Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Gestione del Debito » Pignoramento / Ecco i crediti che non possono essere pignorati

Ecco i crediti che non possono essere pignorati

Ecco i crediti che non possono essere pignorati: quelli sui quali i creditori non possono nulla o quasi, perché ci sono anche crediti parzialmente pignorabili.

di The Wam

Ottobre 2021

Crediti che non possono essere pignorati. Il pignoramento dei conti correnti, dello stipendio o della pensione hanno dei limiti precisi. Un po’ come i pignoramenti immobiliari, dove però i limiti sono imposti soprattutto all’Agenzia delle Entrate e molto meno ai creditori privati.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e YouTube.

Non tutti i soldi che avete sul conto corrente sono destinati inevitabilmente a finire in mano a creditori che hanno un atto esecutivo. Ci sono crediti che non possono essere assolutamente toccati. Altri che lo sono solo parzialmente. Una tutela per i debitori, che non devono essere lasciati sul lastrico. A prescindere dai loro debiti.

In questo articolo faremo una rassegna completa di tutti i crediti che non possono essere pignorati. Per capirci quei redditi del debitore sui quali il creditore non può nulla (o quasi).

Si suddividono in quelli che sono assolutamente impignorabili e in quelli che invece hanno una impignorabilità relativa.

Crediti che non possono essere pignorati: quelli intoccabili

I primi non possono essere neppure scalfiti dalle pretese di un creditore. I secondi solo in parte.

Iniziamo dai crediti che sono assolutamente impignorabili:

Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo whatsapp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook . Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale YouTube

Crediti che non possono essere pignorati: parzialmente intoccabili

Abbiamo visto quali sono i crediti che non possono essere pignorati.

Ci sono poi quelli che possono essere pignorati, ma solo in una piccola parte.

Eccoli:

Possono essere pignorati solo in parte anche questi crediti:

Per intenderci: l’assegno sociale + la metà = 689,48.

E quindi se il debitore ha un assegno mensile di 800 euro, il massimo pignorabile è di 110,52 euro (800 – 689,48). Comunque il pignoramento non può superare un quinto dell’assegno pensionistico.

Crediti che non possono essere pignorati: accrediti sul conto corrente

Sono relativamente non pignorabili anche le somme che sono accreditate sul conto corrente bancario o postale del debitore. In questi casi:

Crediti che non possono essere pignorati: prima o dopo l’atto esecutivo

Queste somme possono essere pignorare in questo modo:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp