Allarme Covid, in una settimana quadruplicati i casi nel salernitano

Sono passati da 8 a 32, nuovi focolai di contagio in città e nel Cilento. Peggiorano le condizioni di una coppia. La crisi del commercio sul Carmine, squadre anti Covid in un lido di Salerno



2' di lettura

Contagi quadruplicati a Salerno e in provincia nell’ultima settimana. Da 8 a 32. Tre focolai in città, almeno altre due in provincia, nel Cilento. Un’estate calda sul fronte Covid, come forse nessuno si aspettava fino a qualche settimana fa, nei giorni dei casi zero.

Quindici contagiati nella zona del Carmine

Nel solo rione Carmine, da piazza San Francesco a salire, si contano già quindici positivi. Tra loro un commerciante di via Don Bosco, un ragazzo della zona più alta del quartiere e quattro famigliari, più l’ufficiale giudiziario e suo figlio. A questi si aggiungono due coniugi di via Calenda, collegati al cluster di Pisciotta. E ieri sera un nuovo caso a Pontecagnano.

Nel quartiere c’è una sorta di nuovo lockdown

Sul rione Carmine, dove ogni giorno si stanno registrando nuove infezioni e ogni giorno si effettuano tamponi per cercare di circoscrivere la diffusione del contagio, c’è una comprensibile preoccupazione che ha quasi portato a una quarantena volontaria. Per molti un isolamento autoimposto, o comunque cautele da lockdown, in attesa che la situazione migliori.

Crollo delle vendite per i commercianti del rione

Un atteggiamento che ha comportato l’inevitabile crollo nelle vendite per i commercianti della zona. Nel frattempo resta chiuso uno dei luoghi simbolo della zona, l’oratorio dei Salesiani.

Quindici contagiati nel Cilento, quattro a Pisciotta

In Cilento le persone rimaste contagiate sono quindici. Gli ultimi quattro a Pisciotta, un comune tutto orientato sul turismo e dove si teme che questo focolaio possa tenere lontani i vacanzieri,

Ad essere rimasti contagiati – nella cena in un appartamento di via Calenda, a Salerno – un medico, la moglie, un ex militare e un loro contatto. In quella serata erano presenti anche altre persone. Ieri sera i due coniugi, residenti nella frazione Vecchia Stazione, che erano in isolamento domiciliare da martedì, sono stati ricoverati nel Covid Hospital di Scafati. Le loro condizioni sono peggiorate per problemi respiratori.

La situazione è preoccupante nel comune costiero, il sindaco Ettore Liguori, ha chiesto all’Asl di effettuare altri tamponi.

Contagio a Pontecagnano Faiano, l’appello del sindaco

L’ultimo caso è stato registrato ieri sera a Pontecagnano Faiano, dove è risultato positivo un 38enne. Il sindaco della cittadina Giuseppe Lanzara si è rivolto così alla sua comunità: “Il virus non è ancora stato sconfitto. Il mio appello è rivolto a tutti voi affinché continuiate ad osservare le regole con grande attenzione, responsabilità e senso civico”.

Salerno, malore in un lido, intervento anti covid

Che il clima sia cambiato in pochi giorni a Salerno lo segnala un episodio che si è verificato in un lido. Un uomo ha avvertito sintomi di febbre, sono intervenute la ambulanze della Humanitas in tuta anticovid, guanti e maschere: scene che sembravano lontane nel tempo (eppure sono passate solo poche settimane). L’uomo è stato trasportato in ambulanza e sarà sottoposto al tampone. Tra qualche ora dovrebbe essere reso noto l’esito dell’esame.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie