincia di Lecce, 168 in provincia di Taranto, un residente fuori regione, uno di provincia di residenza non nota. Sono stati inoltre registrati 28 decessi: 5 in provincia di Bari, 12 nella provincia di Barletta, Andria, Trani, 3 in provincia di Foggia, uno in provincia di Lecce, 6 in provincia di Taranto e un residente fuori regione. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.428.130 test, 89.320 sono i pazienti guariti e 41.522 sono i casi attualmente positivi.

Sardegna

Sono 40.124 i casi di positività al coronavirus accertati in Sardegna dall’inizio dell’emergenza. Sono 87 quelli rilevati nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale, che segnala altri 5 decessi (in tutto sono 1.059) e un tasso di positivita’ del 3%. In totale sono stati eseguiti 658.208 tamponi, per un incremento complessivo di 2.797 test rispetto al dato precedente. Sono 333 i ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-17 rispetto al dato di ieri), mentre sono 28 (-5) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 13.664. I guariti sono 24.814 (+123), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente sono 226. Ecco la distribuzione territoriale dei casi accertati dal marzo 2020: 9.357 (+44) sono stati rilevati nella Citta’ Metropolitana di Cagliari, 6.447 (+22) nel Sud Sardegna, 3.412 (+6) a Oristano, 7.990 (+7) a Nuoro, 12.918 (+8) a Sassari.

Calabria

In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 521.411 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 551.577 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 35.285 (+237 rispetto a ieri), quelle negative 486.126. Registrati 2 nuovi decessi che portano il totale a 642. Sono questi i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute.

Lazio

Oggi su oltre 12 mila tamponi nel Lazio (+964) e oltre 17 mila antigenici per un totale di oltre 30 mila test, si registrano 1.060 casi positivi (-29), 21 i decessi (-13) e +1.810 i guariti. Diminuiscono i casi, i decessi, i ricoveri e sono stabili le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, ma con gli antigenici la percentuale scende sotto il 4%.

I casi a Roma città tornano sotto a quota 500. Nella Asl Roma 1 sono 159 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registrano cinque decessi di 59, 68, 71, 76 e 83 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 228 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Ottantotto i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano quattro decessi di 83, 86, 86 e 89 anni con patologie.

Piemonte

In Piemonte 749 nuovi casi di persone risultate positive al coronavirus (di cui 129 dopo test antigenico), pari al 3,1 % dei 23.834 tamponi eseguiti, di cui 17.273 antigenici. Dei 749 nuovi casi, gli asintomatici sono 299 (39,9%). I casi sono cosi’ ripartiti: 135 screening, 412 contatti di caso, 202 con indagine in corso; per ambito: 13 RSA/Strutture Socio-Assistenziali, 70 scolastico, 666 popolazione generale. Il totale dei casi positivi diventa quindi 236.885 cosi’ suddivisi su base provinciale: 21.078 Alessandria, 12.333 Asti, 8.116 Biella, 32.261 Cuneo, 18.553 Novara, 124.235 Torino, 8.750 Vercelli, 8.528 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.181 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 1.850 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 141 ( – 3 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.889 (- 35 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 10.220

Abruzzo

Peggiorano i parametri dell’emergenza coronavirus in Abruzzo. Sono 508 i nuovi casi accertati nelle ultime ore. Sono emersi dall’analisi di 4.754 tamponi molecolari: e’ risultato positivo il 10,69% dei campioni. I decessi recenti sono 13: il bilancio delle vittime sale a 1.558. In rapido aumento gli attualmente positivi. Crescita repentina dei ricoveri, che passano dai 560 di ieri ai 599 di oggi, registrando uno degli incrementi piu’ alti di sempre in un solo giorno. I nuovi positivi hanno eta’ compresa tra 3 mesi e 95 anni. Dei 13 decessi recenti, quattro sono relativi ai giorni scorsi, ma sono stati comunicati solo oggi dalle Asl. Gli attualmente positivi aumentano di 376 unita’ e salgono a quota 11.433: 548 pazienti (+41 rispetto a ieri) sono ricoverati in area medica e 51 (-2) sono in terapia intensiva. Gli altri 10.834 (+337) sono in isolamento domiciliare. I guariti delle ultime ore sono 117, per un totale di 34.558 persone. Eseguiti anche 5.132 test antigenici.

Toscana

In Toscana sono 142.650 i casi di positività al Coronavirus, 764 in più rispetto a ieri (746 confermati con tampone molecolare e 18 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,5% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 126.337 (88,6% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 12.201 tamponi molecolari e 7.400 tamponi antigenici rapidi, di questi il 3,9% e’ risultato positivo. Sono invece 10.079 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 7,6% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 11.899, +3% rispetto a ieri. I ricoverati sono 814 (3 in più rispetto a ieri), di cui 129 in terapia intensiva (3 in più). Oggi si registrano 14 nuovi decessi: 9 uomini e 5 donne con un’età media di 79,4 anni.

Veneto

E’ di 689 nuovi positivi (ieri 756) e 29 vittime (ieri 34) in 24 ore il bilancio della pandemia di Coronavirus in Veneto. I contagiati da marzo salgono a 320.960 e le vittime totali sono 9.489. In calo i ricoverati in area non critica (-60) e in terapia intensiva (-12), dove attualmente ci sono 11 persone.

Marche

Sono 405 i positivi al covid rilevati tra le nuove diagnosi nelle ultime 24 ore nelle Marche, di cui ben 218 nella provincia di Ancona, 69 in quella di Macerata, 65 in quella di Pesaro Urbino, 20 in quella di Ascoli Piceno, 20 in quella di Fermo e 15 fuori regione. Sono stati testati 6.083 tamponi: 3.884 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1.513 nello screening con percorso Antigenico) e 2.199 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 10,4%).

Tra i 405 positivi ci sono soggetti sintomatici (48 casi), contatti in setting domestico (84), contatti stretti di casi positivi (141), contatti in setting lavorativo (22), contatti in ambienti di vita/socialità (7), contatti in setting assistenziale (1), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (21), screening percorso sanitario (3). Per altri 78 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Quasi 3 milioni di vaccinati in Italia

Sono 2.906.445 le dosi di vaccino contro il coronavirus finora somministrate in Italia, il 79.6% del totale di quelle consegnate (3.651.270, di cui 3.288.870 Pfizer/BioNTech, 112.800 Moderna e 249.600 Astrazeneca). La somministrazione ha riguardato 1.833.409 donne e 1.073.036 uomini. Le persone che hanno ricevuto entrambe le dosi sono 1.273.111. E’ quanto si legge nel report online del commissario straordinario per l’emergenza sanitaria aggiornato alle 8:00 di oggi. Nel dettaglio, le dosi sono state somministrate a 1.996.166 operatori sanitari, 536.605 unita’ di personale non sanitario, 318.275 ospiti di strutture residenziali e 55.399 over 80.

Basilicata

Ieri in Basilicata sono stati processati 1093 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da coronavirus, di cui 87 sono risultati positivi. Lo fa sapere la task force regionale. Non si registra nessun decesso. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 69, di cui 5 in Terapia intensiva. Registrate anche 45 regioni.

Variante inglese a Pavia

Primi due casi di variante inglese del coronavirus a Pavia. Sono stati identificati nel laboratorio di Virologia molecolare dell’ospedale San Matteo, diretto dal prof. Fausto Baldanti. I due casi sono collegati al focolaio registrato nei giorni scorsi a Bollate (Milano), dove sono state chiuse tre scuole. Si tratta di due persone residenti a Pavia, che sono state subito poste in isolamento.

Alto Adige

In Alto Adige il contagio da coronavirus e sue mutazioni resta sempre molto forte. Da domani, e almeno fino al 28 febbraio, entreranno in vigore nuove misure restrittive che andranno ad aggiornate il lockdown duro già in atto da lunedì scorso. Nel frattempo i nuovi casi riscontrati nella giornata di ieri sono 611 su 9.893 tamponi processati. Le nuove positivitàsono 289 su 2.485 tamponi molecolari esaminati e 322 su 7.408 test antigenici effettuati. Resta sempre elevato il numero dei decessi: anche nella giornata di ieri sono stati 5 per un totale dal 12 marzo 2020 (giorno del primo decesso attribuito al coronavirus) pari a 935. Su 457.707 tamponi molecolari effettuati a 189.492 persone, 39.806 sono risultati positivi e 25.799 persone sono nel frattempo guarite. Dei 673.067 test antigenici effettuati, 19.971 hanno dato esito positivo. Elevata e preoccupante la pressione sugli ospedali: i pazienti covid ricoverati nei normali reparti sono 244 ai quali vanno aggiunti 42 in terapia intensiva a 163 che si trovano nelle strutture private convenzionate.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie