Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Lavoro » Lavoro domestico / Costo di colf e badante la domenica: cosa dice il contratto

Costo di colf e badante la domenica: cosa dice il contratto

Qual è il costo di colf e badante la domenica? Ecco cosa succede quando la domenica è un giorno lavorativo e quando invece corrisponde al riposo settimanale.

di The Wam

Marzo 2022

Qual è il costo di colf e badante la domenica? In molti casi si tratta del giorno di riposo settimanale per i collaboratori domestici, in altri è solo una ordinaria giornata lavorativa. In questo articolo vediamo insieme a quanto corrisponde l’eventuale maggiorazione prevista (Leggi su Telegram tutte le news sul lavoro domestico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Costo di colf e badante la domenica: maggiorazione

Costo di colf e badante la domenica: può capitare che il datore possa richiedere la prestazione lavorativa di un collaboratore domestico nella giornata di domenica.

Esistono tre diverse circostanze in cui questo può avvenire:

Aggiungiti al gruppo Telegram sul lavoro domestico ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook.

Esempio di calcolo della maggiorazione

Ora che abbiamo visto qual è il costo di colf e badante la domenica (nei casi in cui questa costituisca il giorno di riposo settimanale), vediamo anche come si calcola la maggiorazione del 60% in busta paga.

In caso di collaboratore non convivente il costo per lavoro svolto la domenica si calcola come segue: paga oraria concordata + 60% = paga oraria domenicale x ore svolte la domenica = retribuzione spettante.

Per esempio: paga 5,60 euro + 60% = 8,96 x ipotizziamo 8 ore svolte = 71,68 euro.

Diverso il calcolo per i collaboratori conviventi, in cui va inclusa l’indennità di vitto e alloggio. Facciamo anche qui un esempio:

Per una badante convivente con contratto di 54 ore settimanali e una paga di 984,01 mensili lordi l’indennità è di 5,61 euro x 6 giorni lavorativi a settimana = 33,66 euro di vitto alloggio settimanale : 54 ore settimanali = 0,62 € di vitto alloggio all’ora.

0,62 € di vitto alloggio orario + 4,21 base oraria (calcolata così: 984,01 euro al mese : 4,3334 : 54 ore settimanali) = 4,83 euro di base per il calcolo dello straordinario.

4,83 € + 60% = 7,73 euro l’ora x ipotizziamo 10 ore lavorate di domenica = 77,30 euro.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul lavoro domestico:

Costo di colf e badante la domenica
Costo di colf e badante la domenica: cosa dice il contratto.

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp