Covid, a Salerno altri nove contagi. Il virus corre anche in provincia

Non si fermano i contagi. A Cava de' Tirreni contagiata una ragazza di 27 anni. Di nuovo pieno il Covid Hospital di Scafati

3' di lettura

A Salerno continua la conta dei positivi: altri nove ieri. Il picco più alto dal post lockdown, ma che non arriva in maniera improvvisa e sorprendente: la crescita è stata costante in questi giorni. Nell’ultima settimana il numero dei contagiati è più che quadruplicato. Cifre che segnalano un allarme evidente. 26 nuovi infetti solo a luglio.

Salerno, dopo il Carmine il virus colpisce la zona orientale

Dopo il Carmine – che resta il focolaio più preoccupante del capoluogo salernitano – i positivi sono stati registrati nella zona est della città, tra Pastena e Mercatello. Ma sarebbero comunque collegati al cluster che sta infiammando il Carmine. Nell’area orientale sono già risultati positivi una dottoressa del poliambulatorio di Pastena, suo marito, un senegalese che proviene da Caserta e un bengalese.

Covid Hospital Scafati, aumento esponenziale dei casi

Il termometro di quello che sta accadendo a Salerno e in provincia (dove sono attivi almeno due focolai, a Capaccio Paestum e Pisciotta, ma iniziano a preoccupare anche Cava de’ Tirreni e Pontecagnano), ha avuto come inevitabile conseguenze l’aumento esponenziale dei ricoveri al Covid Hospital di Scafati, che si era quasi svuotato qualche settimana fa.

Ricoverate sedici persone, qualche settimana fa era quasi vuoto

La struttura ospedaliera dedicata agli infetti da coronavirus ha quasi raggiunto il suo limite massimo. Sono sedici le persone ospitate. Per ora uno solo è in terapia intensiva. Un uomo di via Calenda, a Salerno,che è arrivato insieme a suo moglie. Entrambi sono collegati al focolaio che è esploso a Pisciotta: il contagio si è diffuso dopo una cena salernitana alla quale hanno partecipato persone del comune cilentano poi risultate positive. L’uomo non è in condizioni critiche, ma ha la necessità della respirazione assistita per gli effetti della polmonite provocata dal virus.

Il sindaco Napoli: per ora niente zona rossa

Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, è preoccupato per l’evolversi quasi inatteso della situazione. Ma cerca di rassicurare i cittadini, in particolare i residenti del rione Carmine: “Siamo in pieno controllo, non ci sono i presupposti per dichiarare il quartiere zona rossa”.

C’è un nuovo morto nel salernitano

Nel frattempo si registra un nuovo morto nel Salernitano. Non ce l’ha fatta l’89enne di Nocera Superiore che dopo essere guarito in aprile è risultato nuovamente positivo. L’anziano era ricoverato nel reparto di terapia intensiva da giorni. Il suo caso ha destato un certo stupore, soprattutto per l’alternarsi di tamponi positivi, poi negativi e infine di nuovo positivi.

Tre casi a Pontecagnano Faiano, due a Cava de’ Tirreni

Ma il Covid non si ferma neppure in provincia. Tre nuovi casi a Pontecagnano Faiano e due a Cava de’ Tirreni.

A darne notizia (prima dell’Asl che li ufficializzerà solo oggi), i due sindaci.

“Sono stati rilevati tre nuovi contagi da Covid-19 – ha dichiarato il primo cittadino di Pontecagnano, Giuseppe Lanzara -. I nuovi casi, già sottoposti da 24 ore a quarantena, sono stati rilevati attraverso l’istantanea mappatura di soggetti riconducibili al nucleo familiare del paziente annunciato ieri. Ringrazio l’instancabile lavoro dei medici e degli operatori sanitari dell’Asl Salerno, congiuntamente al supporto del nostro prezioso Centro Operativo Comunale. Mi rivolgo a tutti voi, cari concittadini: massima attenzione e grande responsabilità, il virus non è stato ancora sconfitto”.

A Cava contagiata anche una ragazza di 27 anni

A Cava de’ Tirreni invece i nuovi positivi sono due, si aggiungono ai contagi già registrati nei giorni scorsi. Ora siamo a quota quattro.

“Cari concittadini – ha dichiarato il sindaco Vincenzo Servalli rivolgendosi ai cavesi sulla sua pagina social – si registrano due nuovi casi di coronavirus nella nostra città. Anche per loro si è attivata la procedura prevista e sono isolati, insieme ai contatti diretti, nel proprio domicilio. Con questi due nuovi casi, salgono a 4 gli attuali positivi a Cava de’ Tirreni. Credo che l’appello alla responsabilità sia necessario, anche e soprattutto per i più giovani, laddove uno dei due casi riguarda una ragazza di 27 anni a dimostrazione che il virus colpisce senza distinzioni di età. Convivere, con prudenza, con il Covid è l’unica strada possibile per ora”.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Leggi qui l'ultima rassegna stampa inviata.

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie