Contagiata un’intera famiglia. I quattro avevano viaggiato in metropolitana

Mamma, padre e due figli di Secondigliano. Scattato il protocollo, nel vicino campo rom altri tre positivi



2' di lettura

Un’intera famiglia del quartiere di Secondigliano a Napoli è risultata contagiata dal Covid. Madre, padre e due figli. La donna è ricoverata al Cotugno, le sue condizioni non sono gravi. E’ scattato il protocollo dell’Asl per il tracciamento dei contatti. Non sembra che ci siano legami con il campo rom di Secondigliano, dove è stato registrato un inizio di focolaio. Negli ultimi giorni i quattro non hanno avuto molti contatti esterni, anche se hanno usato – una sola volta – la metropolitana.

De Luca: situazione sotto controllo nel campo rom

Si sta monitorando con grande attenzione la situazione nel campo rom di Secondigliano. Tre persone sono risultate positive. Il governatore De Luca ha dichiarato che la situazione è sotto controllo.

Pronti a far scattare la quarantena

“Abbiamo informato i ministeri della Salute e dell’Interno – ha aggiunto il governatore –. Perché se avessimo trovato molti più contagi, avrei deciso la messa in quarantena di tutto il campo rom per 15 giorni, in modo che ognuno fosse pronto per le rispettive competenze. Abbiamo avuto una giovane donna rom incinta e nei controlli che facciamo ordinariamente nelle strutture sanitarie è risultata positiva. Ci siamo preoccupati moltissimo, il campo comunale ospita centinaia di rom. Siamo partiti immediatamente con i tamponi, come capita per tutti i positivi che rintracciamo in relazione ai contatti più stretti avuti dalla signora. Abbiamo fatto i tamponi immediatamente al marito e a uno zio che conviveva nella roulotte”.

I contagi crescono in tutta la Campania

Sono state smentite le voci che circolavano con insistenza nelle ultime ore e raccontavano di decine di contagiati nel quartiere di Secondigliano e all’interno del campo rom. La situazione è invece – al momento – quella descritta: una famiglia e tre persone nel campo nomadi. In totale sette. Forse è presto per parlare di focolaio, ma la situazione desta inevitabilmente grande preoccupazione. Anche perché da qualche giorno i contagi sono tornati a crescere. E non solo a Napoli, ma anche nelle province di Caserta e Salerno (dove tra ieri e oggi sono stati registrati sei casi). Oggi un caso è stato registrato anche ad Avellino.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie