Coronavirus. Vaccino AstraZeneca più efficiente su anziani

Coronavirus. Il vaccino di AstraZeneca si è rivelato nell'ultimo trial più efficiente e meglio tollerato dagli anziani. La notizia è stata riportata sulla prestigiosa rivista The Lancet dove è stato analizzato uno studio effettuato durante la fase due della sperimentazione. Il prodotto potrebbe essere quindi molto indicato proprio per le fasce più fragili della popolazione.

Coronavirus. Vaccino AstraZeneca più efficiente su anziani
Coronavirus. Il vaccino di AstraZeneca è tollerato meglio dagli anziani che dai giovani: lo rivela uno studio che è stato pubblicato sulla rivista The Lancet.
2' di lettura

Buone notizie sul fronte vaccini contro il coronavirus. Il vaccino di AstraZeneca, quello che è stato sviluppato dall’Università di Oxford e dalla Irbm di Pomezia, è tollerato negli anziani meglio che nei giovani. Ma non solo, sviluppa in entrambe le fasce d’età la stessa risposta immunitaria.

Una caratteristica che nei vaccini è ritenuta fondamentale e che viene fuori dai dati di fase 2 che sono stati pubblicati dalla rivista The Lancet. Uno studio su 560 adulti sani, compresi 240 over 70.

Le due risposte del vaccino

Gli autori hanno specificato che i risultati «potrebbero essere incoraggianti se le risposte immunitarie indicate nello studio sono associate a una protezione contro l’infezione da coronavirus». Il trial non si è soffermato sull’efficacia del vaccino, la conferma arriverà solo alla fine della fase 3. Tra meno di un mese.

E’ comunque un altro passo importante nella corsa per i vaccini anti coronavirus. Il vaccino AstraZeneca evidenzia dunque «risultati di sicurezza e immunogenicità simili nelle persone sane di età pari o superiore a 56 anni e negli adulti di età compresa fra 18 e 55 anni».

Il trial ha indicato un altro aspetto positivo: il vaccino «provoca pochi effetti collaterali e attive risposte a entrambe le forme di immunità, cellulare e anticorporale, in tutti i gruppi di età a dosi basse e standard».

Nel report su The Lancet si entra poi nel dettaglio: «E’ stata osservata una risposta delle cellule T entro 14 giorni dalla prima dose e una risposta anticorporale entro 28 giorni dalla dose di richiamo».

Adatto anche alle persone più fragili

«Ora sono in corso studi di fase 3 – si legge – per confermare questi risultati, nonché l’efficacia del vaccino nel proteggere dall’infezione da coronavirus in un campione più ampio di persone, inclusi anziani con malattie preesistenti».

«Le risposte immunitarie indotte dai vaccini – afferma su The Lancet, Andrew Pollard dell’università di Oxford, autore principale dello studio – sono spesso inferiori negli anziani perché il sistema immunitario si deteriora gradualmente con l’età, il che rende gli anziani anche più esposti alle infezioni. Per questo è fondamentale che i vaccini anti-coronavirus siano testati in questo gruppo, che è anche un gruppo prioritario per l’immunizzazione».

Necessarie ulteriori ricerche

«Le robuste risposte anticorpali e cellulari osservate nelle persone anziane nel nostro studio sono incoraggianti – dichiara Maheshi Ramasamy dell’ateneo britannico, co-autore del trial -. Le popolazioni a maggior rischio di sviluppare l’infezione da coronavirus in forma grave includono persone con condizioni di salute preesistenti e adulti più anziani».

«Ci auguriamo – ha concluso – che il nostro vaccino aiuterà a proteggere dal nuovo coronavirus alcune delle fasce più vulnerabili della società, ma saranno necessarie ulteriori ricerche prima di poter essere sicuri».

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie