De Aliprandini. L’eterno incompiuto argento Mondiale

Luca De Aliprandini non era mai andato così forte in una gara dei Mondiali di sci. Il suo palmares, fino a ieri, era poco invidiabile: il secondo posto nel gigante a Cortina è un risultato storico e meritato per il 30enne trentino, l'eterno incompiuto dello sci italiano.

De Aliprandini
De Aliprandini
3' di lettura

Luca De Aliprandini ha vinto la seconda medaglia ai Mondiali di sci di Cortina, dopo l’oro di Marta Bassino nel gigante parallelo. L’azzurro si è assicuro il secondo posto sul podio del gigante maschile, con una prova al limite della perfezione. Fino a pochi giorni fa, era considerato “un brutto anatroccolo”, un atleta incompiuto, poco considerato e osannato dalla stampa e dai tifosi italiani. Poi l’exploit di venerdì, con un prezioso secondo posto e quella medaglia d’argento che potrebbe far finalmente decollare la carriera di De Aliprandini, già 30enne.

Gli highlights della prova da medaglia d’argento di Luca De Aliprandini

De Aliprandini: la carriera

È nato a Cles, in Trentino Alto Adige, il primo settembre del 1990. L’esordio ufficiale a soli 15 anni, in uno slalom speciale. Tre anni dopo il debutto in Coppa Europa, sempre in slalom gigante, sulla pista di San Vigilio di Marebbe: non riuscirà a concludere la seconda manche. Da juniores otterrà il miglior risultati ai Mondiali, concludendo il gigante al sesto posto.

La prima apparizione in Coppa del Mondo matura il 23 ottobre del 2011, sempre in gigante, a Solden, mentre concluderà al terzo posto una gara di Coppa Europa svolta sulla pista di Oberjoch. De Aliprandini marcia spedito verso il primo successo in Coppa Europa che si concretizza nel 2013, nel gigante di Soldeu. Ai giochi olimpici di Sochi arriva undicesimo in gigante, a quelli del 2018 a Pyeongchang, sbaglia ed esce alla prima manche. L’insuccesso frena le ambizioni di De Aliprandini, che esordirà a un Mondiale soltanto nel 2019, arrivando ventesimo alla gara di Are.

Fidanzata, la cucina e il sogno nel cassetto

Fidanzato con Michelle Gisin, sciatrice svizzera di 27 anni, medaglia di bronzo in combinata e olimpionica in carica in questa specialità, cresciuto in una famiglia in cui non s’era mai praticato lo sci prima di lui, De Aliprandini si è sempre considerato un incompiuto, uno di quelli con un grande talento rimasto inespresso, capace di volare in solo una delle due manche, un gregario, scavalcato puntualmente da sciatori bravi, ma forse più fortunati di lui: perché gli infortuni non sono mai mancati.

De Aliprandini con la fidanzata, la sciatrice svizzera Michelle Gisin

Si è presentato al Mondiale di Cortina con un palmares poco invidiabile: 41esimo posto nelle edizioni del 2017 e del 2020, un settimo piazzamento in Coppa Europa. Quindi la crescita prodigiosa degli ultimi giorni, dal quinto posto nello slalom parallelo, all’ottavo nella gara a squadra, fino all’argento in gigante.

De Aliprandini ama la cucina, si dice che sia un cuoco bravissimo, la fidanzata Michelle, che ha conosciuto sei anni fa durante un viaggio in Argentina, conferma e se lo coccola, pensando al matrimonio che, al momento, è un sogno chiuso in un cassetto. L’obiettivo di De Aliprandini è trasformarsi dal brutto anatroccolo in uno splendido cigno e ricevere, a fine carriera, quello che non ha ottenuto da 15 anni a questa parte.

Gruppo WhatsApp offerte di lavoro, bonus, concorsi e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:

  1. Telegram - Gruppo esclusivo

  2. WhatsApp - Gruppo base

Seguici anche su Google | Facebook | Instagram



Come funzionano i gruppi?
  1. Due volte al giorno (dopo pranzo e dopo cena) ricevi i link con le news più importanti

  2. Niente spam o pubblicità

  3. Puoi uscire in qualsiasi momento: la procedura verrà inviata ogni giorno sul gruppo

  4. Non è possibile inviare messaggi sul gruppo o agli amministratori

  5. Il tuo numero di cellulare sarà utilizzato solo per inviarti notizie