Vaccino, chi ha queste malattie lo farà entro marzo

Le persone che hanno determinati patologie e sono particolarmente fragili rispetto a una infezione da covid saranno le prossime ad essere vaccinati, ecco quali. Nell'articolo tutte le malattie inserite nella categoria 1: saranno i primi a ricevere la somministrazione del vaccino dopo l'ormai imminente conclusione della Fase 1.

3' di lettura

Dopo aver concluso la prima fase delle vaccinazione, con la somministrazione delle dosi a personale sanitario, anziani delle Rsa e ultra 80enni, i primi a ricevere il vaccino saranno i cittadini che rientrano nelle categoria 1, quella delle persone vulnerabili che, a prescindere dall’età, hanno condizioni di salute particolarmente fragili a causa di patologie spesso croniche e che li espongono a un rischio più alto sia di contrarre il coronavirus, sia di avere conseguenze gravi per l’eventuale infezione.

Qui trovi tutte le notizie più importanti e aggiornate sulla diffusione del coronavirus e le vaccinazioni

L’elenco è stato stilato sulla base delle conoscenze cliniche che sono state accumulate in questo anno di pandemia. Ed è stato valutato il tasso di mortalità di queste patologie correlate all’infezione da coronavirus.

E proprio per questo – si legge nella nota del ministero della Salute – le persone affette dalle seguenti patologie «saranno inserite come prima categoria in ordine di priorità nella seconda fase di vaccinazione che sarà quella delle persone estremamente vulnerabili». Saranno dunque le prossime a ricevere il vaccino.

Qui trovi molte notizie che possono interessarti su salute e benessere

Le vaccinazioni delle persone inserite nella categoria 1 dovrebbero iniziare – dipende dalla Regione – entro le prossime settimane e concludersi prima della fine di marzo.

Malattie Respiratorie

  • Fibrosi polmonare idiopatica;
  • altre patologie che
  • necessitino di ossigenoterapia

Malattie cardiocircolatorie

  • Scompenso cardiaco in classe avanzata (IV NYHA);
  • pazienti post shock cardiogeno.

Condizioni neurologiche e disabilità (fisica, sensoriale, intellettiva, psichica)

  • Sclerosi laterale amiotrofica;
  • sclerosi multipla;
  • paralisi
  • cerebrali infantili;
  • pazienti in trattamento con farmaci
  • biologici o terapie immunodepressive e conviventi;
  • miastenia gravis;
  • patologie neurologiche disimmuni.

Diabete/altre endocrinopatie severe (quali morbo di Addison)

Soggetti over 18 con diabete giovanile, diabete di tipo 2 e necessitano di almeno 2 farmaci ipoglicemizzanti orali o che hanno sviluppato una vasculopatia periferica con indice di Fontaine maggiore o uguale a 3

Fibrosi cistica

Pazienti da considerare per definizione ad alta fragilità per le implicazioni respiratorie tipiche della patologia di base.

Insufficienza renale/patologia renale

  • Pazienti sottoposti a dialisi.
  • Malattie autoimmuni – immunodeficienze primitive
  • Grave compromissione polmonare o marcata immunodeficienza e conviventi; immunodepressione
  • secondaria a trattamento terapeutico e conviventi.
  • Malattia epatica
  • Pazienti con diagnosi di cirrosi epatica.

Malattie cerebrovascolari

  • Evento ischemico-emorragico cerebrale che abbia compromesso l’autonomia neurologica e cognitiva del paziente affetto.
  • Persone che hanno subito uno “stroke” nel 2020 e per gi anni precedenti con rankin maggiore o uguale a 3.

Patologia oncologica e emoglobinopatie

  • Pazienti onco-ematologici in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure e conviventi.
  • Genitori di pazienti sotto i 16 anni di età.
  • Pazienti affetti da talassemia.

Sindrome di Down

Tutti i pazienti con sindrome di Down in ragione della loro parziale competenza immunologica e della assai frequente presenza di cardiopatie congenite sono da ritenersi fragili.

Trapianto di organo solido:

in lista di attesa e sottoposti a trapianto emopoietico dopo 3 mesi dal trapianto ed entro 1 anno dalla procedura.

Trapianto di organo solido o emopoietico al di fuori delle tempistiche specificate, che abbiano sviluppato una malattia del trapianto contro l’ospite cronica in terapia immunosoppressiva e conviventi.

Grave obesità

Pazienti con BMI maggiore di 35

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie