Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Bonus e Incentivi / Bonus 200 euro dopo luglio: tutti i ritardatari

Bonus 200 euro dopo luglio: tutti i ritardatari

Scopri quando sarà pagato il bonus 200 euro per chi non lo riceverà a luglio 2022. Ecco tutte le categorie in attesa.

di The Wam

Luglio 2022

Chi dovrà aspettare agosto o, addirittura, dopo ottobre per ricevere il pagamento del bonus 200 euro? Lo vedremo fra pochissimo, fornendo un calendario che riassume le tempistiche previste per le ricariche (scopri le ultime notizie su bonus, Rem, Rdc e assegno unicoLeggi su Telegram tutte le news su Invalidità e Legge 104. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

Sono più di 31 milioni gli italiani che riceveranno il bonus 200 euro, introdotto dal Decreto Aiuti (comma 9 dell’Articolo 32 del dl 50/2022) in favore di lavoratori dipendenti, pensionati, lavoratori autonomi, titolari di Naspi, Dis-Coll e disoccupazione agricola, percettori del reddito di cittadinanza, invalidi civili che ricevono specifiche prestazioni di invalidità civile (elencate dal sito Invaliditaediritti.it) e lavoratori agricoli.

I ritardi nei pagamenti, che per la maggior parte dei beneficiari arriveranno a luglio, potrebbero riguardare tutte quelle categorie per le quali bisogna attendere la denuncia Uniemens da parte dei datori di lavoro (c’è tempo fino al 31 agosto 2022).

Ci sono invece altre categorie di lavoratori che riceveranno il bonus 200 euro direttamente a ottobre e altre ancora per le quali non c’è ancora neanche il decreto attuativo per regolare l’invio delle domande.

Per i lavoratori dipendenti sarà il datore di lavoro a pagare il bonus 200 euro, recuperando in compensazione la cifra al momento di pagare le imposte al fisco, dopo aver ricevuto l’autocertificazione dagli impiegati, nella quale bisognerà dichiarare di non ricevere trattamenti che danno già diritto al sussidio del Decreto aiuti: pensioni e reddito di cittadinanza.

Inoltre, si dovrà specificare di essere beneficiari dell’esonero contributivo dello 0,8% previsto dall’articolo 1, comma 121, della Legge n. 234/2021 (Legge di bilancio) nel primo quadrimestre 2022 per almeno una mensilità (eventuale per coloro che non risultavano in forza nel primo quadrimestre 2022).

Indice

Calendario pagamenti bonus 200 euro: quando arriva?

Ecco una tabella che riassume un probabile calendario per i pagamenti del bonus 200 euro. Ai percettori di pensioni, stipendio e reddito di cittadinanza, che attendono le ricariche a luglio 2022, fanno da contraltare tante categorie che non conoscono ancora i tempi per gli accrediti.

Beneficiari del bonus 200 euroDate di pagamento
Pensionati e assegni di invalidità civileVersati nella prima settimana di luglio. Invitiamo a verificare se i soldi spettavano davvero.
Dipendenti Con lo stipendio di luglio, per molti a partire dal 27 luglio 2022, anche se alcune categorie del settore pubblico iniziano a essere pagate anche qualche giorno prima. Per i dipendenti NoiPA il bonus 200 euro non arriverà sullo stipendio, ma in un cedolino separato.
Reddito di cittadinanzaFra il 27 e il 31 luglio 2022, con la ricarica ordinaria di Rdc.
percettori di indennità di disoccupazione agricola;
titolari di Co.Co.Co.
lavoratori che nel 2021 siano stati beneficiari di una delle indennità previste dall’articolo 10 commi da 1 a 9 del decreto-legge 22 marzo 2021 n. 41 (bonus 2400 euro);
lavoratori stagionali;
lavoratori dello spettacolo;
lavoratori autonomi senza Partita Iva;
incaricati alle vendite a domicilio.
Disoccupati beneficiari di Naspi e Dis-Coll
I pagamenti per queste categorie saranno erogati a ottobre, per alcuni sarà necessaria la domanda per altri sarà tutto automatico.
Lavoratori autonomi con Partita IVAManca ancora il decreto che regola le modalità di domanda per ottenere il bonus 200 euro destinato alle partite IVA. Questo fa temere che il pagamento potrebbe slittare, addirittura, oltre ottobre.

Scopri la pagina dedicata alle offerte di lavoro e ai diritti dei lavoratori.

Entra nella community di TheWam e ricevi tutte le news su WhatsApp, Telegram e Facebook. Scopri le ultime offerte di lavoro sempre aggiornate nella tua zona.

Bonus 200 euro: a chi spetta e come funziona

Il bonus 200 euro, introdotto dal Decreto Aiuti, verrà pagato una sola volta e spetta a:

Su TheWam.net abbiamo elencato i requisiti da soddisfare per ricevere il sussidio e chiarito chi rischia di ricevere l’indennità solo a settembre.

Bonus 200 euro dopo luglio: tutti i ritardatari
Bonus 200 euro dopo luglio: tutti i ritardatari

Bonus 200 euro in busta paga: chi deve compilare il modello

I dipendenti pubblici avranno diritto in automatico al pagamento del bonus 200 euro. Clicca qui per visualizzare la bozza del modello da compilare, incombenza che toccherà ai dipendenti del settore privato. Sarà l’azienda a fornire il documento che i lavoratori dovranno sottoscrivere.

Per poter ricevere il contributo economico, è necessario percepire una retribuzione imponibile mensile non superiore ai 2692 euro, dichiarando di non essere titolari di prestazioni o indennità indicate nell’articolo 32 del Decreto Aiuti che danno già diritto al bonus: pensioni e reddito di cittadinanza. Inoltre è importante specificare di aver diritto all’esonero contributivo dello 0,8% previsto dall’articolo 1, comma 121, della Legge n. 234/2021 nel primo quadrimestre 2022 per almeno una mensilità. (eventuale per coloro che non risultavano in forza nel primo quadrimestre 2022).

Bonus 200 euro automatico o con domanda?

Il pagamento del bonus 200 euro sarà erogato in automatico ai titolari di pensione di vecchiaia, pensione o assegno sociale, assegno o pensione di invalidità civile, assegno per ciechi e sordi e per chi percepisce l’accompagnamento alla pensione, a chi riceve il reddito di cittadinanza o gli indennizzi per la disoccupazione a giugno 2022 (Dis-Coll, Naspi e disoccupazione agricola con competenza 2021).

Ecco gli articoli preferiti dai lettori sul bonus 200 euro:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp