Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus 150 euro più bonus 200 euro ai lavoratori agricoli

Bonus 150 euro più bonus 200 euro ai lavoratori agricoli

Bonus 150 euro ai lavoratori agricoli, e il bonus 200 euro? Scopri quando arrivano i due sussidi per questa categoria.

di Chiara Del Monaco

Settembre 2022

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Aiuti ter, il bonus 150 euro è entrato in vigore e sarà erogato da novembre 2022. Eppure, c’è ancora chi attende il bonus 200 euro a ottobre 2022. Avremo un doppio pagamento? (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unico. Leggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Lo scorso 23 settembre 2022, è uscito in Gazzetta Ufficiale il decreto-legge n.144/2022, meglio noto come Decreto Aiuti ter. Tutti i provvedimenti contenuti nel documento sono entrati ufficialmente in vigore da sabato 24 settembre 2022.

Tra questi, il più atteso è sicuramente il bonus 150 euro, che sarà erogato per una sola volta a partire da novembre 2022 a coloro che hanno un reddito riferito al 2021 fino a 20mila euro.

Tuttavia, molti destinatari della nuova indennità sono ancora in attesa del primo bonus una tantum, previsto a ottobre. Per esempio, il bonus 200 euro ai lavoratori agricoli arriverà in automatico a chi ne rispetta i requisiti.

Ma come funzionerà con il bonus 150 euro? È plausibile un’erogazione unica di 350 euro (bonus 200 euro + bonus 150 euro)? Nei prossimi paragrafi discuteremo proprio di questa possibilità.

INDICE:

Bonus 150 euro VS bonus 200 euro ai lavoratori agricoli: quando spettano?

Come anticipato in apertura di articolo, il Decreto aiuti ter è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale venerdì 23 settembre 2022 ed è entrato in vigore il giorno dopo, 24 settembre 2022.

Tra gli aiuti più attesi e su cui ci soffermiamo in questo approfondimento c’è il bonus 150 euro, che sarà erogato a partire da novembre 2022 più o meno alle stesse categorie di persone previste dalla prima indennità una tantum, il bonus 200 euro.

Proprio come il bonus 200 euro, il nuovo contributo una tantum ha queste caratteristiche:

Una differenza sostanziale tra i due sussidi è invece il requisito di reddito. Infatti, possono accedere al bonus 150 euro coloro che hanno un reddito complessivo riferito al 2021 non superiore a 20mila euro, contro i 35mila euro previsti per il precedente bonus.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Tuttavia, sebbene il decreto pubblicato da qualche giorno includa i dettagli relativi al sussidio, non mancano i dubbi sulle tempistiche e le modalità di erogazione.

A farsi domande sono in particolare le persone che a ottobre dovranno ricevere il pagamento del bonus 200 euro. Tra queste, spiccano per esempio i lavoratori agricoli.

Ricordiamo che il bonus 150 euro spetta ai lavoratori agricoli che nel corso del 2022 hanno percepito “l’indennità di disoccupazione agricola di competenza del 2021 di cui all’articolo 32 della legge 29 aprile 1949, n. 264“.

Quindi, come puoi notare, i requisiti richiesti per accedere al bonus 150 euro per i titolari di disoccupazione agricola sono gli stessi che davano diritto al bonus 200 euro.

Nel prossimo paragrafo vediamo quali sono le tempistiche di pagamento dei due bonus in base ai relativi decreti legge.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Bonus 150 euro più bonus 200 euro: quando arriva il pagamento?

Una volta che abbiamo assodato quali sono i requisiti richiesti affinché i titolari di disoccupazione agricola ricevano il bonus 200 euro e il bonus 150 euro, sorge un altro quesito: quando arrivano i due bonus?

Come sappiamo, l’indennità da 200 euro sarà erogata nel mese di ottobre 2022, non solo ai lavoratori agricoli, ma anche ad altre categorie che lo riceveranno in automatico o dietro presentazione dell’apposita domanda.

Invece, sono meno chiare le tempistiche relative al bonus 150 euro. Se da un lato il sussidio dovrebbe essere pagato a partire da novembre 2022, dall’altro non è detto che tutti i beneficiari riceveranno il bonus nello stesso mese.

Ecco perché, in attesa di una circolare INPS con ulteriori aggiornamenti sulle liquidazioni del nuovo bonus, abbiamo ipotizzato gli scenari più probabili. Continua a leggere per saperne di più.

Bonus 150 euro più bonus 200 euro: doppio pagamento a ottobre?

Come dicevamo, visto che il bonus 200 euro e il bonus 150 euro sono entrambi erogati dall’INPS ai lavoratori agricoli, l’Istituto di previdenza sociale si trova “in debito” nei confronti di questa categoria di ben 350 euro. Ma quando arriveranno i soldi? Ed è possibile un unico pagamento di 350 euro?

In teoria, nulla è da escludere. Infatti, non sarebbe strano se, per questioni di praticità delle procedure, l’INPS erogasse entrambi i sussidi in un’unica soluzione.

Dall’altro lato, però, sappiamo già che il pagamento del bonus 200 euro è previsto per ottobre 2022, mentre quello dei 150 euro dovrebbe partire da novembre 2022 per tutti i beneficiari.

Quindi, anche se nel decreto non ci sono riferimenti precisi sulle tempistiche del bonus 150 euro lavoratori agricoli (a differenza dei pensionati e dei percettori di Rdc, in cui si specifica l’erogazione a novembre 2022), forse l’idea più plausibile è quella di due pagamenti separati.

In questo modo, a ottobre 2022 dovremmo aspettarci l’erogazione del bonus 200 euro ai lavoratori agricoli, mentre a novembre 2022 dovrebbe arrivare il bonus 150 euro. In ogni caso, qualsiasi informazione sull’argomento è da prendere con le pinze, poiché per avere le idee chiare bisogna attendere ulteriori comunicazioni ufficiali da parte dell’INPS.

Leggi tutti i dettagli sul bonus 150 euro: quando arriva il contributo economico e quali sono i requisiti reddituali. Scopri anche quando spetta ai lavoratori, ai pensionati, agli invalidi e disabili e ai percettori di Reddito di cittadinanza.

Bonus 150 euro e bonus 200 euro: requisiti e destinatari

Visto che tra bonus 200 euro e bonus 150 euro è facile fare confusione, soprattutto in questo momento di incertezza sul secondo sussidio, potrebbe essere utile fare un riepilogo dei requisiti e dei destinatari previsti da entrambi i contributi economici.

Dunque, potranno accedere al bonus 150 euro:

Bonus 150 euro più bonus 200 euro ai lavoratori agricoli.

Invece, i destinatari previsti dal bonus 200 euro, che ha incrementato la platea di beneficiari con il Decreto aiuti bis, sono i seguenti:

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul Reddito di cittadinanza:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp