Coronavirus Italia. 12mila casi, cresce contagio tra ragazzi

Coronavirus Italia: sono 12.074 i nuovi contagi in Italia nelle ultime 24 ore mentre le vittime sono state 369 e il tasso di contagio è risalito al 4.1%. L'irruzione della variante inglese è la causa più probabile dell'aumento dei casi tra i ragazzi.

Coronavirus Italia. 12mila casi, cresce contagio tra ragazzi
Coronavirus Italia: sono 12.074 i nuovi contagi in Italia nelle ultime 24 ore mentgre le vittime sono state 369 e il tasso di contagio è risalito al 4.1%.
2' di lettura

Sono 12.074 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore. Le vittime sono, invece, 369.

In tamponi effettuati nelle ultime 24 ore (molecolari e antigenici) sono stati 294.411, con un tasso di positività rispetto ai nuovi casi (12.074) che sale al 4,1% rispetto al 3,8% di ieri.

Le persone attualmente positive in Italia sono 388.864 (-4.822), mentre il totale delle vittime è salito a 94.540.

Le persone guarite o dimesse sono in totale 2.268.253 (+16.519 rispetto a ieri).

I pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia sono 2.043, 31 in meno rispetto a ieri nonostante i 113 ingressi nelle ultime 24 ore. Le persone ricoverate con sintomi sono invece 18.274, 189 in meno rispetto a ieri.

Per quanto riguarda le regioni, la Lombardia è quella dove si registrano piu’ casi nelle ultime 24 ore, 1.764, seguita da Campania (1.575) ed Emilia-Romagna (1.025).

Coronavirus, aumento il contagio tra i giovani

Nelle ultime settimane è in aumento l’incidenza del contagio di coronavirus nelle fasce più giovani, probabilmente per l’arrivo delle varianti del virus. Lo scrive in un bollettino l’associazione italiana di Epidemiologia.

La crescita dei positivi tra i ragazzi causata dalla variante inglese

«Le persone oltre gli 84 anni di età, presentano ancora i tassi di incidenza più elevati (170 per 100.000), seppure in decremento – si legge -. Il valore dell’incidenza per i bambini più piccoli (0-2 anni) è stabile, mentre l’incremento registrato nelle scorse settimane è chiaramente attribuibile ai bambini tra 3 e 5 anni (tasso 119 per 100.00); il tasso è in aumento anche per i ragazzi di 11-13 anni di etè (137 per 100.000). Da notare anche l’incremento osservato nella classe di etè 6-10 anni che ha l ‘incidenza più elevata in almeno tre regioni, Umbria, Lazio e Campania. Un’ipotesi in studio che potrebbe concorrere a spiegare questo andamento è la circolazione della variante inglese».

Il tasso di incidenza complessivo per le regioni considerate, scrivono gli epidemiologi, è di 132 casi per 100.000, vicino ai valori dell’inizio di ottobre 2020. Nell’ultima settimana di gennaio la regione Umbria e il Friuli-Venezia Giulia hanno i tassi di incidenza più elevati (237 e 221 casi per 100.000 rispettivamente), seguiti dalla Emilia-Romagna e Marche (181 e 179 rispettivamente). La Toscana ha il tasso più basso (98 casi per 100.000) anche se in rapida crescita nell’ultima settimana.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie