Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Ex Bonus Renzi febbraio: prima data di pagamento (FOTO)

Ex Bonus Renzi febbraio: prima data di pagamento (FOTO)

È uscita la prima data di pagamento dell’ex Bonus Renzi di febbraio 2023. Scopri quando arriva e a chi spetta l’accredito.

di Chiara Del Monaco

Febbraio 2023

La prima data di pagamento dell’ex Bonus Renzi di questo mese è stata finalmente annunciata. In attesa di ricevere altre notizie, in questo approfondimento vediamo quando arriveranno i primi pagamenti e a chi spetta il contributo economico (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

L’ex Bonus Renzi, noto anche come trattamento integrativo o Bonus Iperf, è stato introdotto nel 2020 ed è rivolto ad alcune categorie specifiche di cittadini.

Il sussidio viene erogato ogni mese, ma le date di accredito cambiano a seconda di vari fattori. La prima data di pagamento dell’ex Bonus Renzi a febbraio 2023 è martedì 14 febbraio 2023. Nei prossimi paragrafi vediamo le modalità di erogazione del contributo economico e i destinatari.

Se hai ricevuto un messaggio inusuale dall’Inps attenzione, potrebbe essere una truffa. Ti ricordiamo, inoltre, che ci sono aggiornamenti sulle addizionali Irpef per il 2023 e ci sono nuove agevolazioni per studenti lavoratori.

Indice

Data di pagamento dell’ex Bonus Renzi: ecco quando arriva

L’ex Bonus Renzi, o trattamento integrativo, è stato confermato anche nel 2023 per lavoratori, titolari di Naspi e altre categorie di persone, di cui parleremo a breve.

Si tratta di un contributo economico che ha il valore massimo di 100 euro al mese per 12 mesi, per un totale di 1.200 euro all’anno. A gennaio 2023 non è stato pagato perché l’INPS doveva attendere i calcoli in base alla dichiarazione ISEE. Per questo motivo, l’importo spettante per i destinatari arriva direttamente a febbraio.

Nello specifico, proprio di recente è stata segnalata la data del 14 febbraio 2023 come giorno di accredito.

screen-pagamento-ex-bonus-renzi-febbraio-2023
Screen della data di pagamento dell’ex Bonus Renzi.

Questa immagine è stata condivisa sul gruppo Facebook Reddito di cittadinanza e tanto altro da alcuni cittadini che hanno la disposizione di pagamento dell’ex Bonus Renzi per il prossimo 14 febbraio 2023.

Tuttavia, questa non sarà l’unica data valida per tutti i destinatari. I giorni di pagamento, infatti, cambiano da persona a persona, a seconda di vari fattori (per esempio la categoria di appartenenza).

Quindi, se non vedi la disposizione di pagamento dell’ex Bonus Renzi, pur avendone diritto, non allarmarti: la data sarà disposta nei prossimi giorni.

Intanto, nel prossimo paragrafo ricordiamo a chi è rivolto il contributo economico e quali sono i requisiti da rispettare.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Data di pagamento dell’ex Bonus Renzi: a chi spetta

Nel paragrafo precedente abbiamo accennato che il Bonus Irpef o trattamento integrativo spetta a chi percepisce un reddito da lavoro e ai titolari di disoccupazione Naspi.

In realtà, le categorie specifiche che hanno diritto al contributo da 100 euro sono le seguenti:

Inoltre, tra i destinatari dell’ex Bonus Renzi ci sono anche i titolari di pensione, ma solo se non ricevono già altri trattamenti risarcitori o assistenziali, come il Reddito di cittadinanza.

Tuttavia, per ottenere l’erogazione del Bonus bisogna rientrare nei seguenti requisiti:

Ecco una guida breve per calcolare l’ex Bonus Renzi in base all’IRPEF.

Data di pagamento dell’ex Bonus Renzi a febbraio 2023: in foto, una puntina segna la data sul calendario.

Data di pagamento dell’ex Bonus Renzi: modalità di erogazione

Come abbiamo visto, la prima data di pagamento dell’ex Bonus Renzi è il 14 febbraio 2023. Questo arriverà ai destinatari che vedono la disposizione sul fascicolo previdenziale del cittadino.

Ma come arriva il pagamento? Bisogna fare domanda?

La buona notizia è che no, per ottenere il trattamento integrativo non c’è bisogno di presentare alcuna domanda, quindi non sono previsti moduli o procedure telematiche da seguire.

Il contributo economico, infatti, è erogato automaticamente a tutti i cittadini che rientrano nei requisiti indicati nel paragrafo precedente. La stessa modalità automatica vale sia per i titolari di Naspi sia per i beneficiari con reddito da lavoro.

La differenza è che mentre i disoccupati con Naspoi ricevono il Bonus tramite bonifico, i lavoratori lo ricevono in busta paga insieme alla retribuzione.

Data di pagamento dell’ex Bonus Renzi: come controllarla

Visto che sia l’importo sia la data di pagamento dell’ex Bonus Renzi cambiano a seconda dei beneficiari, è consigliabile controllare le disposizioni di accredito in modo frequente.

Per farlo, il metodo più veloce è attraverso il fascicolo previdenziale del cittadino, area riservata del sito INPS, accessibile tramite le credenziali digitali SPID, CIE o CNS.

Dopo essere entrati con le credenziali digitali, bisogna cliccare sul menu a sinistra e selezionare la voce Prestazioni e poi Pagamenti. A questo punto, bisogna premere su Prestazione in corrispondenza del Bonus interessato, quindi l’ex Bonus Renzi o trattamento integrativo 21/2020.

Se hai diritto anche al Bonus 150 euro, ecco alcuni articoli che potrebbero interessarti:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp