Covid. Salerno i contagi salgono a 35. De Luca: sapevamo sarebbe accaduto

Aumentano i casi nel capoluogo e anche a Pisciotta, i focolai più preoccupanti della provincia e al momento della regione. Ad Agropoli c'è apprensione per l'esito di 30 tamponi effettuato su amici e conoscenti di un ragazzo che sarebbe stato contagiato a Capri Covid-Salerno-contagi-Pisciotta



3' di lettura

I positivi a Salerno sono ora 35 dopo che ieri altre tre persone sono rimaste contagiate. Due nel centro cittadino e una a Cappelle, nella zona collinare. Nel capoluogo il virus ora sta colpendo soprattutto la zona orientale, in particolare Pastena, Mercatello e Torrione.

Tre focolai in città

I focolai in città sono tre. Quello del rione Carmine, il più esteso e direttamente collegato con i contagi della dipendente di banca di via Prudente e del barista di via Don Bosco, accertati l’11 luglio. L’altro cluster è invece connesso a una pasticceria di via De Granita.

Il terzo focolaio ha invece interessato i famigliari dell’ufficiale giudiziario risultato contagiato.

Ci sono poi i casi della coppia di via Salvatore Calenda, e quelli sono direttamente collegati al focolaio che sta crescendo a Pisciotta, nel Cilento.

A Pisciotta altri tre positivi

A proposito di Pisciotta, sono stati accertati ieri altri tre positivi. Il conto complessivo nel piccolo comune costiero – e in piena stagione estiva – è di 14 infettati. E tutti legati alla ormai nota cena di via Salvatore Calenda, a Salerno.

Cinque dei positivi sono ricoverati ospedale, gli altri sono in quarantena. Ci sono altre persone in attesa di tampone, naturalmente in isolamento domiciliare.

Apprensione Agropoli per il caso di un ragazzo

C’è nel frattempo apprensione ad Agropoli: si attendono i risultati dei trenta tamponi effettuati sulla ragazza e su familiari e amici di un giovane risultato infetto dopo un viaggio a Capri. C’è apprensione perché il giovane ha frequentato molte persone e molti locali prima di avvertire i sintomi della malattia.

E il sindaco chiude piazza e discoteca

Il sindaco di Agropoli, Adamo Coppola, ha disposto la chiusura delle attività di piazza della Mercanzia per due giorni. Analogo provvedimento per la discoteca Carrubo.

Multe a Salerno, tre sanzioni

Multe e polemiche a Salerno dopo che tre commercianti sono stati sanzionati di mille euro per non aver indossato la mascherina. C’era anche il sindaco di Salerno Enzo Napoli, che ha dichiarato: «L’ordinanza è giusta e va applicata senza sconti a nessuno. Non solo i gestori degli esercizi commerciali ma anche i clienti degli stessi, devono rispettare le medesime norme. Gli atti repressivi sono la soluzione estrema che verranno comunque applicati se la situazione non cambia. Il Covid non è stato sconfitto»

E il commerciante sanzionato: io non pago

Ma uno dei commerciante sanzionato dalla polizia municipale non avrebbe nessuna intenzione di pagare.

«Nel mio locale – ha dichiarato il gestore del bar multato di mille euro perché non indossava la mascherina – sono entrati un agente e un altro in borghese. Il verbale è stato fatto a me. Io non indossavo la mascherina ma solo perché stavo bevendo un bicchiere di acqua. Ho la testimonianza della mia collaboratrice – che peraltro indossava la mascherina – e di un cliente. Non pagherò la multa: farò ricorso».

De Luca: si immaginava questo aumento dei casi

I contagi aumentano ma per il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, la situazione non è preoccupante: “La situazione è assolutamente sotto controllo – ha dichiarato – . Però, noi registriamo settimanalmente l’andamento del contagio. Finché avevamo chiuso la Campania non avevamo problemi ma è chiaro che nel momento in cui si apre tutta l’Italia, si apre la mobilità interregionale, si aprono le frontiere anche rispetto a Paesi a forte contagio, bisogna aspettarsi un aumento del contagio. Lo avevamo messo nel conto: sapevamo che ci sarebbe stato un incremento di contagi».

Negativo il tampone della consigliera

Intanto è risultato negativo il tampone effettuato sulla consigliera comunale di San Giovanni a Piro, che era risultata positiva al Covid-19. Negativi anche i 20 tamponi effettuati nel frattempo alle persone entrate in contatto con la consigliera.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie