Covid. Appello ai governatori: fate scorte e aumentate i posti letto

Un documento del Ministero della Salute e dell'Istituto superiore di sanità. Elencati quattro possibili scenari, dal più ottimistico al catastrofico. Dipenderà molto dall'indice di trasmissibilità che avremo a inizio autunno.

Covid. Appello ai governatori: fate scorte di protezione e aumentate i posti letto
Il Ministero della Salute ha lanciato un appello ai governatori per autunno: fate scorte di protezione, farmaci e organizzate personale e posti letto in ospedale.


2' di lettura

“Fate scorta di materiale di protezione e farmaci e preparate personale e posti letto necessari”. E’ l’invito – o l’ordine – che arriva dal Ministero della Salute e dall’Istituto superiore di Sanità ai governatori di tutte le regioni italiane. Il timore, fondato dopo l’ultimo andamento dei contagi e quello che sta accadendo nel resto dell’Europa, è che l’autunno sia anche la stagione della nuova ondata di Covid.

Non possiamo essere colti di nuovo di sorpresa

Il documento è stato inviato a tutti i presidenti di Regione. “Se a marzo – questa è la sintesi – siamo stai colti di sorpresa, ora non deve accadere”.

Il governatore De Luca, come spesso accade, è andato anche oltre: se l’andazzo è questo non arriviamo neppure a settembre.

Quattro scenari possibili

Il ministero ha anche ipotizzato quattro scenari possibili. Dal più ottimistico a quello catastrofico. Le ipotesi più probabili dovrebbero essere nella parte intermedia.

Il primo: gestione tranquilla dell’emergenza

Lo scenario meno allarmante prevede che in autunno e in inverno il numero dei contagi segua l’andamento attuale, con pochi focolai ben localizzati e una gestione tranquilla dell’emergenza da parte del sistema sanitario nazionale.

Previsione peggiore: epidemia fuori controllo

Lo scenario più pessimistico è il quarto. E’ la previsione peggiore, fa da contraltare a quella migliore, ed entrambe sembrano, al momento, poco probabili . Ecco cosa potrebbe succedere: l’epidemia va fuori controllo, l’indice di trasmissibilità (Rt), supera 1,5 anche a causa della riapertura delle scuole. Assisteremo alle scene di marzo, ma in più zone del Paese.

Al momento è difficile stabilire quale sarà il quadro alla fine dell’estate e di quanto salirà – se salirà – l’indice Rt.

Gli altri due scenari

Gli altri due scenari, il 3 e il 4, sembrano i più plausibili.

Il due è meno preoccupante: trasmissione del virus abbastanza diffusa ma non sufficiente per mettere in difficoltà gli ospedali.

Il terzo scenario è prossimo al quarto (quello catastrofico): il virus si diffonde in modo tale da rendere impossibile il tracciamento di tutti i contagi con difficoltà crescenti per gli ospedali.

Come arriveremo all’autunno

Sarà decisivo quello che accadrà da ora all’inizio di autunno. Se si riesce a contenere l’indice di trasmissibilità al di sotto di 1, le prime due ipotesi sono di certo più probabili. In caso contrario dovremmo fare i conti con una possibilità molto alta che gli scenari siano il terzo o il quarto.

Incrociamo le dita.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie