Covid mondo: oltre 2600 casi in Francia. Scoperto il virus nel cibo

Ecco le principali notizie sulla diffusione dell'emergenza sanitaria nel mondo. In Europa il virus continua a colpire sempre più paesi.

4' di lettura

L’Organizzazione Mondiale della Sanità continua a comunicare dati negativi sull’andamento della pandemia nel mondo. L’ente globale ha invitato i cttadini a non andare più dai dentisti se non per motivi urgenti e ha spiegato che il pericolo che il coronavirus si attacchi agli imballaggi alimentari è minimo.

Intanto nel cibo congelato importato da Brasile e Ecuador, la Cina ha dichiarato di aver scoperto tracce di virus: prima su un pollo e poi su una confezione di gamberetti.

I casi totali nel mondo

  • 5.204.792 Stati Uniti
  • 3.164.785 Brasile
  • 2.396.637 India
  • 905.762 Russia
  • 568.919 SudAfrica
  • 498.555 Perù
  • 498.380 Messico
  • 422.519 Colombia
  • 378.168 Cile
  • 336.324 Iran
  • 329.784 Spagna
  • 315.583 Regno Unito
  • 294.519 Arabia Saudita
  • 286.674 Pakistan
  • 269.115 Bangladesh
  • 268.574 Argentina
  • 251.713 Italia

I morti nel mondo

  • 166.148 morti Stati Uniti
  • 104.201 morti Brasile
  • 54.666 morti Messico
  • 47.033 morti India
  • 46.791 morti Regno Unito
  • 35.225 morti Italia
  • 30.375 morti Francia
  • 28.579 morti Spagna
  • 21.713 morti Perù
  • 19.162 morti Iran
  • 15.353 morti Russia

Stati Uniti

Secondo un nuovo studio, nei primi due mesi dell’epidemia, il tasso di mortalità nello stato di New York è salito in modo vertiginoso raggiungendo quasi quello registrato nel 1918 con l’influenza spagnola durante la quale morirono oltre 50 milioni di persone.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità e l’American Dental Association sono in disaccordo sul fatto che le cure dentistiche di routine debbano essere ritardate durante la pandemia. L’Oms ha infatti sconsigliato a tutti di sottoporsi a visite dentistiche durante l’emergenza. Lo stretto contatto tra il paziente e il medico, per gli esperti, può essere pericoloso.

Intanto negli Stati Uniti si continua a parlare delle elezioni. Donald Trump non è d’accordo con il voto postale e ha detto che l’America non è pronta e non è intenzionato a stanziare nuovi fondi. I negoziati tra repubblicani e democratici a favore di riforme a sostegno dell’economia non riescono ad andare in porto.

Nei giorni scorsi il leader della Casa Bianca si era lamentato dicendo che dalle docce usciva poca acqua e impiegava troppo tempo per lavare i suoi bellissimi capelli. Così oggi il dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti ha proposto una legge per aumentare il flusso d’acqua dei soffioni delle docce andando a innescare numerose proteste da parte degli ambientalisti.

Europa

In Spagna la situazione è sempre critica. I contagi di oggi sono infatti stati 2935. Le regioni più copite sono state Madrid che ha segnalato 842 nuove infezioni, Paesi Baschi con 545 nuovi casi e Aragona con 418 malati in più. Nelle ultime ventiquattrore i morti sono stati 26.

Sia in Galizia che nelle Isole Canarie poi, i governi locali hanno imposto il divieto di fumo all’aperto. Il rischio di non riuscire a mantenere le distanze e di diffondere il virus è molto alto secondo le autorità.

Se da un lato la Spagna sembrava essere il paese più colpito da questa seconda ondata di contagi in Europa, i dati francesi di oggi non fanno ben sperare. Il paese d’oltralpe ha infatti registrato 2.669 nuovi casi nelle ultime ventiquattore.

Non se la passa bene nemmeno la Germania che dagli ultimi dati ha trovato oltre 1400 positivi al Covid-19. Il governatore della Baviera, stato della Germania meridionale, ha poi dichiarato che le circa 44mila persone che si sono sottoposte ai test gratuiti del coronavirus hanno dovuto aspettare più di una settimana per ricevere i risultati. Tra questi c’erano anche mille positivi.

Intanto ieri a Berlino sono stati individuati i primi casi nelle scuole. Sono stati infatti registrati diversi contagi in sette istituti.

Anche in Italia i dati quotidiani sono in aumento, anche se la situazione resta sotto controllo. In tutto il paese però, sempre più governatori regionali stano adottando dure restrizioni contro chi torna dall’estero e in particolare dai paesi con un alto numero di contagi.

Cina e Iraq

Le autorità sanitarie cinesi hanno scoperto che un pollo congelato e importato dal Brasile, aveva tracce di Coronavirus. Le parti di animale sono state testate dalle autorità sanitarie locali nell’ambito degli screening di routine sulle importazioni di cibo.

Sempre nello stato orientale poi, un uomo già guarito una volta e dimesso dall’ospedale, è risultato di nuovo positivo al Covid-19.

Il ministero della salute iracheno ha segnalato 3.841 nuovi casi di Covid-19 nelle ultime ventiquattrore. Si tratta di un record da quando è stata registrata la prima infezione a febbraio.

America Latina

In Brasile il Cristo Redentore di Rio De Janeiro è stato sanificato in vista della riapertura ai turisti. La chiesetta sul piedistallo di uno dei monumenti più famosi del mondo è infatti meta di molti turisti ogni anno così come tutto il complesso religioso attorno al Cristo.

In tutta l’America del sud i contagi continuano a salire anche se il momento più critico dell’emergenza sembra essere passato, almeno per il momento.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Leggi qui l'ultima rassegna stampa inviata.

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie