Pagamenti assegno unico 22 e 25 agosto: ecco per chi

Assegno unico di agosto: la settimana prossima sarà decisiva per alcuni beneficiari del sussidio. Scopri i dettagli.

5' di lettura

Annunciate nuove date per i pagamenti assegno unico agosto. Si tratta dei giorni 22 e 25 agosto, in cui riceveranno il contributo le famiglie che vedono queste date sul fascicolo previdenziale del cittadino. Ma la prossima settimana non sarà decisiva solo per loro. Vediamo insieme i dettagli sugli accrediti del sussidio (scopri le ultime notizie e poi Leggi su Telegram tutte le news sull’Assegno Unico. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

In questo mese, l’INPS ha annunciato diverse date di accredito per i beneficiari dell’assegno unico che hanno presentato apposita domanda. Leggi tutte le prossime date di pagamento dell’INPS ad agosto 2022.

Per quanto riguarda i nuclei percettori di Rdc, invece, l’ente ha rinviato la ricarica del Reddito di cittadinanza (prevista il 12 agosto 2022) e, insieme a questa, anche l’integrazione del sussidio per figli a carico.

Indice

Assegno unico: nuove date, ma per chi?

L’INPS ha annunciato due nuove date per l’accredito dell’assegno unico universale, destinato alle famiglie che hanno presentato la domanda sul sito INPS.

Per saperne di più, scopri come fare domanda per l’assegno unico, come controllare pagamento e stato della richiesta dell’assegno universale, quali sono i documenti da presentare e come comportarsi quando scade il reddito di cittadinanza.

In particolare, si tratta di lunedì 22 agosto e giovedì 25 agosto 2022 e fanno riferimento alla mensilità di agosto. Questi pagamenti riguardano nello specifico chi non riceve il Reddito di cittadinanza e vede una delle due date sul fascicolo previdenziale del cittadino, ossia l’area riservata del sito INPS.

Ricordiamo che le date cambiano da persona a persona, quindi il sussidio potrebbe essere erogato anche qualche giorno prima o dopo rispetto alla data annunciata. Spesso ciò dipende dal giorno in cui è stata inoltrata la domanda e la rispettiva lavorazione dal sistema automatizzato.

Nel corso di questo mese, si sono verificati diversi pagamenti per le famiglie che non ricevono il Rdc, a partire dal 5 e 8 agosto 2022, in cui sono stati erogati gli arretrati riferiti rispettivamente a luglio (nel caso del 5 agosto) e a maggio/giugno (nella data dell’8 agosto 2022).

Tuttavia, la prossima settimana sarà decisiva anche per i nuclei beneficiari di Reddito di cittadinanza. Nel prossimo paragrafo ti diciamo perché.

Scopri la pagina dedicata all’Assegno unico per conoscere altri diritti e agevolazioni.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sull’Assegno Unico e i bonus per famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Assegno unico su Rdc: quando arriva?

A differenza di coloro che devono richiedere il sussidio per figli a carico, le famiglie percettrici di Reddito di cittadinanza non hanno bisogno di presentare alcuna domanda, in quanto ricevono il contributo economico in automatico sulla Carta Rdc.

Le date annunciate nel paragrafo precedente, del 22 e 25 agosto 2022, riguardano infatti l’assegno con domanda. Invece, in merito al sussidio su Rdc, la situazione è un po’ più spinosa.

In particolare, lo scorso 17 agosto 2022, insieme ai pagamenti del bonus terzo figlio, sono stati effettuati anche i pagamenti dell’assegno unico universale sia per chi lo riceve sul conto personale sia per chi è titolare di Reddito di cittadinanza.

In quest’ultimo caso, infatti, il pagamento si riferiva agli arretrati di giugno 2022.

Al contrario, l’assegno su Rdc riferito a luglio 2022 dovrebbe essere liquidato dopo la ricarica ordinaria della misura anti-povertà, e cioè dopo il 26 agosto 2022.

Infatti, visto che questo mese il giorno 27 capita di sabato e gli uffici postali sono aperti solo di mattina, è molto probabile che la ricarica venga effettuata venerdì 26 agosto.

Quindi, potremmo aspettarci un accredito dell’assegno unico su Rdc a partire da quella data, oppure probabilmente tra il 28 e il 29 agosto 2022.

Nel prossimo paragrafo, facciamo un riepilogo dei pagamenti del contributo ad agosto con e senza Rdc.

Ma prima, dai un’occhiata all’ultimo video di Redazione TheWam sulle pensioni più basse a settembre.

Assegno unico: riepilogo pagamenti agosto con e senza Rdc

Come abbiamo anticipato anche all’inizio, nel corso di questo mese si sono verificate diverse erogazioni di pagamento relative al contributo per famiglie con figli a carico, sia per quanto riguarda coloro che presentano apposita domanda, sia per i nuclei che lo ricevono in automatico sulla carta Rdc (sebbene in misura minore).

Per questo motivo, abbiamo pensato di fare un breve riepilogo di tutte le date di pagamento del sussidio, che riportiamo qui sotto:

  • il 5 agosto 2022: pagamento riferito a luglio 2022 per chi ha fatto domanda;
  • l’8 agosto 2022 pagamenti riferiti a maggio o giugno 2022 per chi ha fatto domanda;
  • 10 agosto 2022;
  • 11 agosto 2022;
  • 12 agosto 2022;
  • 16 agosto 2022;
  • 17 agosto 2022: erogazione del contributo sia per chi ha fatto domanda sia per gli arretrati di giugno 2022 sul Reddito di cittadinanza;
  • 18 agosto 2022;
  • 19 agosto 2022;
  • 22 e 25 agosto 2022: date previste per chi ha fatto domanda;
  • 28 e 29 agosto 2022: date previste per chi aspetta la mensilità di luglio sul Rdc.

Dunque, la maggior parte delle date fa riferimento ai beneficiari che hanno presentato apposita domanda all’INPS, mentre il 17 agosto e il 28 e 29 agosto riguardano i percettori di Reddito di cittadinanza.

Leggi le tabelle con tutti gli importi dell’assegno unico, controlla se ti stanno pagando tutte le maggiorazioni dell’assegno universale, vedi come funziona per chi è disoccupato e come cambiano le cifre dell’assegno unico con i figli con disabilità

Pagamenti assegno unico 22 e 25 agosto 2022

Assegno unico: come controllare il pagamento

Verificare il pagamento dell’assegno unico universale non è complicato. L’unico elemento fondamentale, come ormai per molte prestazioni legate all’INPS, è avere lo SPID o un altro tipo di identità digitale.

Come ormai saprai, per verificare le disposizione di pagamento e i relativi importi bisogna innanzitutto entrare nel Fascicolo previdenziale del cittadino, ossia l’area riservata del sito INPS, a cui è possibile accedere attraverso le credenziali digitali SPID, CIE o CNS.

Una volta dentro, è necessario cliccare su “prestazioni e servizi” e poi su “pagamenti

A quel punto potrai vedere tutti i dettagli di pagamento dei bonus che ti spettano, in questo caso dell’assegno unico universale.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nei gruppi offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su YouTube | Google | Gruppo Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie