Le palestre di Cristiano Ronaldo stanno fallendo?

Cristiano Ronaldo riduce la sua rete di palestre in Spagna. A chiudere è il centro fitness di Murcia, sotto il nome di CR7 Crunch Fitness. Sono 900 gli abbonati rimasti all’improvviso senza palestra e in attesa del rimborso: provvederà stesso il fenomeno della Juventus?

Le palestre di Cristiano Ronaldo stanno fallendo?
Il Covid ha messo in ginocchio anche la palestra di CR7, che potrebbe chiudere anche le altre.
2' di lettura

Secondo quanto riportato da La Verdad, la palestra di Cristiano Ronaldo che si trova nel centro commerciale Myrtea a Murcia, sotto il nome di CR7 Crunch Fitness, ha chiuso per crisi economica e perché la gestione non sarebbe stata delle migliori.

Crisi e chiusura

Secondo il sito spagnolo, infatti, 900 abbonati sono rimasti così senza un posto per allenarsi e non riceveranno nemmeno i soldi versati per le quote, considerando che la società non dispone della liquidità necessaria per effettuare i rimborsi e non può neanche assicurare la riapertura, sia per la situazione economica in cui versa, sia per le notevoli difficoltà legate al Covid che non consentono di far lievitare gli affari in questo periodo e tenendo pure conto che la maggiore affluenza è solitamente registrata dopo la stagione invernale.

cristiano-ronaldo-crunch-fitness
Cristiano Ronaldo ha provato a rilevare l’azienda per darle nuovo slancio, ma il coronavirus ha rovinato i suoi piani.

Aperta nel 2019

La palestra ha iniziato la sua attività all’inizio del 2019 con un altro proprietario e un altro nome commerciale, e già allora le cose non andavano per il meglio. E inoltre non tutti i servizi che venivano descritti nelle offerte erano poi praticamente disponibili. L’idea era quella di occupare tre piani del centro commerciale, ma alla fine ne sono stati occupati soltanto due ed erano più che sufficienti per una struttura piuttosto incompleta, nonostante la buona affluenza di persone che la sceglievano per gli spazi ampi.

Il passaggio a CR7

Nel dicembre del 2019 la società ha deciso di vendere a una catena di proprietà di Cristiano Ronaldo, associata all’azienda americana Crunch: CR7 Crunch Fitness.

«A gennaio ci hanno fatto una buona offerta per proseguire e ci siamo fidati, ma non è cambiato nulla e a marzo la palestra ha chiuso», ha raccontato un cliente che, come tanti altri, l’aveva scelta anche per il fascino del nome legato al campione della Juventus che gestisce tanti altri centri per il fitness.

Una rete in dubbio

La rete di palestre in questione vanta un centro a Badajoz, Jaen, La Coruña, Marbella e sei a Madrid: Ciudad Lineal, Corazón de María, General Pardiñas, María de Molina, Rivas e Torrelodones.

Non godono tutte di buona salute economica anche per i motivi legati alla pandemia. Nessuna di queste al momento rischierebbe la chiusura ma molti abbonati, preoccupati di quanto accaduto a Murcia, stanno già cambiando palestra. Per evitare di restare senza il luogo in cui allenarsi e per evitare di perderci anche le mensilità già versate in abbonamento.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie