Covid. Conte e sei ministri indagati per la gestione della pandemia

Un avviso di garanzia è stato recapitato al premier e ai ministri Di Maio, Bonafede, Gualtieri, Guerini. Lamorgese e Speranza. L'indagine partita dalle denunce di diversi cittadini. Per la procura di Roma è un atto dovuto. L'inchiesta sembra destinata all'archiviazione

Covid. Conte e sei ministri indagati per la gestione della pandemia
Il presidente del consiglio Giuseppe Conte e sei ministri del suo governo sono stati raggiunti da un avviso di garanzia per la gestione della pandemia.


1' di lettura

Il presidente del consiglio, Giuseppe Conte, e sei ministri del suo Governo sono stati indagati per la gestione dell’emergenza Coronavirus. Insieme al premier hanno ricevuto l’avviso di garanzia i ministri Bonafede, Di Maio, Gualtieri, Guerini. Lamorgese e Speranza. L’indagine è condotta dagli inquirenti della procura di Roma.

Per la procura è un atto dovuto

Diciamolo subito: si tratta di un atto dovuto, come hanno spiegato gli stessi magistrati. I fascicoli sono stati aperti sulla base di una serie di denunce presentate dai cittadini. Esposti che impongono agli inquirenti di avviare le indagini (in Italia l’azione penale è obbligatoria per i magistrati).

Sulla vicenda è stata diffusa una nota da Palazzo Chigi. “La trasmissione da parte della Procura al Collegio in base alle previsioni di legge, è un atto dovuto”. Giuseppe Conte ha dichiarato; “Ho lavorato sempre con coscienza e responsabilità».

Numerosi i reati ipotizzati

Le denunce citano un nel po’ di articoli del codice penale. Dal concorso all’epidemia, dai delitti contro la salute all’omicidio colposo, dall’abuso d’ufficio all’attentato contro la Costituzione dello Stato, per finire agli attentati contro i diritti politici del cittadino.

Si va verso l’archiviazione

“Il presidente del Consiglio e i ministri si dichiarano sin d’ora disponibili a fornire ai Magistrati ogni elemento utile a completare l’iter procedimentale, in uno spirito di massima collaborazione”, si legge nella nota della presidenza del Consiglio.

L’inchiesta sembra comunque già destinata all’archiviazione.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie