Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Fisco e tasse / Cosa non fa reddito? Tutto quello che puoi non dichiarare

Cosa non fa reddito? Tutto quello che puoi non dichiarare

Quali sono i redditi esenti IRPEF? Quali redditi posso inserire o meno nella dichiarazione del modello Redditi Persone Fisiche o del modello 730? In quest’articolo elenchiamo nel dettaglio cosa non fa reddito.

di Valerio Pisaniello

Dicembre 2022

Cosa non fa reddito? Quali sono i redditi esclusi da imposizione IRPEF e possono essere esenti dalla dichiarazione nel modello Redditi Persone Fisiche o nel modello 730? In quest’articolo elenchiamo nel dettaglio cosa non fa reddito (scopri le ultime notizie su mutui e prestiti. Leggi su Telegram tutte le news sulla finanza personale. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Cosa non fa reddito: quando di presenta la dichiarazione dei redditi?

Cosa non fa reddito? La dichiarazione dei redditi, attraverso il modello 730 o il modello Redditi Persone Fisiche, è lo strumento che permette al contribuente di indicare all’Amministrazione finanziaria quali sono stati i suoi redditi.

Si tratta dei redditi imponibili” (ex articolo 3, comma 3 del TUIR) percepiti durante il periodo di imposta. Attraverso la dichiarazione di questi redditi si arriva a determinare le relative imposte da pagare. Questa regola generale, ovvero quella di dichiarare tutti i redditi percepiti, disciplinata dall’articolo 3 del DPR n. 917/86, ha delle particolari eccezioni.

Nella nostra disciplina fiscale, tuttavia, vi sono particolari tipologie di reddito che per vari motivi (tassazione alla fonte, o esenzione da imposta), non devono essere indicate dal contribuente nella propria dichiarazione dei redditi.

In questo contributo intendo analizzare con maggiore dettaglio quali sono queste particolari tipologie di redditi esclusi dalla dichiarazione dei redditi. Ovvero, redditi che non devono essere indicate nel modello 730 o nel modello Redditi PF da parte del contribuente, in quanto esenti da tassazione tramite dichiarazione dei redditi. 

Per saperne di più leggi anche questi approfondimenti.

Aggiungiti al gruppo Telegram sulla finanza personale, la gestione del credito e dei debiti. Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Cosa non costituisce reddito?

Cosa non fa reddito? Le rendite INAIL, esclusa l’indennità giornaliera per inabilità temporanea assoluta, non costituiscono reddito e quindi non hanno alcuna rilevanza ai fini fiscali. Parimenti non costituiscono reddito le rendite aventi analoga natura corrisposte da organismi non residenti.

Cosa non fa reddito: le casistiche principali

Cosa non fa reddito? Di seguito, in ottica soprattutto schematica e pratica vado a riepilogare le principali casistiche di redditi esenti da tassazione.

Andremo ad analizzare, quindi, tutte le categorie di redditi esclusi da tassazione. Se ti rendi conto che nel corso del periodo di imposta hai percepito uno di questi redditi non devi inserirli nella tua dichiarazione dei redditi.

In particolare, le casistiche che verranno approfondite di seguito sono le seguenti:

Andiamo ad analizzare queste casistiche con maggiore dettaglio e vediamo cosa non fa reddito.

Cosa non fa reddito: contribuenti esonerati

Cosa non fa reddito? Alcune fasce di contribuenti sono esonerati dalla presentazione della dichiarazione dei redditi.
Non siete obbligati a presentare la dichiarazione dei redditi se avete posseduto:

Cosa non fa reddito nel 730?
Cosa non fa reddito nel 730? Nella foto alcune foto con la scritta tasse.

Cosa non fa reddito:  contribuenti obbligati alla presentazione

Cosa non fa reddito? Siete obbligati alla presentazione della dichiarazione dei redditi se avete conseguito redditi nell’anno 2006 e non rientrate nelle condizioni di esonero sopra indicate. In particolare:

Importante: anche nel caso in cui non siate obbligati, potete comunque presentare la dichiarazione dei redditi per far valere eventuali oneri sostenuti, deduzioni e/o detrazioni non attribuite o attribuite in misura inferiore a quella spettante oppure per chiedere il rimborso di eccedenze di imposta derivanti dalla dichiarazione presentata nel 2006 o da acconti versati nello stesso anno.

Fonti e materiale di approfondimento

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti su mutui, prestiti e risparmio personale:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp