Coronavirus, troppi contagi: chiudere per tre settimane

Coronavirus: ci sono ancora troppi contagi e il consigliere del ministro della Salute, Walter Ricciardi, ritiene sia il caso di chiudere tutto per due, tre settimane. Per il professore il sistema a colori funziona nella fasce discendenti della curva epidemiologica, non ora e che in questa fase sia stato un grave errore riaprire le scuole.

Coronavirus, troppi contagi: chiudere per tre settimane
Coronavirus: ci sono ancora troppi contagi e il consigliere del ministro della Salute, Walter Ricciardi, ritiene sia il caso di chiudere tutto per due, tre settimane.
2' di lettura

«La circolazione del coronavirus è così alta in Italia che servirebbe un raffreddamento della curva epidemica, ma questo è possibile sono con una chiusura molto energica, molto forte». Il consigliere del ministro della Salute, il professor Walter Ricciardi lo sta sostenendo da tempo, e insieme a lui un buon gruppo di scienziati e gli esperti della Fondazione Gimbe, che da marzo studiano l’evoluzione della pandemia in Italia.

L’Italia a colori non basta in questa fase

Per Ricciardi l’approccio con le fasce a colori nel Paese va bene, ma in un’altra fase, non nella situazione attuale e con una campagna di vaccinazione contro il coronavirus in corso.

«Quello che succede in questo momento – ha dichiarato – è che queste misure che io ho sempre caldeggiato, basate su adeguare le scelte in termini di restrizioni alla circolazione del virus negli specifici territori, vanno molto bene soprattutto nella fase discendente di un’epidemia, quando tu riapri man mano in funzione della circolazione».

Chiudere tutto e vaccinare, vaccinare, vaccinare

«In questa fase però – aggiunge – siamo in un plateau che in qualche modo è ancora pienamente seconda ondata e la speranza è che non si arrivi alla terza. Per non arrivarci dobbiamo contemporaneamente abbassare la circolazione del virus e vaccinare, vaccinare, vaccinare. Questo anche può essere compromesso dal fatto che la circolazione è talmente importante che, non adesso ma soprattutto a marzo quando dovremo vaccinare tra le 250 e le 300mila persone al giorno, può rappresentare un problema».

Riaprire la scuola è una scelta pericolosa

La rinuncia alla didattica a distanza con una ripresa delle lezioni in presenza viene ritenuta da Ricciardi «molto pericolosa, per la circolazione di tante persone in luoghi chiusi, soprattutto perché non è stato adeguatamente potenziato in molte parti d’Italia il sistema dei trasporti. Quindi non condivido questa decisione in qualche modo di lasciare alla responsabilità dei politici dei dati scientifici che invece sono per me assolutamente inoppugnabili».

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie