Covid. Arriva dal Sannio il test ultra rapido: rileva il contagio in 3 minuti

La diretta con le notizie più importanti legate ai contagi e alle novità sulla gestione della pandemia.

Covid: news dall'Italia e dal mondo di oggi 9 settembre 2020
Covid: news dall'Italia e dal mondo di oggi 9 settembre 2020
3' di lettura

Ecco il live con le principali notizie dall’Italia e dal mondo legate al Covid-19 e sempre aggiornate. Per leggerle tutte, di tanto in tanto ricarica la pagina.

Ore 19.38 – Il Coronavirus continua ad avanzare negli Stati Uniti. Nelle ultime ventiquattrore i nuovi casi registrati sono stati oltre 35mila. Non va meglio in Europa dove Portogallo e Repubblica Ceca sono stati segnalati dati record che non accadevano da mesi. In India invece i nuovi casi sono stati quasi 90mila mentre America Latina e Caraibi hanno registrato il triste record dei decessi con più di 300mila morti dall’inizio dell’emergenza. E tra Francia e Oms è scontro sulle quarantene dimezzate. (leggi di più)

Ore 16.38 – E’ stato approvato dal Ministero della Salute un test ultra rapido per la rilevazione del coronavirus dalla saliva. Si chiama Daily Tampon e dopo il via libera del ministero potrà entrare in produzione. E’ stato realizzato da una azienda di Merate, in provincia di Lecco, il collaborazione con l’Università del Sannio, a Benevento. (leggi di più)

Ore 16.10 – L’Oms spegne le speranze di chi aveva immaginato di avere i vaccini anti covid disponibili entro la fine del 2020. Il capo degli scienziati dell’Organizzazione mondiale della Sanità, l’indiano Soumya Swaminathan indiano, ritiene che non arriverà prima del 2022 per tutta la popolazione del pianeta. «Forse – ha aggiunto – a metà del 2021 potrebbero beneficiare di un vaccino le prime categoria a rischio». Un annuncio che arriva proprio nel giorni in cui AstroZeneca ha sospeso la sperimentazione. (leggi di più)

Ore 13.41 – Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, rassicura i genitori degli alunni: abbiamo lavorato duro per consentire un rientro a scuola in piena sicurezza. Lucia Azzolina, ministro per l’Istruzione, ha invece garantito che «il tempo pieno sarà assicurato a tutti gli studenti». Questo pomeriggio conferenza stampa di Conte, Azzolina, Speranza e De Micheli sulla ripresa dell’anno scolastico. (leggi di più)

Ore 13.00 – Una ipotesi formulata sul New England Journal of Medicine ipotizza che le mascherine possano essere una sorta di vaccini grezzi: proteggono dal virus o – nel caso – lasciano passare solo poche particelle che potrebbero innescare una risposta del corpo capace di immunizzarsi. E’ un concetto secolare, risale all’epoca della lotta contro il vaiolo e ha aperto la stagione dei vaccini moderni. I virologi ritengono la teoria interessante, ma mancano per ora evidenze scientifiche. Una prima conferma arriva da uno studio sui criceti in Cina. (leggi di più)

Ore 11.35 – In Italia sono attivi al momento un migliaio di focolai, alcuni sono stati arginati, altri sono invece molto preoccupanti. I cluster sono distribuiti in modo omogeneo in tutta la Penisola, dal Trentino alla Sicilia. Le situazioni più a rischio sono in questo momento al Sud, ad Aversa, Palermo, Salemi e Putignano. (Leggi di più)

Ore 9.30 – Una dipendente della Prefettura di Avellino è risultata positiva al Covid-19 (il contagio risale a sabato scorso), così come i figli ed il marito, ex viceprefetto ora ricoverato al Moscati, senza febbre ma con altri sintomi riconducibili al Covid-19. Intanto, da Mercogliano, le suore Salesiane di Don Bosco, dopo essere risultate negative al tampone, sono ancora in isolamento domiciliare. Non hanno ricevuto comunicazioni dall’azienda sanitaria locale. (Clicca qui per leggere il bollettino comune per comune e gli ultimi aggiornamenti)

Ore 9.10 – Le nove aziende farmaceutiche sono in fase avanzata per la sperimentazione del vaccino contro il Covid-19 hanno firmato un documento congiunto per ribadire che non saranno immessi sul mercato prodotti non adeguatamente testati, sicuri ed efficaci. Una presa di posizione necessaria anche perché nelle ultime settimanale stanno subendo pressioni dalla politica per avviare il prima possibile la produzione e la distribuzione dei vaccini. Il presidente Usa, Donald Trump, lo vorrebbe pronto prima delle elezioni presidenziali di novembre, e per ovvie ragioni. (Leggi di più)

Ore 8.30 – Rischia di sfumare l’ipotesi vaccino entro la fine dell’anno formulata forse con troppo ottimismo dal ministro della Salute, Roberto Speranza. La società farmaceutica AstroZeneca, quella che avrebbe dovuto produrre il vaccino per molti Paesi europei, compresa l’Italia (c’è uno stabilimento pronto a iniziare la lavorazione a Pomezia), ha interrotto i test globali per una reazione grave e inattesa registrata su uno dei volontari. (Leggi di più)

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Leggi qui l'ultima rassegna stampa inviata.

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie