De Luca a Sala: con quegli anatemi scatena onde di toccamento collettivo

Così il presidente della Regione Campania ha commentato le parole del sindaco di Milano

1' di lettura

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, è intervenuto durante il programma di Rai 3, “Aspettando le Parole”, condotto da Massimo Gramellini. E ha parlato di mobilità fra le Regioni, del piano socio-economico della Campania, di assistenti civici, della patente di immunità promossa dal governatore della Sardegna, Christian Solinas, rivolta a chi proviene dalle zone rosse.

Dichiarazioni che avevano innescato la risposta del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, che aveva detto: “Me ne ricorderò quando bisognerà decidere dove andare in vacanza. Da cittadino, suggerisco ai miei concittadini di preferire la Liguria alle isole”.

De Luca a Sala: niente anatemi

De Luca, questa sera, ha commentato: “Il sindaco Beppe Sala ha vissuto un momento di grande confusione. Una persona stimabile alla quale suggerirei di non lanciare questi anatemi perché dal Garigliano in su, quando uno sente cose del genere, si scatena un’onda di toccamento generale che può essere pericoloso dal punto di vista sismico”.

Il presidente della Regione Campania, oggi pomeriggio, aveva promesso test a tappeto per chi, dopo il 3 giugno (data di “apertura” delle regioni), verrà dalla Lombardia.

“Dal 4 giugno anche i lombardi a Positano”

Oggi, intervistato, ha aggiunto: “Credo che dal 4 giugno anche i lombardi potranno venire a Positano. Metto da parte le polemiche strumentali e faccio un discorso di buon senso, io sono solidale con i lombardi. Ma siamo arrivati a questo 3 giugno, data di inizio della movida regionale, in un clima di incertezza e indecisione. Mi sarei aspettato dal governo nazionale un criterio oggettivo: in un territorio dove si registrano ancora 200 contagi al giorno, la mobilità va ridotta. Credo sia legittimo voler salvaguardare le nostre comunità dal rischio che si inneschino nuovi focolai”.

Entra nel gruppo di WhatsApp e ricevi due volte al giorno - 13:30/20:30 - le notizie più importanti senza spam!