Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Disoccupazione » Lavoro / Naspi agosto 2023: due nuove date prima del 15

Naspi agosto 2023: due nuove date prima del 15

Date di pagamento della Naspi ad agosto 2023: ecco quando sono previsti gli accrediti, anche del trattamento integrativo e del Bonus 150 euro.

di Carmine Roca

Agosto 2023

Vediamo insieme quali sono le date di pagamento della Naspi ad agosto 2023 (scopri le ultime notizie su bonus, Rdc e assegno unico, su Invalidità e Legge 104, sui mutui, sul fisco, sulle offerte di lavoro e i concorsi attivi. Leggile gratis su WhatsApp, Telegram e Facebook).

Date di pagamento della Naspi ad agosto 2023

Buone notizie per i percettori della Naspi. L’INPS ha ufficializzato due nuove date di pagamenti prima della festività del 15 agosto.

Gli accrediti sono attesi l’11 agosto e il 14 agosto.

Entra nella community, informati e fai le tue domande su Youtube e Instagram.

Pagamento della Naspi ad agosto 2023: come visualizzarlo?

Come visualizzare se il pagamento è andato a buon fine? Semplice, accedendo al vostro fascicolo previdenziale del cittadino sul sito dell’INPS.

La procedura è la seguente:

Una volta dentro il Fascicolo previdenziale del cittadino dovrete:

Ora troverete tutte le prestazioni ricevute dall’INPS e potrete verificare se vi è stata erogata la mensilità della Naspi.

In foto, lo screen della pagina del fascicolo previdenziale del cittadino sul sito dell’INPS.

Date pagamento della Naspi ad agosto 2023: ex Bonus Renzi

L’INPS ha anche ufficializzato la data in cui verrà erogato il trattamento integrativo, noto anche come Bonus IRPEF o ex Bonus Renzi che, oltre ai lavoratori dipendenti del settore pubblico e privato, spetta anche ai percettori di Naspi.

I 100 euro di trattamento (1.200 euro in un anno) verranno accreditati il 14 agosto.

Anche in questo caso, per verificare se il pagamento è arrivato sul vostro conto corrente postale o bancario, sul vostro conto Banco Posta, sulla vostra Poste Pay Evolution o sul vostro libretto postale, dovrete accedere al fascicolo previdenziale del cittadino e seguire la procedura elencata in precedenza.

Date pagamento della Naspi ad agosto 2023: Bonus 150 euro

Ma sempre ad agosto 2023 è atteso anche il Bonus 150 euro sulla Naspi.

La prestazione non spetta a tutti i percettori dell’indennità di disoccupazione, ma soltanto a chi riceveva la Naspi a novembre 2022 e deve ancora percepire il Bonus.

Cos’è la Naspi e a chi spetta?

La Naspi è l’indennità che l’INPS eroga ai lavoratori subordinati che hanno perso il lavoro per motivi a loro non imputabili oppure in seguito a dimissioni per giusta causa.

Possono ricevere la Naspi anche:

Come fare richiesta per la Naspi?

Per fare richiesta è necessario presentare domanda tramite il servizio INPS “Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego: invio domanda” e rispettare alcuni requisiti:

Quando arriva il primo pagamento della Naspi?

Il primo pagamento della Naspi può farsi attendere almeno 3-4 mesi.

La decorrenza viene riconosciuta:

A quanto ammonta l’importo della Naspi?

Sull’importo della Naspi si applica una “rivalutazione” annuale sugli indici ISTAT.

Ogni anno, l’INPS comunica l’importo in una circolare: per il 2023, l’importo massimo di Naspi erogabile è pari a 1470,98 euro.

La somma viene ridotta di un:

Date di pagamento della Naspi ad agosto 2023
Date di pagamento della Naspi ad agosto 2023: in foto il calendario di agosto 2023.

Faq sulla Naspi

Quali documenti presentare per avere la Naspi 2023?

I documenti da allegare alla domanda da inoltrare all’INPS sono:

Chi è escluso dalla Naspi?

Sono esclusi dalla Naspi i lavoratori che hanno terminato il lavoro dopo dimissioni o risoluzione consensuale, tranne per dimissioni per giusta causa o per una risoluzione inclusa in una specifica procedura conciliativa.

Quando termina la Naspi finisce anche il trattamento integrativo?

La durata della Naspi (24 mesi) e del trattamento integrativo non è sempre la stessa. La Naspi è una prestazione di disoccupazione erogata per un periodo determinato, mentre il trattamento integrativo potrebbe avere una durata diversa.

Solitamente, il trattamento integrativo cessa di essere erogato alla scadenza della Naspi. Tuttavia, è essenziale verificare le specifiche normative e le condizioni applicabili nel tuo caso particolare. Per avere maggiori informazioni, ti consiglio di contattare direttamente l’INPS o consultare il sito web ufficiale dell’ente.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sugli ultimi bonus disponibili, a chi spettano e come ottenerli:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp