Salerno, ieri due contagi: scattano controlli e prevenzione

Dopo giorni di allarme la diffusione del virus in provincia di Salerno sembra sotto controllo. Ieri due donne contagiate. In prefettura presentata l'operazione “piazze in sicurezza” e riguarda diversi comuni costieri; più controlli delle forze dell'ordine e mascherine ai turisti. Si rafforza il fronte dei laboratori: ora i tamponi potranno essere elaborati in altri cinque ospedali.

Salerno, ieri due contagi: scattano controlli e prevenzione
Cala il numero dei contagi a Salerno e in Campania: nel capoluogo salernitano contagiate ieri due donne mentre scatta l'operazione piazze sicure.


3' di lettura

I numeri del contagio da Covid sono in calo in Campania e nel salernitano dopo giorni di costante aumento. E’ una buona notizia, nel frattempo i comuni si organizzano per sollecitare il rispetto delle norme che conoscete bene (distanziamento, mascherine dove sono obbligatorie e niente assembramenti), per evitare il diffondersi di eventuali focolai e scongiurare un nuovo e disastroso (per l’economia), periodo di lockdown.

Le due donne contagiate e il riscontro dei contatti

Partiamo dagli ultimi contagi. Due ieri, due donne: la prima risiede a Salerno, nel quartiere Carmine – zona che per giorni è stato l’epicentro del focolaio cittadino – e la seconda a Vallo della Lucania, era da poco rientrata da un periodo di vacanze in Romania.

Il contagio sul Carmine non preoccupa molto. Non è collegato con i casi che sono stati riscontrati nel popoloso rione, ma alla rivendita di ortofrutta di Battipaglia, dove è risultata positiva una sua collega e successivamente anche il figlio di quest’ultima, un bambino di appena due anni.

Per quel contagio sono finite in quarantena 93 persone. Tra loro tutti i piccoli di una colonia estiva che era stata frequentata dal bimbo contagiato.

Da verificare la situazione di Vallo della Lucania, anche lì isolamento e tamponi per tutte le persone che sono entrate in contatto con la donna rientrata dalla Romania. I risultati potrebbero essere diffusi oggi.

Piazze in sicurezza, mascherine gratis ai turisti

E’ partita nel frattempo l’operazione “piazze in sicurezza”. L’iniziativa è stata presentata nella prefettura di Salerno. Da un lato si rafforzerà la presenza delle forze dell’ordine per il rispetto delle norme anticovid. Dall’altro saranno consegnate ai turisti 130mila mascherine.

A fornire i dispositivi di sicurezza è stata la Regione Campania. Tredici i comuni interessati dalla distribuzione gratuita: Salerno, Sapri, Agropoli, Capaccio Paestum, Amalfi, Minori, Casal Velino, Ascea, Camerota, Castellabate, Pollica frazione Acciaroli, Centola frazione Palinuro, San Giovanni a Piro frazione Scario.

Altri 5 laboratori analizzano i tamponi

Si allarga il numero dei centri che potranno analizzare i tamponi rapidi molecolari. Il materiale necessario per l’elaborazione dei test è stato consegnato – dall’Asl di Salerno – ai laboratori degli ospedali di Vallo della Lucania, Sapri, Battipaglia, Sarno e Polla. Sarà così alleggerito il lavoro che ora grava in particolare su Eboli e Salerno, consentendo quindi di aumentare il numero degli esami e velocizzare le risposte. Due cose determinanti per circoscrivere i contagi ed evitare l’esplosione di eventuali cluster.

La nuova ordinanza sui trasporti

Nel frattempo la Regione Campania ha emesso una nuova ordinanza che disciplina il trasporto pubblico, in particolare quello marittimo. Ed è valida fino al 15 agosto.

Collegamenti marittimi: resta confermata la previsione della possibilità di occupazione del 100% dei posti seduti a bordo, con la precisazione che eventuali posti “faccia a faccia” dovranno essere riservati esclusivamente a componenti dello stessa unità abitativa o gruppo familiare;

Mascherine: resta confermato l’obbligo per i soggetti che utilizzano mezzi di trasporto, di linea e non di linea, di indossare correttamente i dispositivi di protezione individuale (cd. mascherina) in tutte le aree terminal (ivi compresi banchine e moli) nonché all’ingresso e a bordo dei mezzi di trasporto, durante tutto il tragitto, ferma l’osservanza delle ulteriori disposizioni vigenti per la prevenzione del rischio di contagi.

Ingresso vietato: resta confermato per gli esercenti l’attività di trasporto, di linea e non di linea, l’obbligo di vietare l’ingresso a bordo dei passeggeri che non indossino la mascherina e di adottare misure idonee ad evitare affollamenti sui mezzi, fino al completo deflusso dei passeggeri all’arrivo; Temperatura: è fatto obbligo ai gestori del servizio di trasporto di rilevare la temperatura corporea dei passeggeri all’imbarco e di impedire l’accesso a bordo laddove venga rilevata una temperatura superiore a 37,5 gradi centigradi.

Piani di sicurezza: è fatta espressa raccomandazione alle Prefetture competenti e ai Comuni interessati di predisporre ed attuare idonei Piani di sicurezza ed ordine pubblico a bordo, volti ad assicurare la presenza sugli aliscafi e traghetti di unità di personale delle Forze dell’Ordine e/o della Polizia municipale al fine di garantire l’osservanza degli obblighi e misure di sicurezza vigenti, da parte del personale e dell’utenza, nonché le sanzioni di legge in caso di inosservanza.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Entra in WhatsApp e ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Bandi, Bonus e Lavoro

  2. News dall'Italia e dal mondo

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie