Covid-19. Il ministro ucraino: Ho vissuto ad Avellino, Italia tieni duro

L'Ucraina ha inviato all'Italia ben trenta medici per aiutarla a fronteggiare l'emergenza Coronavirus. Il ministro degli esteri ricorda la sua infanzia ad Avellino.



1' di lettura

L’Irpinia resta nel cuore di tutti. Chi mette piede in questa magica terra non la dimenticherà mai. È proprio il caso del ministro degli esteri ucraino.

Oggi infatti, il paese dell’Europa dell’est ha inviato in Italia 30 infermieri che lavoreranno negli ospedali italiani con maggiore difficoltà per l’emergenza Coronavirus. (Per seguire la diretta live con tutti gli aggiornamenti clicca qui)

Durante una telefonata tra il ministro degli esteri ucraino, Dmytro Kuleba e il suo corrispettivo italiano Luigi Di Maio, è emerso un dettaglio particolare.

L’esponente politico estero ha detto, che ha particolarmente a cuore l’Italia proprio perché quand’era piccolo ha vissuto ad Avellino, stessa città natale di Luigi Di Maio.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!
Hai qualcosa da segnalare? Clicca qui e scrivici su WhatsApp.