Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Disoccupazione / Naspi marzo 2023: prima data di pagamento

Naspi marzo 2023: prima data di pagamento

Data di pagamento della Naspi a marzo 2023: se anche tu sei in disoccupazione e in attesa dell'indennità di marzo, scopri nell'approfondimento quale sarà la prima data di pagamento della Naspi di marzo 2023.

di Imma Duni

Marzo 2023

Data di pagamento della Naspi a marzo 2023: se sei in attesa dell’indennità di marzo, scopri nell’approfondimento quale sarà la prima data di pagamento della Naspi di marzo 2023. (scopri tutti gli annunci e le offerte di lavoro sempre aggiornati. Ricevi su Telegram la rassegna stampa con le ultime novità sui concorsi e sul mondo del lavoro. Prova il nostro tool online per la ricerca di lavoro in ogni parte d’Italia. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Indice

Data di pagamento della Naspi a marzo 2023: quando arriva la Naspi di marzo?

Ecco lo screenshot della prima data di pagamento della Naspi a marzo 2023:

Data di pagamento della Naspi a marzo 2023. La foto tratta dalla pagina Facebook, Reddito di cittadinanza e tanto altro.

Come puoi notare dalla foto in alto, la prima data di pagamento utile della Naspi è l’8 marzo, esattamente tra 5 giorni.

Ma la data è uguale per tutti o varia da caso a caso? La data di bonifico non è uguale per tutti.

L’8 marzo è la data iniziale in cui partono i versamenti, ma non tutti riceveranno i soldi nel primo giorno di disponibilità del pagamento.

La data può variare, da persona a persona, a partire dall’8 marzo a seguire nei giorni successivi. Quindi, se il bonifico dovesse tardare, niente paura, è solo questione di giorni.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Data di pagamento della Naspi a marzo 2023: come controllare il pagamento della Naspi?

La Naspi di marzo è relativa alla disoccupazione di febbraio. Per scoprire la data del tuo pagamento recati sul sito dell’INPS e clicca sulla tua area privata MyInps, entrando con la tua identità digitale.

Una volta entrato nella tua area privata, clicca su:

In questo modo potrai scoprire in quale data di marzo arriverà la tua Naspi.

Chi non ha dimestichezza con il computer, può rivolgersi a un CAF o patronato convenzionato. In alternativa, può chiamare il Contact Center dell’INPS al numero 803 164 gratuitamente da rete fissa o al numero 06 164 164 a pagamento da rete mobile.

Qual è l’importo della Naspi di Marzo?

Per scoprire l’importo della Naspi di marzo 2023, procedi così: una volta entrato nella tua area privata MyInps:

Nel prospetto di calcolo troverai indicati:

L’importo mensile della Naspi è pari al 75% della retribuzione media mensile. Dal sesto mese in poi, invece, si subisce un decalage del 3%. Per gli over 55, il decalage inizia dall’ottavo mese in poi.

A chi spetta la Naspi?

L’indennità di disoccupazione spetta a:

Come richiedere la Naspi?

La domanda per ottenere la disoccupazione va inoltrata attraverso il servizio online dell’indennità di disoccupazione disponibile sul portale dell’INPS. 

I cittadini possono svolgere la procedura da soli o delegarla a un Caf (Centro di Assistenza Fiscale). 

Scopri come inoltrare la domanda per ottenere l’indennità e quali sono i tempi necessari per ricevere la prestazione.

Scopri la pagina dedicata alla disoccupazione e al reinserimento lavorativo.

Naspi Marzo 2023
Data di pagamento della Naspi a marzo 2023. In foto alcune banconote e monete di euro.

Data di pagamento della Naspi a marzo 2023: quando arriva il Bonus 150 euro?

A partire da oggi, 3 marzo è previsto l’accredito del Bonus 150 euro. Per chi?

Il Bonus da 150 euro sulla Naspi verrà accreditato automaticamente sul conto corrente indicato per il pagamento dell’indennità di disoccupazione.

Questo Bonus è stato introdotto dal Decreto Aiuti con la pubblicazione del 23 settembre 2022 e sarà riconosciuto una tantum, come il Bonus 200 euro.

Il pagamento del Bonus 150 euro per i titolari di Naspi, è stato confermato dall’INPS con la pubblicazione della circolare n. 127 del 16 novembre 2022, in cui si specifica che il Bonus da 150 euro sarà erogato d’ufficio a coloro che erano titolari di indennità di disoccupazione Naspi e Dis-Coll nel mese di novembre 2022.

Ciò vuol dire che non riceveranno il Bonus 150 euro dal 3 marzo 2023 le persone che hanno terminato la Naspi o Dis-Coll entro ottobre 2022 o coloro che hanno iniziato a beneficiarne da dicembre 2022.

Invece, rientrano tra i destinatari i cittadini che hanno terminato la Naspi da dicembre in poi. In questo caso, il pagamento del Bonus 150 euro sarà erogato in automatico sullo stesso IBAN utilizzato per ricevere l’accredito dell’indennità di disoccupazione.

Il Bonus 150 euro è stato destinato a queste categorie di cittadini:

In conclusione, il Bonus da 150 euro sulla Naspi sarà accreditato automaticamente sui conti correnti dei titolari di indennità di disoccupazione Naspi e Dis-Coll e dei titolari di trattamenti di mobilità in deroga nel mese di novembre 2022.

Per maggiori dettagli, è necessario verificare il fascicolo previdenziale individuale sulla tua area riservata MyInps.

Abbiamo visto la data di pagamento della Naspi a marzo 2023. Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp