Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi » Contributi per famiglie / Bonus asilo nido 2023, INPS: ecco quando sarà pagato

Bonus asilo nido 2023, INPS: ecco quando sarà pagato

Quando arriva Bonus asilo nido 2023? Ecco tutti gli approfondimenti sulla tempistica dei pagamenti e l’invio delle domande di richiesta.

di Alda Moleti

Marzo 2023

Vediamo quando arriva Bonus asilo nido 2023 e come richiederlo (scopri le ultime notizie su agevolazioni economiche e diritti per la famiglia. Leggi su Telegram le novità su educazione, cura e salute dei figli, gravidanza, consigli per neo-mamme e relazioni familiari. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito)

Indice

Quando arriva Bonus asilo nido 2023?

Il Bonus asilo nido 2023 è finalmente attivo e, a partire da fine febbraio, le domande di richiesta possono essere inviate in modalità telematica sul sito dell’INPS. In dettaglio, l’invio delle domande è possibile fino al 31 dicembre 2023.

Per quanto riguarda la tempistica dell’accredito, in genere se la richiesta per il Bonus nido viene accolta, il primo pagamento arriva entro 40 giorni dalla data di presentazione della domanda. A chiarire questo aspetto è stato proprio l’INPS, rispondendo ad una domanda posta sulla pagina Facebook “INPS per la famiglia”, di un utente che chiedeva proprio quanto si deve aspettare per ricevere l’accredito.

Ricordiamo che il Bonus nido 2023 spetta a tutti i nuclei dove ci sono bambini sotto i 3 anni di età e consiste in un rimborso dei costi delle rette per l’asilo nido. Il Bonus può anche essere richiesto per l’assistenza domiciliare se il bambino è affetto da una grave patologia cronica e non può frequentare il nido.

Il Bonus nido è aperto a tutti i nuclei familiari a prescindere dal reddito, tuttavia i suoi importi sono modellati in base all’ISEE minorenni 2023 del nucleo familiare.

Vediamo perciò più in dettaglio quali sono gli importi di quest’agevolazione e come si fa ad inviare la domanda di richiesta.

Aggiungiti al gruppo Telegram di news sulla famiglia ed entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Quando arriva Bonus asilo nido 2023: importi e requisiti

Prima di vedere come inviare la richiesta vediamo più in dettaglio quali sono importi e requisiti del Bonus nido 2023.

Per quanto riguarda i requisiti, in realtà possono averlo tutte le famiglie con figli sotto i 3 anni di età. Tuttavia, è bene tenere presente che il Bonus nido ha carattere di rimborso, cioè bisogna prima pagare la retta del nido e conservare la fattura di pagamento, poi l’INPS emetterà il rimborso sulla base del budget massimo assegnato ad ogni beneficiario.

Per quanto riguarda gli importi, questi dipendono da quanto si paga di retta, tuttavia il budget massimo che i beneficiari possono ottenere di rimborso varia in base al reddito ISEE del nucleo familiare.

In parole povere, come vedremo meglio tra poco, in base alla fascia ISEE c’è un budget annuo massimo da poter utilizzare. Questo budget annuo corrisponde a 11 mensilità di pari importo, cioè 11 rette del nido nel corso dell’anno: c’è quindi anche un importo massimo erogabile su base mensile.

Soltanto se il Bonus nido viene richiesto per l’assistenza domiciliare, in caso il bambino sia affetto da patologie croniche, allora non ha carattere di rimborso. Questi beneficiari ricevono infatti tutto il budget a disposizione, in base al reddito ISEE, come pagamento in un’unica soluzione.

In dettaglio gli importi massimi sono calibrati in questo modo:

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=jSEfe_jSZsQ&w=560&h=315]

Quando arriva Bonus asilo nido 2023: quali documenti servono per la domanda?

Prima di inviare la domanda di richiesta per il Bonus nido 2023 è necessario ottenere l’ISEE minorenni 2023. Chi non presenta l’ISEE avrà diritto solo all’importo minimo destinato ai redditi oltre i 40.000 euro.

Tuttavia, si faccia attenzione perché il Bonus nido richiede l’attestazione dell’ISEE minorenni, per ottenere il quale va compilata sempre la DSU sul sito dell’INPS, ma non quella classica per Bonus e Rdc: serve quella specifica per calcolare l’ISEE minorenni.

L’ISEE minorenni rispetto a quello classico ha il fine di stabilire meglio e in dettaglio le condizioni economiche del nucleo familiare in cui si trova il bambino.

Altra cosa importante e da tenere a mente, se si richiede il Bonus nido per il rimborso delle rette, è che sarà necessario allegare le fatture che attestano il pagamento. Quindi, per ricevere la prima mensilità, quando compilate la domanda di richiesta dovrete anche allegare almeno la fattura di un pagamento mensile. In caso contrario la domanda di richiesta sarà considerata incompleta.

Se invece il Bonus viene richiesto per le forme di assistenza domiciliare, allora non andrà allegata nessuna fattura, ma è necessario avere un certificato dal pediatra che attesti che il bambino è affetto da una patologia cronica.

Quando-arriva-Bonus-asilo-nido-2023-INPS
In foto il sito dell’INPS.

Quando arriva Bonus asilo nido 2023: come inviare la domanda di richiesta

La domanda di richiesta per il Bonus asilo nido 2023 va fatta online sul sito dell’INPS, che ha per altro messo a disposizione degli utenti un video tutorial, che vi proponiamo qui sotto e che vi guida nella procedura da compiere.

In ogni caso, tutto quello che dovete fare è collegarvi al sito dell’INPS, quindi digitare nella barra di ricerca in alto le parole “bonus nido” e premere Invio sulla tastiera.

Poi, quando tra i risultati appare la voce “Bonus asilo nido e forme di supporto presso la propria abitazione”, è necessario premere sul pulsante Approfondisci alla sua destra e, nella pagina seguente, cliccare su Utilizza il servizio.

In seguito, basta premere di nuovo sul pulsante Utilizza il servizio, a destra della voce “Cittadini”. A questo punto, è il momento di autenticarsi con le credenziali SPID, CIE (Carta d’Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Una volta nella scheda del Bonus asilo nido potete seguire in dettaglio i passaggi, così come sono mostrati nella video guida ufficiale dell’INPS che vi abbiamo proposto prima.

Scopri la pagina dedicata a tutti bonus attualmente attivi e disponibili.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sull’Assegno unico:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp