Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus 150 euro giugno in arrivo: chi può averlo ancora

Bonus 150 euro giugno in arrivo: chi può averlo ancora

Scopri chi ha ancora diritto a ricevere il Bonus 150 euro a giugno 2023 e quali sono i requisiti per riceverlo.

di The Wam

Giugno 2023

Nuovi pagamenti del Bonus 150 euro in arrivo a giugno 2023. Vediamo di chi si tratta e chi attende gli accrediti del trattamento integrativo (scopri le ultime notizie sul bonus 150 euro e poi leggi su Telegram tutte le news sui pagamenti dell’Inps. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp e nel gruppo Facebook. Seguici anche su su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Nei prossimi paragrafi vedremo chi sono quei beneficiari che, secondo il Decreto Aiuti ter, sono destinatari dei 150 euro. Le date di pagamento, come accade per altre prestazioni dell’INPS, cambiano da persona a persona.

I giorni di accredito vanno controllati sul fascicolo previdenziale del cittadino, area riservata del sito INPS, accessibile tramite le credenziali digitali SPID, CIE o CNS.

Indice

Data di pagamento del Bonus 150 euro a giugno 2023: quando arriva

Il prossimo pagamento del Bonus 150 euro a giugno 2023 è previsto lunedì 5 giugno 2023. In questo caso, l’accredito è destinato a chi riceve la disoccupazione agricola.

Proprio questi beneficiari, sono fra quelli che ancora attendono l’integrazione da 150 euro.

L’INPS, infatti, nonostante la circolare n.127/2022, ha tanti pagamenti arretrati da disporre.

I titolari di disoccupazione, inclusi i braccianti agricoli, non hanno dovuto fare domanda per ricevere il bonus.

La norma prevedeva di aver percepito la disoccupazione agricola a novembre 2022 e la prestazione economica è, quindi, riferita al 2021.

Come per chi ha percepito la Naspi o la Dis-Coll, questi accrediti avrebbero dovuto concludersi alla fine febbraio 2023, e cioè alla fine della cosiddetta seconda fase di pagamenti dell’INPS.

Purtroppo, come anticipavamo, i beneficiari di disoccupazione agricola non sono gli unici ad attender il bonus anti-inflazione. Nel prossimo paragrafi vediamo chi altro sta aspettando i 150 euro.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Data di pagamento del Bonus 150 euro a giugno 2023: a chi spettano i prossimi pagamenti

Ecco a quali beneficiari spetta il pagamento del Bonus 150 euro (nota bene: i 150 euro spettano una sola volta, quindi può ancora attenderli chi deve ancora riceverli)

A questa lista si aggiungono anche i lavoratori autonomi con Partita Iva che hanno presentato una domanda apposita entro il 30 novembre 2022 e anche i liberi professionisti privi di P.IVA che hanno potuto inviare la domanda del Bonus 150 euro entro il 30 aprile 2023.

Gli unici beneficiari in regola con le tempistiche di pagamento, quindi, sono proprio questi ultimi, per cui i 150 euro potrebbe arrivare proprio a giugno 2023.

Leggi tutti i dettagli sul bonus 150 euro: quando arriva il contributo economico e quali sono i requisiti reddituali. Scopri anche quando spetta ai lavoratori, ai pensionati, agli invalidi e disabili e ai percettori di Reddito di cittadinanza.

date-pagamenti-bonus-150-euro-giugno-2023-requisiti
Pagamenti del Bonus 150 euro in arrivo a giugno 2023 – Nella foto banconote da 50 e 100 euro con un portafogli dal quale spuntano delle monete.

Data di pagamento del Bonus 150 euro a giugno 2023: come controllare l’accredito

Come detto, ci sono diverse persone in attesa del Bonus 150 euro. Dopo la prima disposizione di giugno, quindi, potrebbero essere elaborate altre date di pagamento.

Per tenere d’occhio gli accrediti bisogna controllare il fascicolo previdenziale del cittadino, autenticandosi all’area personale del sito INPS, MyInps, attraverso le proprie credenziali digitali SPID, CIE o CNS.

Poi è necessario andare nel menu a sinistra del fascicolo e selezionare prima la voce Prestazioni e poi Pagamenti. A questo punto, è necessario cliccare sull’anno di riferimento e sulla prestazione economica, e poi sulla categoria di appartenenza. In questo modo si vedrà una tabella con tutti i dettagli sulla prossima disposizione di pagamento.

FAQ: Risposte a domande frequenti sul Bonus 150 euro di giugno 2023

Quando saranno effettuati i pagamenti del Bonus 150 euro per il mese di giugno 2023?

I pagamenti del Bonus 150 euro per il mese di giugno 2023 saranno effettuati a partire dal 5 giugno 2023 per coloro che percepivano la disoccupazione a novembre 2022, non hanno mai ricevuto i 150 euro in precedenza e vedono la data del 5 giugno sul proprio fascicolo previdenziale.

Come posso controllare i pagamenti del Bonus 150 euro?

Per controllare i pagamenti del Bonus 150 euro è necessario accedere all’area personale del sito INPS, chiamata MyINPS. Per accedere, è possibile utilizzare SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o CIE (Carta d’Identità Elettronica). Una volta effettuato l’accesso, è possibile visitare la sezione “Prestazioni e Pagamenti” per visualizzare le informazioni relative ai pagamenti del Bonus 150 euro.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul bonus 150 euro:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp