Covid, Campania: 29 positivi. 11 a Napoli, altri 2 a Salerno

I dati diffusi dall'Unità di crisi della Regione. Cresce il contagio anche se non sono stati per ora segnalati nuovi casi nei focolai. Aumentano anche i ricoveri in ospedale. De Luca: se ci rilassiamo la situazione diventa insostenibile.

Covid, Campania: 29 positivi. 11 a Napoli, altri 2 a Salerno
Cresce il contagio in Campania: sono stati registrati altri 29 positivi mentre aumentano i ricoveri in ospedale e De Luca invita a tutti a non rilassarsi o la situazione diventa insostenibile.


2' di lettura

Ci sono altri 29 positivi in Campania, il dato è in costante aumento. I dati sono stati diffusi questo pomeriggio dall’Unità di crisi della Regione e fa riferimento ai contagi registrati ieri fino alle 23,59.

La curva dei contagi, dunque, è in risalita, ma per fortuna non si registrano morti. E’ guarita una sola persona.

Più di 30 persone in quarantena domiciliare

Ieri sono stati analizzati 1546 tamponi. Il totale dei positivi dall’inizio della pandemia è di 4.955.

E’ in diminuzione il dato dei ricoverati nei reparti covid-19: sono 27 (-2). Non si registrano nuovi pazienti in terapia intensiva. Più 30 contagiati da coronavirus si trovano in quarantena domiciliare, per un totale di 362.

A Salerno altre due persone contagiate

A Salerno due persone sono risultate positive dai tamponi che sono stati effettuati nelle ultime ore. Erano entrambi già in isolamento perché ritenuti contatti con altre persone già contagiate.

In provincia invece c’è da registrare un altro caso a Scafati. In provincia di Salerno le persone attualmente positive sono 72.

Quattro contagi a Pisciotta

A Pisciotta, sono stati individuati altri 4 casi positivi. Sono tutti dello stesso nucleo familiare (nonna, figlio e due nipoti), si trovano già in quarantena, sotto sorveglianza Asl.

Undici nuovi contagi a Napoli

Undici nuovi positivi sono stati registrati negli ultimi giorni a Napoli. I dati sono stati diffusi nel bollettino dell’Asl Napoli 1 cento. Undici casi in più rispetto a venerdì scorso, e zero contagi nelle ultime 24 ore.

Le persone attualmente positive a Napoli sono 31 (1041 dall’inizio dell’emergenza sanitaria). Non si registrano in questi giorni morti, il numero di persone che ha perso la vita nel capoluogo partenopeo dall’inizio della pandemia resta fermo a 141.

I guariti sono 867. E’ aumentato il numero delle persone ricoverate in ospedale (da 8 a 11), nessuno è comunque in terapia intensiva, e quello delle persone in isolamento domiciliare (da 12 a 20).

Un altro contagio a Quarto

Un altro caso è stato registrato in provincia di Napoli, a Quarto. Lo ha reso noto il sindaco del comune, Antonio Sabino, con un post sulla sua pagina Facebook.

“Il Dipartimento Epidemiologico dell’Asl Napoli 2 – ha dichiarato il primo cittadino – ci ha appena comunicato che un cittadino di Quarto è risultato positivo al Covid-19. Come da protocollo, abbiamo già provveduto a ricostruire il link epidemiologico. Dobbiamo fare maggiore attenzione. L’emergenza non è finita. Non possiamo permetterci di ritornare alla situazione di qualche mese fa. Indossiamo le mascherine nei luoghi chiusi ma anche all’aperto se necessario, manteniamo la distanza di sicurezza, non creiamo assembramenti. Rispettiamo le regole ed invitiamo le nostre famiglie ed i nostri amici a fare lo stesso. Sempre. Non molliamo la presa”.

Se ci rilassiamo diventa insostenibile

Per il governatore De Luca, “dobbiamo tenere alta la guardia non abbiamo situazioni drammatiche ma se ci rilassiamo diventa insostenibile”.

“Se cominciamo con le cattive abitudini di locali con spettacoli notturni – ha continuato il presidente della regione -, con assembramenti di centinaia di ragazzi che si scambiano i bicchieri diventa pericoloso. Seguiamo il contagio ad ad horas e prendiamo decisioni sulla base di quello che succede”.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie