Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Assegno Unico » Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Date Assegno Unico luglio 2023

Date Assegno Unico luglio 2023

Scopri le date di pagamento dell'Assegno Unico a luglio 2023. Con e senza Reddito di cittadinanza, importi e tabelle ISEE.

di The Wam

Luglio 2023

In questo articolo condivideremo le date dell’Assegno Unico di luglio 2023, gli importi, le maggiorazioni, la tabella per calcolare l’Assegno Universale e risponderemo alle domande sugli aumenti del sussidio. (scopri le ultime notizie e poi Leggi su Telegram tutte le news sull’Assegno Unico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Date Assegno Unico luglio 2023: i pagamenti

I pagamenti dell’Assegno Unico luglio 2023 seguiranno queste tempistiche:

  1. Entro metà luglio 2023: Pagamenti dell’Assegno Unico di giugno 2023;
  2. Dopo il 10 luglio 2023: Pagamenti dell’Assegno Unico di luglio 2023 per chi non ha subito variazioni dell’importo rispetto ai mesi precedenti;
  3. Dopo il 20 luglio 2023: Pagamenti dell’Assegno Unico di luglio 2023 per chi ha subito variazioni dell’importo rispetto ai mesi precedenti;
  4. Fra il 28 e il 31 luglio 2023: Pagamenti dell’Assegno Unico sul Reddito di cittadinanza. Questo importo è riferito al mese di giugno 2023;
  5. Dopo il 14 e dopo il 27 luglio (date previste per i pagamenti del Reddito di cittadinanza): Sono attesi i pagamenti degli arretrati o dei conguagli dell’Assegno Unico.

L’INPS ha pubblicato le date di pagamento dell’Assegno Unico da luglio a dicembre 2023.

Per controllare il pagamento dell’Assegno Unico bisogna accedere al proprio fascicolo previdenziale del cittadino. Le date di accredito, infatti, cambiano da persona a persona.

Acquista la nostra Guida Completa sull’Assegno Unico 2024. Leggi gratis l’indice e il primo capitolo.

L’accesso al fascicolo previdenziale richiede di usare una di queste credenziali:

Pagamento dell'Assegno Unico di luglio 2023-fascicolo
La pagina di accesso al fascicolo previdenziale sul sito dell’INPS.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sull’Assegno Unico e i bonus per famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Pagamento Assegno Unico giugno 2023

I pagamenti dell’Assegno Unico per giugno 2023 sono previsti nella prima metà di luglio 2023 per chi non riceve il Reddito di cittadinanza.

Chi riceve il Reddito di cittadinanza, percepirà l’integrazione sul Reddito di cittadinanza fra il 28 e il 31 luglio 2023.

Importo Assegno Unico 2023

L’importo dell’Assegno Unico varia in base a una serie di fattori, tra cui la fascia ISEE della famiglia, il numero dei figli a carico e le eventuali maggiorazioni erogate.

Maggiorazioni Assegno Unico 2023

Alcune delle maggiorazioni riconosciute sull’Assegno Universale includono:

Tabella Assegno Unico 2023

Scarica la tabella con gli importi dell’Assegno Universale 2023 per scoprire a che importi hai diritto.

Assegno Unico luglio 2023 aumenti

Per luglio 2023 non sono previsti aumenti dell’Assegno Unico 2023. Tuttavia, potrebbero essere riconosciuti dei conguagli per mensilità o importi arretrati non ancora riconosciuti.

FAQ: domande frequenti sull’Assegno Unico

Come viene pagato l’Assegno Unico?

L’Assegno Unico può essere pagato su:

Pagamento Assegno Unico Rdc: come avviene?

Il pagamento dell’Assegno Unico sul Reddito di cittadinanza viene erogato mensilmente sulla carta Rdc. All’importo di base dell’Assegno Unico, viene sottratta la quota minori del Rdc.

Se il figlio supera i 21 anni nel mese corrente, la mensilità viene pagata?

Sì. Esempio: se il figlio compie 22 anni a luglio 2023, riceverai il pagamento corrente (luglio 2023). Da agosto 2023 non avrai più diritto all’Assegno Unico per quel figlio.

Qual è l’età massima per l’Assegno Unico?

L’età massima per l’Assegno Unico è di 21 anni, ma il figlio deve essere fiscalmente a carico dei genitori. In caso di figli con disabilità a carico, non si applica il limite di età (possono avere più di 21 anni).

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp