Privacy
×
The wam
×
icona-ricerca
Home / Reddito di cittadinanza / Quando arriva il reddito di cittadinanza di ottobre?

Quando arriva il reddito di cittadinanza di ottobre?

Scopri quando arriva il pagamento del reddito di cittadinanza a ottobre 2022 e perché a metà mese è previsto l'anticipo.

di The Wam

Ottobre 2022

Quando arriva il pagamento del reddito di cittadinanza di ottobre? Lo vedremo tra pochissimo in questo articolo. Parliamo di date dell’Rdc e di importi per controllare quanti soldi ti spettano (scopri le ultime notizie e poi leggi su Telegram tutte le news sull’Rdc. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube. Per continuare a leggere l’articolo da telefonino tocca su «Continua a leggere» dopo l’immagine di seguito).

A ottobre l’Rdc di metà mese, che spetta a chi riceve la prima volta il sussidio o deve essere pagato dopo il rinnovo, potrebbe essere anticipato di un giorno.

Come vedremo in dettaglio nei prossimi paragrafi, infatti, la data normalmente prevista per il pagamento (15 ottobre 2022) cade di sabato, quando gli uffici postali sono aperti solo di mattina.

L’azienda Poste Italiane si occupa dei pagamenti e, per questioni organizzative, potrebbe perciò far partire gli accrediti con 24 ore di anticipo. Su TheWam.net abbiamo anche spiegato a chi spetta e quando è previsto il primo pagamento dell’assegno unico su Rdc; questo accredito è stato sbloccato recentemente dall’INPS.

Indice

Indice

Quando arriva il pagamento del reddito di cittadinanza a ottobre 2022

I pagamenti del reddito di cittadinanza arrivano:

A ottobre, come detto, il pagamento del 15 ottobre 2022 potrebbe essere anticipato al 14 ottobre perché, di sabato, gli uffici postali (che erogano i pagamenti) sono aperti solo di mattina.

Questa divisione dei giorni di pagamento si applica anche alla pensione di cittadinanza che viene pagata:

Le date di pagamento sono visibili sul sito dell’INPS e Posta Italiane ha tempo fino all’ultimo giorno del mese per terminare gli accrediti.

Le ricariche, infatti, non arrivano per tutti i beneficiari nello stesso giorno. Cosa significa? Ci sono persone che lo riceveranno prima e altre solo in un secondo momento.

La scheda di seguito ti riassume quanto ci siamo detti fino a ora. Nei prossimi paragrafi, invece, capiremo come calcolare la somma che ti spetta per il reddito di cittadinanza, come verificare il saldo e per cosa non puoi spendere i soldi del contributo economico.

In breve

Il pagamento del reddito di cittadinanza arriverà fra il 14 e il 15 ottobre 2022 per chi lo riceve la prima volta o deve essere pagato dopo il rinnovo e dal 27 ottobre per tutti gli altri beneficiari.

Dai un’occhiata alle ultime notizie sul bonus 150 euro che spetta senza domanda e alle differenze con il bonus 200 euro e i 350 euro che spettano a chi attende il doppio accredito.

Leggi su Telegram tutte le news sull’Rdc. Ricevi ogni giorno sul cellulare gli ultimi aggiornamenti su bonus, lavoro e finanza personale: entra nel gruppo WhatsApp, nel gruppo Telegram e nel gruppo Facebook. Scrivi su Instagram tutte le tue domande. Guarda le video guide gratuite sui bonus sul canale Youtube.

Scopri la pagina dedicata all’Rdc all’Rdc: trovi aggiornamenti su diritti, pagamenti e bonus compatibili.

Come si controlla il saldo del reddito di cittadinanza

Il saldo del reddito di cittadinanza può essere controllato

date-pagamento-reddito-di-cittadinanza-anticipo-ottobre-2022
Famiglia felice. Vediamo quando è previsto il pagamento del reddito di cittadinanza di ottobre 2022.

Dove si fa domanda per il reddito di cittadinanza

La domanda per il reddito di cittadinanza si presenta sul sito redditodicittadinanza.gov.it.

Quanti soldi spettano con il reddito di cittadinanza

L’importo mensile del reddito di cittadinanza si ottiene partendo dal reddito familiare che ha una soglia massima di 6000 euro.

La cifra si moltiplica scala di equivalenza della famiglia che richiede il contributo economico. Il risultato ottenuto, pari all’importo annuale dell’Rdc, va diviso per “12” per ottenere la rata mensile del contributo economico.

La scala di equivalenza del reddito di cittadinanza prevede che:

La scala di equivalenza corrisponde alla somma dei valori dei singoli componenti del nucleo familiare, fino a un massimo di 2,1, cifra che sale a 2,2 con almeno una persona con disabilità.

La norma garantisce degli aumenti alle famiglie che pagano un canone di locazione (spesso definito, “affitto”) o un mutuo:

Tabelle importi Rdc

Nella tabella sono elencati gli importi massimi previsti per l’Rdc, se non si percepiscono altri redditi o trattamenti assistenziali:

Composizione nucleo familiareScala di equivalenzaBeneficio massimo annuale
1 adulto16.000,00€
1 adulto e 1 minore1,27.200,00€
2 adulti1,48.400,00€
2 adulti e 1 minore1,69.600,00€
2 adulti e 2 minori1,810.800,00€
2 adulti e 3 minori2,012.000,00€
3 adulti e 2 minori2,112.600,00€
4 adulti2,112.600,00€
4 adulti (o 3 adulti e 2 minori) tra cui una persona in condizione di disabilità grave o non autosufficiente2,213.200,00€

Chi supera 9.360 euro annui, cifra che va moltiplicata per la scala di equivalenza associata alla famiglia, non ha diritto al reddito di cittadinanza.

Di seguito sono indicati gli importi e la scala di equivalenza previsti per quelle famiglie che pagano un mutuo o un affitto:

Composizione nucleo familiareScala di equivalenzaBeneficio massimo annuale
1 adulto19.360,00€
1 adulto e 1 minore1,211.232,00€
2 adulti1,413.104,00€
2 adulti e 1 minore1,614.976,00€
2 adulti e 2 minori1,816.848,00€
2 adulti e 3 minori2,018.720,00€
3 adulti e 2 minori2,119.656,00€
4 adulti2,119.656,00€
4 adulti (o 3 adulti e 2 minori) tra cui una persona in condizione di disabilità grave o non autosufficiente2,220.592,00€

Calcolo importo Rdc: esempio

Una famiglia con reddito di 6600 euro, con due adulti e due bambini, ha diritto a un reddito di cittadinanza annuo di 3000 euro.

Per calcolare l’importo dell’Rdc si deve moltiplicare la soglia massima del reddito familiare (6000 euro) per la scala di equivalenza (1,6 per due adulti e un bambino), quindi vanno sottratti 6600 euro (il reddito familiare).

Ecco la formula:

9600 euro (importo massimo ottenibile) – 6600 euro (reddito familiare) = 3000 euro

L’importo mensile dell’Rdc è perciò uguale a 3000/12 = 250 euro

Pagamento reddito di cittadinanza ottobre 2022: spese vietate

I soldi del reddito di cittadinanza possono essere spesi solo per pagare servizi o comprare beni ritenuti indispensabili. Ecco alcune delle spese vietate:

Quando arriva l’assegno unico sul reddito di cittadinanza di ottobre 2022?

Il pagamento dell’assegno unico sul reddito di cittadinanza, relativo al mese di settembre 2022, è previsto fra il 28 e il 31 ottobre 2022.

Quando arriva il bonus 150 euro sul reddito di cittadinanza?

Il pagamento del bonus 150 euro su Rdc è previsto dopo la ricarica del sussidio di novembre 2022.

Ecco gli articoli preferiti dagli utenti sul Reddito di cittadinanza:

Entra nel gruppo WhatsApp e Telegram

Canale Telegram

Gruppo WhatsApp